Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
giovedi 23 gennaio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go https://www.accordinistefano.it/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ cantamessa vini www.prosecco.wine http://www.colmello.it/  www.cantinatollo.it pradellaluna.com Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs
mercoledi 04 dicembre 2019

Vigna Belvedere: un’azienda agricola con la “D” maiuscola

D come Donna: Elisabetta Cichellero Fracca ci parla di donne nel mondo del vino, raccontandoci sfide e benefici di una direzione al femminile, come quella che ha saputo dare all’azienda agricola Vigna Belvedere.


Vigna Belvedere: un’azienda agricola con la “D” maiuscola
Il ruolo delle donne all’interno del mondo del vino sta crescendo sempre di più, un passo importante per tutte le produttrici, motivo di orgoglio e soddisfazione, ma anche valore aggiunto all’industria del vino.
Elisabetta Cichellero Fracca, orgogliosa titolare della giovane azienda agricola Vigna Belvedere e produttrice del suggestivo prosecco Najma, ci ha parlato di produttrici, dei benefici di una direzione al femminile, di ciò che solo un’essenza femminile può dare alla fragranza del mondo vitivinicolo di oggi. Elisabetta, oltre che membro dell’Associazione Le Donne del Vino, fa parte di un’altra rete di imprenditrici dal nome Aidda, una rete internazionale che raduna, non solamente produttrici di vino, ma donne con le redini delle proprie aziende ben salde in mano, organizzando eventi ed incontri di continua formazione ed aggiornamento.

Quali sono le maggiori difficoltà per un’imprenditrice o per una produttrice in questo settore?
Ad oggi sono stati fatti passi molto grandi e ci sono donne riconosciutissime in tutta l’industria vitivinicola, anche grazie alle iniziative promosse dall’Associazione Le Donne Del Vino, ma il lavoro da fare è ancora tanto e ce ne sarà sempre di più. Io sono entrata nel mondo dell’agricoltura nel 2000, venivo da tutt’altro settore, ma ho recuperato un’antica passione di mio padre e ho deciso di rimboccarmi le maniche. Certo è sempre stato un settore molto maschile, e lo è ancora, dove lo spazio per le donne si sta creando man mano. Negli anni in cui ho iniziato prendere in mano l’azienda non è stato semplice, c’erano forti preclusioni al ruolo di una donna a comando di un’azienda.

Quali sono i benefici di una direzione al femminile?
Ce ne sono molti, hanno più che altro a che fare con l’approccio di una donna nella risoluzione dei problemi, o nell’affrontare delle cose nuove. Cercherò di non generalizzare, ma spesso una donna ha grande sensibilità, e sulla sensibilità riesce a costruire anche delle conoscenze. Poi ha molta libertà di invenzione, creatività e ha una forte capacità di aver e a che fare con gli altri, è portata per un ruolo che, peraltro, è sempre stato suo, un ruolo di ascolto delle difficoltà degli altri. Questo aiuta tantissimo in un settore come l’agricoltura. Nel mondo del vino le donne a mio parere riescono ad avere e dare una loro visione, mettendosi in gioco.

Che obiettivi cerca di seguire nell’approccio pratico al lavoro?

Io sono molto pragmatica, con i piedi per terra, cerco di porre obiettivi raggiungibili e condividerli con le persone che lavorano con me. Non riesco molto a impormi, cerco la collaborazione e di far capire dove voglio arrivare. Il mio obiettivo è rendere sempre di più l’azienda viva, autosufficiente, in crescita, cimentandomi con nuove tecnologie ed ampliando il mercato.
Voglio far crescere l’azienda, ma non dimentico il vigneto, per me è un quarto figlio. Il prodotto finale? Quello è il quinto!

Se tornasse indietro, rifarebbe tutti i passi che ha fatto per arrivare dove si trova ora?
Tornassi indietro rifarei tutto, certamente. Dedicarmi al vigneto, vederlo crescere, vederlo creare un prodotto che viene apprezzato e riconosciuto è un processo che, ad essere onesti, crea anche un po’ di dipendenza.

Noemi Mengo

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Lituania, un mercato dinamico dove l’interesse per i vini italiani è sempre più grande.

Vyno Dienos a Vilnius in Lituania: uno dei principali appuntamenti dedicati al vino nell’est Europa

Lituania, un mercato dinamico dove l’interesse per i vini italiani è sempre più grande.

Cristian Fanzolato
Ecco cosa cercano i consumatori di alcolici statunitensi, le tendenze che guideranno le loro scelte giovedi 23 gennaio 2020

Cocktail trends in the U.S.? benessere, qualità, sostenibilità ed un tocco di stravaganza

Ecco cosa cercano i consumatori di alcolici statunitensi, le tendenze che guideranno le loro scelte

Emanuele Fiorio
2020 Tour to include San Francisco, Seattle, Denver, New York and Boston wednesday 22 january 2020

2020 Slow Wine Us Tour celebrates the 10th anniversary of its annual English language guide and a decade of success

2020 Tour to include San Francisco, Seattle, Denver, New York and Boston

La scelta del consumatore parte dall’etichetta: parola ad Anna Lonardi, manager dell’azienda veronese Grafical. mercoledi 22 gennaio 2020

Quando l’abito fa (davvero) il monaco…

La scelta del consumatore parte dall’etichetta: parola ad Anna Lonardi, manager dell’azienda veronese Grafical.

Versatile e moderno, il Prosecco continua la sua forte ascesa negli USA. Ampi margini per la DOCG, ancora poco conosciuta e valorizzata mercoledi 22 gennaio 2020

DOCG, la vera sfida del Prosecco negli USA

Versatile e moderno, il Prosecco continua la sua forte ascesa negli USA. Ampi margini per la DOCG, ancora poco conosciuta e valorizzata

Emanuele Fiorio
Il Canada non è un mercato unico, è un miscela di realtà. Partendo da questo dato di fatto, Gurvinder Bhatia fornisce consigli e strategie molto utili per fronteggiare questo mercato. mercoledi 22 gennaio 2020

I concetti chiave per affrontare il mercato canadese

Il Canada non è un mercato unico, è un miscela di realtà. Partendo da questo dato di fatto, Gurvinder Bhatia fornisce consigli e strategie molto utili per fronteggiare questo mercato.

Tre regole d’oro per costruire la partnership ideale martedi 21 gennaio 2020

Cosa abbiamo imparato osservando le trattative nelle fiere internazionali

Tre regole d’oro per costruire la partnership ideale

Lavinia Furlani
Ecco il calendario di eventi Unit Wine Tour: Azerbaijan, Taiwan, Thailandia, Kazakhstan, Vietnam e Corea. martedi 21 gennaio 2020

Mission Asia 2020

Ecco il calendario di eventi Unit Wine Tour: Azerbaijan, Taiwan, Thailandia, Kazakhstan, Vietnam e Corea.

Ultimi posti per il nuovo ciclo di formazione in partenza l'11 febbraio 2020

Campus Export Manager: diventa export manager del vino

Ultimi posti per il nuovo ciclo di formazione in partenza l'11 febbraio 2020

Dal 27 gennaio una settimana di eventi e focus economici con ospiti, tasting e incontri internazionali. lunedi 20 gennaio 2020

Anteprima Amarone: l'annata 2016 a battesimo l'1 e 2 febbraio a Verona

Dal 27 gennaio una settimana di eventi e focus economici con ospiti, tasting e incontri internazionali.

I dati previsionali di IWSR rivelano che il vino biologico continua a conquistare quote di mercato, entro il 2023 saranno consumate quasi un miliardo di bottiglie lunedi 20 gennaio 2020

Il futuro appare radioso per il vino biologico, +34% entro il 2023

I dati previsionali di IWSR rivelano che il vino biologico continua a conquistare quote di mercato, entro il 2023 saranno consumate quasi un miliardo di bottiglie

Emanuele Fiorio
Abbiamo degustato per voi la Dama Perduta di Bricco dei Roncotti sabato 18 gennaio 2020

Italian wines in the world: Dama Perduta di Bricco dei Roncotti

Abbiamo degustato per voi la Dama Perduta di Bricco dei Roncotti

Dall'1 al 2 aprile 2020 saremo a Toronto (Ontario) per un tour con b2b attraverso appuntamenti organizzati in partnership con Wonderfud
sabato 18 gennaio 2020

Cerchi un importatore a Toronto?

Dall'1 al 2 aprile 2020 saremo a Toronto (Ontario) per un tour con b2b attraverso appuntamenti organizzati in partnership con Wonderfud

Quando la necessità di espandere il proprio business all’estero è urgente e…condivisa!
sabato 18 gennaio 2020

Multi Brand Export Manager: la risposta per molte aziende del vino

Quando la necessità di espandere il proprio business all’estero è urgente e…condivisa!

“Beyond human”, oltre l’umano sembra sia la tendenza più rilevante per il prossimo futuro. Robot, intelligenza artificiale condizioneranno sempre di più le nostre esistenze. Ma quanto influirà tutto ciò nel mondo del vino? venerdi 17 gennaio 2020

Ma Alexa può essere utile al vino?

“Beyond human”, oltre l’umano sembra sia la tendenza più rilevante per il prossimo futuro. Robot, intelligenza artificiale condizioneranno sempre di più le nostre esistenze. Ma quanto influirà tutto ciò nel mondo del vino?

Fabio Piccoli
Una panoramica sul mercato americano ci proviene da Wine Intelligence che rileva come stiano cambiando le tendenze di consumo: minore consumo abituale, ruolo dei nuovi consumatori e oscillazione delle preferenze verso altri tipi di prodotti alcolici. venerdi 17 gennaio 2020

US Landscapes 2020: una discesa molto ripida?

Una panoramica sul mercato americano ci proviene da Wine Intelligence che rileva come stiano cambiando le tendenze di consumo: minore consumo abituale, ruolo dei nuovi consumatori e oscillazione delle preferenze verso altri tipi di prodotti alcolici.

Agnese Ceschi


WineMeridian