Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

http://www.winemeridian.com/
giovedi 21 febbraio 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura Tommasi WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/  http://acquesi.it/ wm Vyno Dienos italian wine academy Farina Enartis Cantina Valpolicella

Vietnam, viaggio all’interno di un mercato emergente

Impressioni dalla prima edizione dell’evento organizzato da Unexpected Italian in Vietnam


Vietnam, viaggio all’interno di un mercato emergente
Arrivare a Saigon, oggi Ho Chi Min City (anche se qui continuano a chiamarla Saigon), per chiunque abbia vissuto gli anni 70 inevitabilmente evoca diverse emozioni. Ci avessero detto che un giorno saremmo venuti qui per vendere vino italiano non ci avremmo sicuramente creduto. Eppure oggi il Vietnam ha un’economia in crescita e soprattutto un mercato sempre più interessato e curioso anche nei confronti di un prodotto “anomalo” come il vino.
E’ chiaro che si sente ancora forte il background francese di questo popolo e non a caso è ancora la Francia a detenere la leadership sul fronte dell’export dei vini, ma i tanti importatori incontrati a Saigon e poi ad Hanoi, ma anche i numerosissimi sommelier (è una categoria professionale in grande crescita in tutta l’Asia) e wine manager di hotel e ristoranti, ci hanno confermato come l’Italia del vino abbia tante potenzialità ancora inespresse nel loro Paese di 90 milioni di abitanti.
Di fatto dopo la Francia è il Cile che ci precede nell’export in questo affascinante Paese e questo testimonia come si possa fare molto di più per scavalcare posizioni in questa classifica. E come riuscirci? La ricetta, se così la possiamo chiamare, ce l’hanno suggerita i tanti operatori che abbiamo incontrato: innanzitutto organizzare eventi come questo di Unexpected Italian, una nuova società italiana che si sta specializzando in iniziative b2b nel sud est asiatico con l’obiettivo di costruire una rete di piccole e medie imprese italiane che vogliono sviluppare il loro export sui mercati internazionali.
Va fatto un grande plauso ad Unexpected Italian (rappresentata da Marco Farné, Alessandra Castelli e Stefano Sermenghi) perché sono riusciti ad organizzare due appuntamenti a Saigon e Hanoi di ottimo livello grazie ad un impegno durato oltre un anno per arrivare a selezionare i migliori importatori ed operatori commerciali di questo Paese. Uno sforzo che testimonia come sia ancora oggi possibile organizzare eventi b2b utili alle imprese ma è fondamentale conoscere in profondità il trade e gli opinion leader da coinvolgere. Sicuramente prezioso anche il contributo dell’Italian Trade Agency (Ice) - rappresentata in Vietnam da Paolo Lemma - che ha dimostrato l’utilità delle istituzioni quando si muovono con obiettivi molto operativi e concreti.
Ma oltre agli eventi è essenziale costruire un presidio costante della comunicazione del vino italiano in Vietnam e, in questa direzione, preziosa è l’attività dei sommelier che in questo Paese, ma non solo, giocano un ruolo chiave nelle scelte degli importatori e, più in generale, di tutto il trade. Il loro ruolo, inoltre, nell’educazione dei consumatori è fondamentale per lo sviluppo del nostro vino soprattutto nei mercati emergenti.
A guidare le degustazioni nelle due città vietnamite c’era Alex Thinh, uno dei sommelier più autorevoli del Vietnam che è stato molto bravo nel raccontare le straordinarie diversità del panorama vitivinicolo italiano.
“La vostra eterogeneità vitivinicola - ci ha spiegato - è la vostra forza ma anche il vostro limite, per questo è fondamentale che organizziate molta più attività educativa in un Paese come il nostro. Noi sommelier organizziamo molti tasting durante l’anno e sarebbe prezioso per il sistema del vino italiano sfruttare le nostra rete di attività”.
Ma altro ingrediente della ricetta per avere successo in Vietnam è avere “uomini sul campo”. L’export manager classico “mordi e fuggi” purtroppo non è più una figura adeguata per sostenere la presenza di un brand su un mercato, tanto meno se questo è emergente e necessita pertanto maggior presidio.
E su questo fronte non ci stancheremo mai di sottolinearlo può giocare un grande ruolo la rete di impresa per le pmi del vino italiane. Reti di impresa per condividere resident manager capaci di accompagnare importatori e distributori ma anche per supportare l’attività formativa del trade e dei consumatori.
In conclusione di questa prima esperienza, di cui a breve faremo avere anche commenti delle aziende presenti, ci piace lanciare un segnale di vero ottimismo nei confronti del mercato del Vietnam che potrebbe rappresentare anche un trampolino “alla nostra portata” per tutto il sud est asiatico. L’Asia, infatti, non è “solo” la Cina.

Fabio Piccoli

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Venerdì 1 marzo 2019 ritorna giovedi 21 febbraio

Ritorna "L'Amarone" a Villa de Winckels

Venerdì 1 marzo 2019 ritorna "L'Amarone" a Villa de Winckels, l'appuntamento di degustazione con le Aziende Agricole Veronesi, giunto ormai alla sua decima edizione

Focus su un grande interprete del Brunello: a tu per tu con Giacomo Neri di Casanova di Neri. giovedi 21 febbraio

Interpreti del Brunello

Focus su un grande interprete del Brunello: a tu per tu con Giacomo Neri di Casanova di Neri.

Giovanna Romeo
Intervista a Timo Jokinen, uno dei maggiori esperti del mercato finlandese, importatore e con un'intensa attività di formazione, e grande conoscitore di vini italiani. Il Monopolio continua ad essere un grande ostacolo ma sono in crescita le importazioni private dell'horeca.
giovedi 21 febbraio

Finlandia, così lontana eppure così vicina al vino italiano

Intervista a Timo Jokinen, uno dei maggiori esperti del mercato finlandese, importatore e con un'intensa attività di formazione, e grande conoscitore di vini italiani. Il Monopolio continua ad essere un grande ostacolo ma sono in crescita le importazioni private dell'horeca.

Noemi Mengo
Un’opportunità straordinaria per le piccole e medie imprese del vino italiane per aumentare la propria forza comunicativa e il proprio appeal commerciale in Italia e all’estero

Ultimi giorni per aderire alla Rete delle pmi del vino italiane

Un’opportunità straordinaria per le piccole e medie imprese del vino italiane per aumentare la propria forza comunicativa e il proprio appeal commerciale in Italia e all’estero

8 punti chiave per descrivere il mercato polacco e i suoi consumatori mercoledi 20 febbraio

Polonia: da mercato emergente ad economia in crescita

8 punti chiave per descrivere il mercato polacco e i suoi consumatori

Noemi Mengo
Partecipa con noi a Vyno Dienos, la fiera più importante per il mercato dei paesi Baltici, il 3 e 4 maggio
mercoledi 20 febbraio

Wine Meridian vola in Lituania, il mercato driver dei paesi Baltici

Partecipa con noi a Vyno Dienos, la fiera più importante per il mercato dei paesi Baltici, il 3 e 4 maggio

AGENTI VINO province Como, Varese, Milano martedi 19 febbraio

Offerta di Lavoro

AGENTI VINO province Como, Varese, Milano

I numeri di Nomisma-Wine Monitor, presentati a Benvenuto Brunello, confermano scenari importanti e unici per questo grande rosso toscano martedi 19 febbraio

Benvenuto Brunello, la grande sfida tra passato e futuro

I numeri di Nomisma-Wine Monitor, presentati a Benvenuto Brunello, confermano scenari importanti e unici per questo grande rosso toscano

Giovanna Romeo
Domenica 3 e lunedì 4 marzo torna l’appuntamento con le produzioni artigianali di qualità con centocinquanta cantine italiane e estere
martedi 19 febbraio

Live Wine 2019: a Milano la quinta edizione del Salone Internazionale del Vino Artigianale

Domenica 3 e lunedì 4 marzo torna l’appuntamento con le produzioni artigianali di qualità con centocinquanta cantine italiane e estere

Intervista a Sergio Bucci, Direttore della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano 
martedi 19 febbraio

Viaggio nel mondo della cooperazione e delle denominazioni

Intervista a Sergio Bucci, Direttore della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano

I problemi nascono perché ogni persona è differente, così come lo sono i mercati, i vini e i canali distributivi, mentre noi tendiamo a trattare tutti nello stesso modo. martedi 19 febbraio

Perchè è cosi difficile vendere vino?

I problemi nascono perché ogni persona è differente, così come lo sono i mercati, i vini e i canali distributivi, mentre noi tendiamo a trattare tutti nello stesso modo.

Roberta Zantedeschi
Intervista a Richard Alderson, appassionato ed esperto di vino in Nuova Zelanda, che ci svela i lunedi 18 febbraio

Nuova Zelanda: l’educazione al vino italiano partendo dalla GDO

Intervista a Richard Alderson, appassionato ed esperto di vino in Nuova Zelanda, che ci svela i "segreti" di questo piccolo ma interessante mercato del vino che presenta anche buone opportunità di sviluppo per le nostre imprese

Noemi Mengo
We have tasted for you Ronco Blanchis' Chardonnay Particella 3 saturday 16 february

Italian wines in the world: Ronco Blanchis' Chardonnay Particella 3

We have tasted for you Ronco Blanchis' Chardonnay Particella 3

Abbiamo degustato per voi Chardonnay Particella 3 di Ronco Blanchis 
sabato 16 febbraio

Italian wines in the world: Chardonnay Particella 3 di Ronco Blanchis

Abbiamo degustato per voi Chardonnay Particella 3 di Ronco Blanchis

Image Line raccoglie le testimonianze delle aziende vitivinicole che hanno adottato soluzioni digitali per la gestione dei loro vigneti e l’ottimizzazione del lavoro in campo.
venerdi 15 febbraio

Innovazione in vigneto: la parola a chi ha accolto la sfida

Image Line raccoglie le testimonianze delle aziende vitivinicole che hanno adottato soluzioni digitali per la gestione dei loro vigneti e l’ottimizzazione del lavoro in campo.

Anche le attuali difficoltà dei produttori di latte in Sardegna ci evidenziano il maggiore limite del nostro agroalimentare, la cultura di vendita, e anche nel settore vitivinicolo il problema è evidente

AAA cultura di vendita cercasi

Anche le attuali difficoltà dei produttori di latte in Sardegna ci evidenziano il maggiore limite del nostro agroalimentare, la cultura di vendita, e anche nel settore vitivinicolo il problema è evidente

Fabio Piccoli
Cerchiamo un Wine Sales Manager - Piemonte

Offerta di lavoro

Cerchiamo un Wine Sales Manager - Piemonte

In previsione del nostro tour a Singagore, il 22 e 23 maggio prossimi, presentiamo le previsioni al 2022 di IWSR su questo importante mercato del sud est asiatico dove l'Italia ha ampi margini di crescita
giovedi 14 febbraio

A Singapore dove il Prosecco fa recuperare quote all'Italia del vino

In previsione del nostro tour a Singagore, il 22 e 23 maggio prossimi, presentiamo le previsioni al 2022 di IWSR su questo importante mercato del sud est asiatico dove l'Italia ha ampi margini di crescita

Noemi Mengo


http://www.winemeridian.com/