Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
venerdi 28 febbraio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


pradellaluna.com catullio.it cantina settesoli mossi 1558 Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go Vigna Belvedere https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ www.prosecco.wine  www.cantinatollo.it
martedi 08 ottobre 2019

Uno nessuno centomila…

Risorse Umane: l’importanza dell’analisi che precede la selezione di personale


Uno nessuno centomila…
Capita più spesso di quello che si immagina…
Sicuramente più spesso di quanto i nostri clienti siano disponibili ad ammettere, senza dubbio più frequentemente di quanto a noi piaccia.

Di cosa stiamo parlando?
Dell’effetto
“uno, nessuno, centomila”.
Definiamo così una situazione in cui ci troviamo spesso: quando cioè veniamo incaricati di una selezione e scopriamo, a mano a mano che il lavoro procede, e tipicamente dopo aver presentato una prima rosa di candidati con i requisiti definiti con il cliente a inizio incarico, che il ruolo di cui avrebbe bisogno l’azienda non è esattamente quello che ci è stato delineato all’inizio.
È per questo motivo che, nell’indecisione più totale, l’azienda vorrebbe che gli presentassimo centomila candidati, per poi non sceglierne nessuno e optare alla fine per il cugino di un conoscente (uno), segnalato fortuitamente dopo 2 mesi di lavoro in cui noi abbiamo incontrato almeno 40 persone.

Succede.
Spesso.
Succede quando non c’è chiarezza, quando si crede che basti una persona capace di fare quello che faceva la risorsa che se ne è andata, che copra le attività lasciate scoperte, che supporti i colleghi già presenti, ecc…
Ciò che manca è una reale e oggettiva consapevolezza del bisogno.
Di cosa avete bisogno?

Dedicate tempo all’analisi, con un occhio al futuro: mettete in discussione l’equilibrio precedente prendendo in considerazione soluzioni anche diverse da quelle adottate fino a questo momento.
Questo è il nostro consiglio.
Perchè, l’inserimento di una nuova risorsa (che serva a coprire una posizione lasciata scoperta o a incrementare un organico sottodimensionato) è pur sempre l’occasione per rivedere criticamente l’organizzazione per com’era impostata fino a questo momento.
Se si ponesse più attenzione a questa fase si scoprirebbe che la persona ricercata dovrebbe possedere caratteristiche e competenze differenti da quelle ipotizzate in un primo momento, nell’urgenza e nel panico da “e adesso come facciamo??” (frase tipica di quanto si perde un collaboratore importante).
Si scoprirebbe magari che i compiti potrebbero essere ridistribuiti in modo differente e migliore rispetto alla status quo.
Che le risorse interne, i collaboratori già presenti, potrebbero avere altro da dare rispetto a quello che si crede, è che non ci si era mai presi la briga di indagare.
Che forse, (lo diciamo a nostro discapito), non c’è neanche bisogno di una persona nuova, ma solo di nuovi modi di organizzare il lavoro.
O forse non ce n’è bisogno lì, in quell’ufficio, in quella posizione specifica...

Il fatto è che avviare una strutturata analisi, preliminare a qualsiasi nuova selezione, è l’unico, vero modo per risolvere in modo efficace la criticità emersa.

Coinvolgerci anche in questo step (che è pur sempre una fase del nostro lavoro) è, a nostro avviso, una scelta strategica: uno sguardo esterno, allenato a valutare le persone in relazione al proprio lavoro e alle proprie potenzialità, renderebbe ancora più focalizzato (e veloce) il processo a seguire.

Chiamatelo assessment o analisi interna… Quello che per noi conta è il risultato in termini di chiarezza, efficienza, consapevolezza, direzione.
Per noi, abituati a mettere in campo strumenti riconosciuti e complessi, significa poter completare il nostro servizio con un contributo che sta a monte della selezione e che ha ben più valore perché ci mette nelle condizioni di non sbagliare (e di non dovervi presentare centomila candidati).
Per voi, che nella scelta di nuove risorse valutate con grande cautela ogni opzione possibile, significa poter decidere con maggiore serenità, guidati da un lavoro che delinea con grande chiarezza i bisogni e che indaga con accuratezza lo stato attuale per non lasciare niente al caso.
Per l’azienda infine, che vive e cresce grazie alle persone che ne fanno parte, significa dotarsi delle professionalità migliori per le proprie specifiche esigenze e secondo il momento evolutivo che sta attraversando.

Se vuoi maggiori informazioni sui nostri servizi scrivi a risorseumane@winepeople-network.com
Andrea Pozzan

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Nel Customer Comunication Report, realizzato da Twilio, emerge come 7 aziende su 10 pensano di comunicare efficacemente con i propri clienti, ma solo 2 su 10 consumatori sono d’accordo
venerdi 28 febbraio 2020

Ma i consumatori sono soddisfatti della comunicazione delle aziende?

Nel Customer Comunication Report, realizzato da Twilio, emerge come 7 aziende su 10 pensano di comunicare efficacemente con i propri clienti, ma solo 2 su 10 consumatori sono d’accordo

Fabio Piccoli
Oltre 5 miliardi di perdite, turismo già in difficoltà, PIL 2020 stimato a -0,1%: a rischio 15mila aziende e 60mila posti di lavoro. giovedi 27 febbraio 2020

Coronavirus e stime PIL Italia, tutti concordi sarà recessione

Oltre 5 miliardi di perdite, turismo già in difficoltà, PIL 2020 stimato a -0,1%: a rischio 15mila aziende e 60mila posti di lavoro.

Emanuele Fiorio
I nemici da affrontare nel 2020? A parte le guerre commerciali e la situazione politica, il vino dovrà fare i conti con un surplus di prodotto, con la fine della premiumizzazione e nuove generazioni che non interagiscono come sperato. giovedi 27 febbraio 2020

Le previsioni 2020 nel mercato americano

I nemici da affrontare nel 2020? A parte le guerre commerciali e la situazione politica, il vino dovrà fare i conti con un surplus di prodotto, con la fine della premiumizzazione e nuove generazioni che non interagiscono come sperato.

Agnese Ceschi
I produttori che verranno a Vilnius il 22 e 23 maggio troveranno una porta aperta verso i Paesi Baltici e la Bielorussia giovedi 27 febbraio 2020

Un viaggio alla scoperta del promettente mercato lituano

I produttori che verranno a Vilnius il 22 e 23 maggio troveranno una porta aperta verso i Paesi Baltici e la Bielorussia

Traduzione di un articolo di Michele Shah
Un approfondimento di due giornate per affrontare al meglio il “nuovo” mercato italiano del vino giovedi 27 febbraio 2020

Seminari Wine Meridian 2020: 18 e 19 giugno focus Vendita Italia

Un approfondimento di due giornate per affrontare al meglio il “nuovo” mercato italiano del vino

Cristian Fanzolato
Dal 22 al  23 maggio in Lituania, un mercato dinamico dove l’interesse per i vini italiani è sempre più grande. giovedi 27 febbraio 2020

Vyno Dienos 2020: partecipa con Wine Meridian ad uno dei principali appuntamenti dedicati al vino nell’est Europa

Dal 22 al 23 maggio in Lituania, un mercato dinamico dove l’interesse per i vini italiani è sempre più grande.

Cristian Fanzolato
Decisione concertata con le principali associazioni di settore, il presidente della Regione del Veneto ed il sindaco di Verona. Il dg Mantovani: «Il settore vino sia svolta positiva per il Paese». mercoledi 26 febbraio 2020

Veronafiere: Vinitaly conferma la data nella terza decade di Aprile 2020 (19/22)

Decisione concertata con le principali associazioni di settore, il presidente della Regione del Veneto ed il sindaco di Verona. Il dg Mantovani: «Il settore vino sia svolta positiva per il Paese».

In controtendenza, aumentano consumi, categorie, produzione, superfici, export, il biologico appare inarrestabile. mercoledi 26 febbraio 2020

Mercato vino in flessione? il bio crescerà a 3 cifre

In controtendenza, aumentano consumi, categorie, produzione, superfici, export, il biologico appare inarrestabile.

Emanuele Fiorio
Realtà storica, leader nella distribuzione con un occhio di riguardo per piccole realtà dal grande potenziale. mercoledi 26 febbraio 2020

Gruppo Meregalli, inossidabile certezza

Realtà storica, leader nella distribuzione con un occhio di riguardo per piccole realtà dal grande potenziale.

Emanuele Fiorio
Dall'1 al 2 aprile 2020 saremo a Toronto (Ontario) per un tour con b2b attraverso appuntamenti organizzati in partnership con Wonderfud
mercoledi 26 febbraio 2020

B2B a Toronto: ultimi giorni per aderire

Dall'1 al 2 aprile 2020 saremo a Toronto (Ontario) per un tour con b2b attraverso appuntamenti organizzati in partnership con Wonderfud

Strumenti pratici ed efficaci per espandere il vostro business all’estero, una singolare combinazione di conoscenze linguistiche, commerciali e di marketing relazionale martedi 25 febbraio 2020

Seminari Wine Meridian 2020: 16 e 17 giugno due giornate di “English for wineries”

Strumenti pratici ed efficaci per espandere il vostro business all’estero, una singolare combinazione di conoscenze linguistiche, commerciali e di marketing relazionale

Cristian Fanzolato
We have tasted for you Azienda Vitivinicola Cantamessa's Ciòt - Barbera d'Asti DOCG Superiore tuesday 25 february 2020

Italian wines in the world: Azienda Vitivinicola Cantamessa's Ciòt - Barbera d'Asti DOCG Superiore

We have tasted for you Azienda Vitivinicola Cantamessa's Ciòt - Barbera d'Asti DOCG Superiore

Come imparare a gestire le situazioni “critiche” di vendita, analizzando il proprio stile di comunicazione.

Come si conduce una trattativa di vendita?

Come imparare a gestire le situazioni “critiche” di vendita, analizzando il proprio stile di comunicazione.

Circa 4mila visitatori per il debuttto dell'annata 2015. lunedi 24 febbraio 2020

Vino: chiusura a 5 stelle per Benvenuto Brunello 2020

Circa 4mila visitatori per il debuttto dell'annata 2015.

Due giornate dedicate ad una figura sempre più strategica per l’export del vino, in dettaglio programma e modulo di iscrizione lunedi 24 febbraio 2020

Seminari Wine Meridian: Multibrand Export Manager il 6 e 7 maggio

Due giornate dedicate ad una figura sempre più strategica per l’export del vino, in dettaglio programma e modulo di iscrizione

Cristian Fanzolato
Dazi americani e coronavirus cinese sono una combo micidiale per il mercato 2020, previsioni al ribasso e allarme diffuso. lunedi 24 febbraio 2020

Il coronavirus contagia l’industria degli alcolici

Dazi americani e coronavirus cinese sono una combo micidiale per il mercato 2020, previsioni al ribasso e allarme diffuso.

Emanuele Fiorio


WineMeridian