Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

http://www.winemeridian.com/
domenica 24 marzo 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Siddura enosocial.com

italian wine academy Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it
giovedi 26 luglio

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il marketing

Focus sulle strategie migliori per "svuotare" le cantine e conoscere davvero i consumatori


Tra il dire e il fare c’è di mezzo il marketing
Iniziamo oggi con la prima di tre parti dedicata al mondo del marketing del vino. Prima parte: Quanto conosciamo i nostri prodotti prima di venderli?

Partiamo dal “cosa”, continuiamo con il “come”, ma non dimentichiamo il “chi”. Non è uno scioglilingua, ne tantomeno un proverbio, ma è l’estrema sintesi del processo di comunicazione ideale, quello che ogni produttore dovrebbe tatuarsi nella mente quando mette piede sul mercato.
Confrontandoci con diversi produttori ed export manager, abbiamo capito che c’è una differenza sostanziale tra fare un buon prodotto e far sì che gli altri si accorgano di quanto sia buono il prodotto che abbiamo lanciato sul mercato. Ecco perché abbiamo pensato di concentrarci su alcuni elementi chiave, quelli che spesso vengono dati per scontati, ma che possono fare la differenza sui bilanci di fine anno.

Partiamo quindi dalle basi. Cosa significa pianificare un’organizzazione commerciale?
Un tempo era più semplice, il mercato non era così fitto, ma oggi pianificare le proprie azioni pensando al futuro non è cosa da poco. Molti produttori applicano una sorta di “navigazione a vista” iniziano un’attività e vedono come procede, ma non sempre questa si rivela una mossa vincente.
Il prodotto c’è, dobbiamo venderlo, dobbiamo superare i risultati ottenuti fino ad ora. Ma possiamo dire di avere chiaro il nostro prodotto in tutte le sue proprietà? Conviene domandarselo, soprattutto, se facciamo affidamento su di un agente che si occupi della vendita. Dobbiamo capire prima di tutto noi le potenzialità del prodotto, per poi comunicarle al nostro agente, che deve interiorizzare la vera essenza di ciò che andrà a vendere, se ne deve innamorare, almeno tanto quanto ne siamo innamorati noi.

Cosa dobbiamo sapere dei nostri prodotti per venderli?
  • La loro identità produttiva: perché si differenzia rispetto agli altri vini che abbiamo in cantina? Quale messaggio deve lasciare a chi lo degusterà? Più il messaggio sarà preciso e più il viaggio verso il destinatario sarà breve. 
  • La nicchia a cui si rivolgono: perché il viaggio sia breve, appunto, dobbiamo capire bene a chi vogliamo che arrivi il nostro prodotto. Nessuno spedirebbe un pacco indicando solo la città o la nazione di arrivo giusto? Quando pensiamo alla nascita di un prodotto, dovremmo utilizzare la stessa ottica.
  • La loro identità territoriale: il prodotto ha un’origine, delle radici, proprio come le persone che lo hanno creato, e queste radici vanno espresse al massimo, così da poter essere riconosciute da tutti.
  • La loro personalità organolettica: le proprietà organolettiche non sono solo per “addetti ai lavori”, vanno esaltate e rese “commestibili” per tutti i destinatari, anche i meno esperti (che non vanno sottovalutati).
  • Le loro peculiarità rispetto ai competitori: se abbiamo deciso di investire cuore, anima (e portafoglio) nella creazione di un prodotto, la cosa migliore da fare è far percepire la passione che ci abbiamo messo, esaltando le peculiarità della nostra “creatura” rispetto alla concorrenza. In fondo, il mercato è pur sempre una giungla.

Non perdetevi la seconda e la terza parte, dove si parlerà di targetizzazione e di errori da evitare nella vendita.

Noemi Mengo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
We have tasted for you Cantina Santa Maria La Palma's Ràfia Vermentino di Sardegna DOC saturday 23 march

Italian wines in the world: Cantina Santa Maria La Palma's Ràfia

We have tasted for you Cantina Santa Maria La Palma's Ràfia Vermentino di Sardegna DOC

Abbiamo degustato per voi Ràfia Vermentino di Sardegna DOC di Cantina Santa Maria La Palma sabato 23 marzo

Italian wines in the world: Ràfia di Cantina Santa Maria La Palma

Abbiamo degustato per voi Ràfia Vermentino di Sardegna DOC di Cantina Santa Maria La Palma

In occasione di ProWein, svelato a Düsseldorf il concept dell’edizione 2019
venerdi 22 marzo

Milano Wine Week punta all'internazionalità

In occasione di ProWein, svelato a Düsseldorf il concept dell’edizione 2019

On March 10th, 2019, the Italian Wine Podcast celebrated its second anniversary since its first weekly episodes were launched on dedicated digital platforms. friday 22 march

Italian Wine Podcast: two years of “cin cin” with Italian wine people

On March 10th, 2019, the Italian Wine Podcast celebrated its second anniversary since its first weekly episodes were launched on dedicated digital platforms.

Climate change is a huge subject that touches everyone. Many of us cannot even conceive the dangers inflicted on our planet by climate change. Time is running out, we need to take charge now! friday 22 march

World's Leading Wine Experts Share Tried and Tested Solutions to Mitigate Climate Change

Climate change is a huge subject that touches everyone. Many of us cannot even conceive the dangers inflicted on our planet by climate change. Time is running out, we need to take charge now!

Michele Shah
Dall’indagine di Wine Intelligence emerge il ruolo delle donne nel consumo dei vini, sempre più vicino a quello dei maschi. Negli Usa preoccupante calo di consumatori abituali tra i più giovani

Donne e vino: più sensibili alla sostenibilità ma meno disposte a spendere

Dall’indagine di Wine Intelligence emerge il ruolo delle donne nel consumo dei vini, sempre più vicino a quello dei maschi. Negli Usa preoccupante calo di consumatori abituali tra i più giovani

Fabio Piccoli
Drink less, but drink better: il nuovo mantra del consumatore inglese giovedi 21 marzo

L'esplosione del biologico nel Regno Unito

Drink less, but drink better: il nuovo mantra del consumatore inglese

Agnese Ceschi
General Manager mercoledi 20 marzo

Offerta di Lavoro

General Manager

La manifestazione di Düsseldorf non solo rappresenta oggi la miglior “piazza” commerciale del vino nel mondo ma anche uno straordinario osservatorio per capire come si è evoluto e si sta evolvendo il settore vitivinicolo a livello mondiale

mercoledi 20 marzo

Prowein 2019, una fiera didattica

La manifestazione di Düsseldorf non solo rappresenta oggi la miglior “piazza” commerciale del vino nel mondo ma anche uno straordinario osservatorio per capire come si è evoluto e si sta evolvendo il settore vitivinicolo a livello mondiale

Fabio Piccoli
L’organizzazione aziendale ha spesso bisogno di un professionista esterno per valorizzare le proprie risorse mercoledi 20 marzo

La figura del Business Coach nel mondo del vino: Chi è? A cosa serve?

L’organizzazione aziendale ha spesso bisogno di un professionista esterno per valorizzare le proprie risorse

Massimo Benedetti, Marketing and communication specialist
Abbiamo girato per i padiglioni italiani alla ricerca delle impressioni dei produttori su questa edizione della nota kermesse tedesca martedi 19 marzo

ProWein 2019: buona la seconda (giornata)!

Abbiamo girato per i padiglioni italiani alla ricerca delle impressioni dei produttori su questa edizione della nota kermesse tedesca

Agnese Ceschi e Noemi Mengo
Report dalla prima giornata di ProWein. Dal Business Report della fiera di Düsseldorf grande crescita in attrattività del mercato cinese 
lunedi 18 marzo

ProWein 2019: deboli piogge, ma previste schiarite

Report dalla prima giornata di ProWein. Dal Business Report della fiera di Düsseldorf grande crescita in attrattività del mercato cinese

Noemi Mengo e Agnese Ceschi
L'intervista a Marius Berlemann, Global Head Wine & Spirits e direttore di ProWein domenica 17 marzo

ProWein here we go!

L'intervista a Marius Berlemann, Global Head Wine & Spirits e direttore di ProWein

Agnese Ceschi
Ci prepariamo all’edizione 2019 della kermesse più attesa in Europa 
sabato 16 marzo

ProWein: 3 punti chiave per fare il giusto ingresso in fiera

Ci prepariamo all’edizione 2019 della kermesse più attesa in Europa

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso saturday 16 march

Italian wines in the world: Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso

Abbiamo degustato per voi Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno sabato 16 marzo

Italian wines in the world: Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno

Abbiamo degustato per voi Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno

Sembrava stata cancellata dal vocabolario del vino e invece mai come oggi si continua a parlare di tipicità e di quel legame straordinario tra il vino e la sua origine. Ma perché?

venerdi 15 marzo

Il ritorno “silenzioso” ma prezioso della tipicità

Sembrava stata cancellata dal vocabolario del vino e invece mai come oggi si continua a parlare di tipicità e di quel legame straordinario tra il vino e la sua origine. Ma perché?

Fabio Piccoli


http://www.winemeridian.com/