Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
martedi 16 ottobre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Michele Shah WineNet CVA Canicatti https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it www.wine2wine.net https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it info@larchetipo.it http://www.tenutaviglione.com/ http://www.fattorialamagia.it/ http://www.cantinapedres.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ https://www.vinica.it/it/ Farina Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace Wine Monitor Tommasi https://www.rigoloccio.it/

Vietnam, viaggio all’interno di un mercato emergente

Impressioni dalla prima edizione dell’evento organizzato da Unexpected Italian in Vietnam


Vietnam, viaggio all’interno di un mercato emergente
Arrivare a Saigon, oggi Ho Chi Min City (anche se qui continuano a chiamarla Saigon), per chiunque abbia vissuto gli anni 70 inevitabilmente evoca diverse emozioni. Ci avessero detto che un giorno saremmo venuti qui per vendere vino italiano non ci avremmo sicuramente creduto. Eppure oggi il Vietnam ha un’economia in crescita e soprattutto un mercato sempre più interessato e curioso anche nei confronti di un prodotto “anomalo” come il vino.
E’ chiaro che si sente ancora forte il background francese di questo popolo e non a caso è ancora la Francia a detenere la leadership sul fronte dell’export dei vini, ma i tanti importatori incontrati a Saigon e poi ad Hanoi, ma anche i numerosissimi sommelier (è una categoria professionale in grande crescita in tutta l’Asia) e wine manager di hotel e ristoranti, ci hanno confermato come l’Italia del vino abbia tante potenzialità ancora inespresse nel loro Paese di 90 milioni di abitanti.
Di fatto dopo la Francia è il Cile che ci precede nell’export in questo affascinante Paese e questo testimonia come si possa fare molto di più per scavalcare posizioni in questa classifica. E come riuscirci? La ricetta, se così la possiamo chiamare, ce l’hanno suggerita i tanti operatori che abbiamo incontrato: innanzitutto organizzare eventi come questo di Unexpected Italian, una nuova società italiana che si sta specializzando in iniziative b2b nel sud est asiatico con l’obiettivo di costruire una rete di piccole e medie imprese italiane che vogliono sviluppare il loro export sui mercati internazionali.
Va fatto un grande plauso ad Unexpected Italian (rappresentata da Marco Farné, Alessandra Castelli e Stefano Sermenghi) perché sono riusciti ad organizzare due appuntamenti a Saigon e Hanoi di ottimo livello grazie ad un impegno durato oltre un anno per arrivare a selezionare i migliori importatori ed operatori commerciali di questo Paese. Uno sforzo che testimonia come sia ancora oggi possibile organizzare eventi b2b utili alle imprese ma è fondamentale conoscere in profondità il trade e gli opinion leader da coinvolgere. Sicuramente prezioso anche il contributo dell’Italian Trade Agency (Ice) - rappresentata in Vietnam da Paolo Lemma - che ha dimostrato l’utilità delle istituzioni quando si muovono con obiettivi molto operativi e concreti.
Ma oltre agli eventi è essenziale costruire un presidio costante della comunicazione del vino italiano in Vietnam e, in questa direzione, preziosa è l’attività dei sommelier che in questo Paese, ma non solo, giocano un ruolo chiave nelle scelte degli importatori e, più in generale, di tutto il trade. Il loro ruolo, inoltre, nell’educazione dei consumatori è fondamentale per lo sviluppo del nostro vino soprattutto nei mercati emergenti.
A guidare le degustazioni nelle due città vietnamite c’era Alex Thinh, uno dei sommelier più autorevoli del Vietnam che è stato molto bravo nel raccontare le straordinarie diversità del panorama vitivinicolo italiano.
“La vostra eterogeneità vitivinicola - ci ha spiegato - è la vostra forza ma anche il vostro limite, per questo è fondamentale che organizziate molta più attività educativa in un Paese come il nostro. Noi sommelier organizziamo molti tasting durante l’anno e sarebbe prezioso per il sistema del vino italiano sfruttare le nostra rete di attività”.
Ma altro ingrediente della ricetta per avere successo in Vietnam è avere “uomini sul campo”. L’export manager classico “mordi e fuggi” purtroppo non è più una figura adeguata per sostenere la presenza di un brand su un mercato, tanto meno se questo è emergente e necessita pertanto maggior presidio.
E su questo fronte non ci stancheremo mai di sottolinearlo può giocare un grande ruolo la rete di impresa per le pmi del vino italiane. Reti di impresa per condividere resident manager capaci di accompagnare importatori e distributori ma anche per supportare l’attività formativa del trade e dei consumatori.
In conclusione di questa prima esperienza, di cui a breve faremo avere anche commenti delle aziende presenti, ci piace lanciare un segnale di vero ottimismo nei confronti del mercato del Vietnam che potrebbe rappresentare anche un trampolino “alla nostra portata” per tutto il sud est asiatico. L’Asia, infatti, non è “solo” la Cina.

Fabio Piccoli

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

I consigli di Euromonitor su come raggiungere le nuove 8 categorie di consumatori

Le tipologie di consumatori si stanno evolvendo sempre di più e a velocità imprevedibili. Per capire il potenziale sviluppo dei mercati internazionali del vino sarà sempre più importante conoscere in profondità le diverse tipologie di target

Francesco Piccoli
Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi. lunedi 15 ottobre

Campus Impresa: la scelta degli imprenditori consapevoli

Se hai un passaggio generazionale in atto, scopri come formare al meglio nuovi imprenditori del vino, preparati, aggiornati e produttivi.

Nell’ultimo report di Euromonitor International i nuovi profili di 8 categorie di consumatori a livello mondiale  che avranno una grande influenza anche sui consumi di vino

Un nuovo modo di studiare i consumatori

Nell’ultimo report di Euromonitor International i nuovi profili di 8 categorie di consumatori a livello mondiale che avranno una grande influenza anche sui consumi di vino

Francesco Piccoli
Lo speed dating creato per trovare figure professionali nel mercato asiatico torna il 10 novembre durante la fiera di Hong Kong giovedi 11 ottobre

Nuove figure export per il mercato asiatico? #HireMeVinitaly Hong Kong ti aspetta

Lo speed dating creato per trovare figure professionali nel mercato asiatico torna il 10 novembre durante la fiera di Hong Kong

Prosegue l’attività di internazionalizzazione del Consorzio Tutela Vini Valpolicella che nel mese di ottobre farà tappa a Vancouver, Chicago, Washington DC e Zurigo. giovedi 11 ottobre

Valpolicella 50 Anniversary Tour: Canada, USA e Svizzera

Prosegue l’attività di internazionalizzazione del Consorzio Tutela Vini Valpolicella che nel mese di ottobre farà tappa a Vancouver, Chicago, Washington DC e Zurigo.

Le impressioni delle aziende e degli organizzatori al rientro dal tour in Vietnam che dal 2 al 4 ottobre ha fatto tappa ad Ho Chi Minh e Hanoi. giovedi 11 ottobre

Unexpected Italian Wines in Vietnam: come è andata?

Le impressioni delle aziende e degli organizzatori al rientro dal tour in Vietnam che dal 2 al 4 ottobre ha fatto tappa ad Ho Chi Minh e Hanoi.

Noemi Mengo
Presentato a Venezia il libro edito da Assouline giovedi 11 ottobre

Ornellaia celebra i primi 30 anni con un libro

Presentato a Venezia il libro edito da Assouline

Intervista a Jeremy Parzen, wine blogger e giornalista esperto di vini italiani, sulla nuova frontiera Usa: il mercato texano giovedi 11 ottobre

Community is the key

Intervista a Jeremy Parzen, wine blogger e giornalista esperto di vini italiani, sulla nuova frontiera Usa: il mercato texano

Considerazioni a seguito del Wine Export Manager Day 2018 di uno dei partecipanti al pomeriggio di formazione giovedi 11 ottobre

Essere un wine export manager oggi in Italia

Considerazioni a seguito del Wine Export Manager Day 2018 di uno dei partecipanti al pomeriggio di formazione

Un appuntamento mensile con le vostre considerazioni in merito ai mercati e ai cambiamenti che vivete ogni giorno con il vostro lavoro 
mercoledi 10 ottobre

La Rubrica dell'Export: "dear export manager, it's your turn!"

Un appuntamento mensile con le vostre considerazioni in merito ai mercati e ai cambiamenti che vivete ogni giorno con il vostro lavoro

Le indagini presentate a Wine Export Manager Day delineano la figura dell’export manager; da pochi è visto come un vero comunicatore
mercoledi 10 ottobre

Export manager o tuttofare?

Le indagini presentate a Wine Export Manager Day delineano la figura dell’export manager; da pochi è visto come un vero comunicatore

Noemi Mengo
Quali prospettive per l’export della denominazione veronese del Garda? martedi 09 ottobre

La nuova “era” del Bardolino

Quali prospettive per l’export della denominazione veronese del Garda?

Un parterre di ospiti internazionali di grande rilievo e una nuova formula più network oriented: alcune delle novità del prossimo forum del business del vino in programma a Verona il 26 e 27 novembre martedi 09 ottobre

What's In It For Me? Stevie Kim racconta il prossimo wine2wine

Un parterre di ospiti internazionali di grande rilievo e una nuova formula più network oriented: alcune delle novità del prossimo forum del business del vino in programma a Verona il 26 e 27 novembre

Agnese Ceschi
Partecipa gratuitamente alla presentazione dei campus dedicati ad export manager, venditori di vino e titolari di azienda

Ti aspettiamo venerdi all'open day dei campus di Wine People

Partecipa gratuitamente alla presentazione dei campus dedicati ad export manager, venditori di vino e titolari di azienda

Il 18 e il 19 novembre 2018 alla Fiera di Faenza torna la terza edizione di lunedi 08 ottobre

"Back to the wine": il vino artigianale in fiera a Faenza

Il 18 e il 19 novembre 2018 alla Fiera di Faenza torna la terza edizione di "Back to the wine"

La consulenza dedicata a chi lavora o vuole lavorare nel mondo del vino e desidera migliorare l’efficacia del proprio Curriculum Vitae.

WINE CV WRITER: come realizzare il CV che ogni impresa del vino vorrebbe leggere

La consulenza dedicata a chi lavora o vuole lavorare nel mondo del vino e desidera migliorare l’efficacia del proprio Curriculum Vitae.

A tutela dei produttori il nuovo aggiornamento verifica gli account di successo e scarta quelli su cui non investire sabato 06 ottobre

Instagram si aggiorna di nuovo a caccia dei falsi influencer

A tutela dei produttori il nuovo aggiornamento verifica gli account di successo e scarta quelli su cui non investire

Noemi Mengo
Impressioni dalla prima edizione dell’evento organizzato da Unexpected Italian in Vietnam

Vietnam, viaggio all’interno di un mercato emergente

Impressioni dalla prima edizione dell’evento organizzato da Unexpected Italian in Vietnam

Fabio Piccoli