Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 21 febbraio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine  www.cantinatollo.it pradellaluna.com catullio.it Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go Vigna Belvedere https://www.marchesibarolo.com/
mercoledi 25 ottobre 2017

Trend Millennials

Entriamo meglio nel mondo dei giovani di oggi, nuovi consumatori di vino, con i dati della ricerca Maxfone-Pasqua


Trend Millennials
È da un po' di tempo che sentiamo parlare frequentemente di generazione Y, meglio conosciuta come Millennials. Ma chi sono questi consumatori che hanno ormai catalizzato le tendenze di consumo del vino e non solo?
Per chi si fosse persa la definizione, i Millennials sono tutti quei giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, famosi per essere costantemente connessi alla rete e di conseguenza al passo con le ultime tendenze. Proprio per questo stanno avendo una grande influenza nella società odierna dove le informazioni viaggiano in tempo reale e bisogna essere sempre informati.
Oltre a costituire
un quarto della popolazione mondiale e la più grande categoria di cosiddetti “influencers”, questi giovani le tendenze le creano, raggiungendo anche il mondo del vino.
E questo è un elemento che non possiamo non tenere in considerazione. Soprattutto un dato di fatto trasversale che coinvolge tutti i mercati del mondo.

Richiamiamo una recente indagine strategica, comportamentale e predittiva di Maxfone, commissionata dalla cantina Pasqua di Verona, realizzata attraverso la piattaforma Social Meter Analysis, che ci sembra di rilevante interesse per comprendere come questa nuova categoria di consumatori si stia muovendo e in che direzione stia condizionando le abitudini di acquisto del vino.
La prima informazione e forse la più importante è di tipo generazionale.
Questi giovanissimi, a differenza della generazione dei genitori e ancor prima dei nonni, stanno determinando la progressiva erosione del “gender gap” nello stile di consumo del vino.
Il vino diventa, quindi, nel processo d'acquisto, nella modalità di consumo e nella narrazione che lo caratterizza, una questione unisex.
Abbracciando in maniera più uniforme sia il genere maschile che femminile, la scelta del vino non risulta essere influenzata, come in passato, dal sesso di appartenenza. Essere uomo o donna non caratterizza in modo categorico la scelta del vino, lo stile di consumo o la modalità di acquisto di una etichetta o un'altra.
Il vino non è più, come in passato, principale prerogativa maschile, ma le donne si stanno facendo avanti sempre di più come consumatrici abituali e non solo, stanno sfatando il mito del vino bianco come “vino più adatto alle donne”.
Più fonti indicano il vino rosso (57%) come il preferito dalle donne in Europa e USA, seguito dal vino bianco (30%) e rosè (13%). Le donne sono al momento le prime responsabili d'acquisto di vino al mondo (51% worldwide, USA 83%, UK 80%, France 70%, Svizzera 60%, Australia 57%).

Come già detto nell’introduzione, i Millennials sono in costante movimento, per questo stabilire una relazione duratura non è sempre facile perché sono sempre alla ricerca di una tipologia di vino che incontri le proprie individuali esigenze. Si aspettano una “on demand economy", quindi l'analisi predittiva delle loro abitudini d'acquisto e di consumo è sempre più complessa.
Nota positiva, però, è che quando scelgono un brand hanno poi più possibilità di relazionarsi con esso per un periodo di tempo esteso, se il brand riesce ad avere con loro una relazione di vero “engagement”. Preferiscono un rapporto tra pari e proprio per questo, a differenza del passato, dove l'ambiente del vino era esclusivo, stanno cercando di renderlo più inclusivo e accessibile a tutti.

Per concludere, quali sono gli elementi che ritornano tra i Millennials, anche in culture diverse?
1) Il mondo dei Millennials è tradizionalista, la scelta del vino segue le due vie principali di accessibilità e tipicità. Nonostante i continui cambiamenti, sono legati alla tradizione.
2) Sono Self-branded: cresciuti in un mondo di start up, creano lavori nuovi dal nulla e si creano un nuovo brand da sé.
3) Sono equilibristi: incastrano più cose insieme, più lavori, più progetti in un mondo di costante incertezza, dove la disoccupazione è ancora alta. Bisogna inventarsi qualcosa di nuovo.
4) Social worker: si affidano molto ai social network e ai conseguenti sbocchi. Se li si usa in maniera intelligente, i social possono essere un trampolino di lancio degno di nota.

Dalla ricerca emerge dunque che i Millennials sono la nuova miniera d'oro per le imprese. I risultati mostrano l'imporsi di nuovi trend che stanno rapidamente cambiando non solo le modalità di consumo, ma anche quelle di acquisto di un prodotto come il vino, utilizzando sempre più le tecnologie come comune denominatore.


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Mentre il settore delle bevande alcoliche si sta diversificando sempre di più cercando di intercettare il maggior numero di tipologie di consumatori, il comparto del vino si concentra troppo solo nella categoria dei consumatori “ad alta frequenza”.
venerdi 21 febbraio 2020

Il vino ha bisogno estremo di nuovi consumatori

Mentre il settore delle bevande alcoliche si sta diversificando sempre di più cercando di intercettare il maggior numero di tipologie di consumatori, il comparto del vino si concentra troppo solo nella categoria dei consumatori “ad alta frequenza”.

Fabio Piccoli
Il tour UNIT WINE TOUR - Mission Asia 2020 sbarca ad Almaty il 26 giugno per un evento b2b che coinvolge player anche dei Paesi limitrofi dell'Eurasia. venerdi 21 febbraio 2020

Kazakhstan: centro commerciale e di transito dell’Asia Centrale, un ponte tra Europa e Asia

Il tour UNIT WINE TOUR - Mission Asia 2020 sbarca ad Almaty il 26 giugno per un evento b2b che coinvolge player anche dei Paesi limitrofi dell'Eurasia.

Alla Stazione Leopolda di Firenze il Gallo Nero conferma il trend positivo della denominazione. Fatturato in aumento e grande risalto per le tipologie “premium”. giovedi 20 febbraio 2020

Vento in poppa per il Chianti Classico

Alla Stazione Leopolda di Firenze il Gallo Nero conferma il trend positivo della denominazione. Fatturato in aumento e grande risalto per le tipologie “premium”.

Giovanna Romeo
Il team di Wine Meridian sarà felice di incontrarti a Prowein: fissa ora un appuntamento per confrontarti con noi. giovedi 20 febbraio 2020

Piano Business di successo per il 2020: parliamone a Prowein dal 15 al 17 marzo!

Il team di Wine Meridian sarà felice di incontrarti a Prowein: fissa ora un appuntamento per confrontarti con noi.

Cristian Fanzolato
Wine Meridian premia le migliori idee di comunicazione e promozione del vino italiano. Aspettiamo le vostre “storie”, diteci cosa fate per promuovere e comunicare il vostro vino. giovedi 20 febbraio 2020

Partecipa al concorso gratuito "Il Meridiano del vino"

Wine Meridian premia le migliori idee di comunicazione e promozione del vino italiano. Aspettiamo le vostre “storie”, diteci cosa fate per promuovere e comunicare il vostro vino.

Cristian Fanzolato
La cooperativa del Sannio aderisce alla rete di cooperative dell'eccellenza italiana. giovedi 20 febbraio 2020

La Guardiense entra a far parte di The Wine Net

La cooperativa del Sannio aderisce alla rete di cooperative dell'eccellenza italiana.

Agnese Ceschi
La formazione nel mondo del vino alza il tiro incontrando docenti esperti di Export Multibrand, English for wineries, Cina, Vendita Italia e Hospitality. giovedi 20 febbraio 2020

I seminari di Wine Meridian: due giorni full immersion con focus specifici

La formazione nel mondo del vino alza il tiro incontrando docenti esperti di Export Multibrand, English for wineries, Cina, Vendita Italia e Hospitality.

Cristian Fanzolato
Futuro Responsabile Imbottigliamento. mercoledi 19 febbraio 2020

Offerta di lavoro

Futuro Responsabile Imbottigliamento.

Successo del World Tour organizzato dal Consorzio tutela vini Oltrepò Pavese.
mercoledi 19 febbraio 2020

La sfida internazionale dell’Oltrepò Pavese

Successo del World Tour organizzato dal Consorzio tutela vini Oltrepò Pavese.

La prima tappa del tour UNIT WINE TOUR 2020 sarà a Baku, capitale del Paese più importante per il Made in Italy del Caucaso meridionale. mercoledi 19 febbraio 2020

Azerbaijan: snodo strategico tra Asia ed Europa

La prima tappa del tour UNIT WINE TOUR 2020 sarà a Baku, capitale del Paese più importante per il Made in Italy del Caucaso meridionale.

Arconvert offre visibilità gratuita alle cantine attraverso i suoi strumenti di marketing e il concorso internazionale Fedrigoni TOP AWARD.
mercoledi 19 febbraio 2020

L'era dell'immagine digitale aiuta a promuovere il prodotto

Arconvert offre visibilità gratuita alle cantine attraverso i suoi strumenti di marketing e il concorso internazionale Fedrigoni TOP AWARD.

Se siete alla ricerca di Risorse umane per l’export, incontrate i responsabili di WinePeople a Prowein. Un’occasione per visionare il “Book degli Export Manager”

Come trovare risorse umane profilate per la tua azienda

Se siete alla ricerca di Risorse umane per l’export, incontrate i responsabili di WinePeople a Prowein. Un’occasione per visionare il “Book degli Export Manager”

Andrea Pozzan
La proposta da parte di Unione Italiana Vini e Alleanza della Cooperative è stata ben accolta dal Consorzio delle Venezie doc ma adesso è necessario definire in maniera concreta un piano di sviluppo del Pinot Grigio italiano sia in termini di qualificazione produttiva che di promozione della sua immagine

Bene la gestione coordinata del Pinot Grigio e poi?

La proposta da parte di Unione Italiana Vini e Alleanza della Cooperative è stata ben accolta dal Consorzio delle Venezie doc ma adesso è necessario definire in maniera concreta un piano di sviluppo del Pinot Grigio italiano sia in termini di qualificazione produttiva che di promozione della sua immagine

Fabio Piccoli
Logistica, commercializzazione, formazione e tendenze di mercato: quando l’unione fa la forza. mercoledi 19 febbraio 2020

Premium Wine Selection, compagine d’eccellenza nella distribuzione

Logistica, commercializzazione, formazione e tendenze di mercato: quando l’unione fa la forza.

Emanuele Fiorio
Le dichiarazioni del Presidente Manetti martedi 18 febbraio 2020

Chianti Classico Collection 2020 si chiude con numeri record

Le dichiarazioni del Presidente Manetti

Si crea in America un polo distributivo trainato dal Pinot Grigio e dall'Amarone. martedi 18 febbraio 2020

Masi e Santa Margherita USA: accordo tra due top player dei vini italiani

Si crea in America un polo distributivo trainato dal Pinot Grigio e dall'Amarone.



WineMeridian