Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
sabato 20 gennaio 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Iron3 IWSC www.farinatransparency.com www.bellenda.it Tebaldi valdoca pertinace vinojobs wbwe Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Tommasi WineNet Bixio Ceccheto Farina Enartis http://www.principedicorleone.it/
mercoledi 03 maggio

Vinitaly International Academy travels to Vancouver and Edmonton

Canadians fall in love with Italian wine more than ever


Vinitaly International Academy travels to Vancouver and Edmonton
As beer sales decline in Canada, Canadians are increasingly drinking more wine. It is therefore natural that Vinitaly International returned to this important market, in Vancouver on the 28th of April at Terminal City Club 30, and in Edmonton on the 2nd of May at Shaw Conference Centre on the occasion of Northern Lands, the most important Food and Wine festival in Canada.

According to governmental statistics, the market share of beer has fallen from 48% to 42% in the past 10 years while wine is increasing its presence from 26% to 31%. All provinces and territories have reported gains particularly in their wine sales, with an annual growth of over 5%. Currently the market sales of wine in Canada mark over 480 million litres per year (SOURCE: Statcan, May 2016, http://www.statcan.gc.ca/daily-quotidien/160510/dq160510b-eng.htm). With a strong interest in wines from both inside and outside of the country, there is no doubt that it will soon become one of the most important markets around the world.

Vinitaly International returned to Canada with a two-stop roadshow in Vancouver and Edmonton, not only with a series of Vinitaly International Academy executive wine seminars run in parallel with a B2B Walk Around Tasting, but also with "Agents Tasting", a special initiative where some of the producers have the opportunity to get introduced to local trade agents interested in Italian wine import.

On the 28th of April in Vancouver, Dr. Ian D’Agata, the Scientific Director of Vinitaly International Academy (VIA) conducted “A panorama of Italy’s great wines from North to South”, a VIA seminar introducing 15 wines that display the great diversity of Italian grapes and wines of the Italia peninsula. On 2nd of May in Edmonton, on the occasion of Northern Lands, 6 other seminars conducted by Dr.D’Agata and other well known professionals from the wine sector. Among them, Michaela Morris, wine writer and educator based in Vancouver who is also a VIA certified Italian Wine Expert, led “Made in Italy: Blending for the Better” with William Predhomme, Managing Director of Predhomme Inc.

“I can say that the interest in Italian wine across Canada is very strong and as such, there are great opportunities for Italian wine producers. Last year in British Columbia where Vancouver is, the Italian category grew by 8% in value. Italian wine has shown steady growth over the last three years and has taken over Australian wines by both volume and value to be the second largest import category after the USA. These seminars will allow us to look at a number of unique different native Italian grapes and discuss the specific characteristics they bring to a wine”, says Morris. “For example, we have a fantastic comparison of diverse Lambruscos, which should change people’s mind about this often misunderstood wine. I have a huge affection for Lambruscos and am thrilled to share that with everyone. I am all about engaging the trade and getting them excited about Italian wine”.

Cathy Huyghe, wine columnist at Forbes.com, and co-founder of Enolytics also confirms, “Italian wine offers, always, a world of learning. The opportunity to focus on different styles and origins of its sparkling wines opens the door for an engaging and nuanced conversation around the glass”.

2nd of May at Edmonton marked Vinitaly International’s first time collaboration with Northern Lands, the most important Food and Wine festival in Canada. For the first time, Italy will be the featured country, with May 2nd and 3rd entirely dedicated to Italian Wine. Stevie Kim, Managing Director of Vinitaly International comments, “Our Canadian contingency of the VIA community is fast-growing and significant. In full discloser, Vinitaly International has not been to Canada very much although a very important market. We are thankful to Ian D’Agata a native Canadian, who was able to bridge this gap nevertheless to a wider audience of Italian wine trade professionals.” 



Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Prosecco pedina di scambio nell’accordo tra UE e Australia?

Attualmente la produzione di Prosecco in Australia ha un valore di circa 40 milioni di euro ma è in forte crescita e potrebbe raggiungere a breve i 150 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori la produzione di Prosecco australiano potrebbe rappresentare un beneficio anche all’immagine e posizionamento di quello italiano

Francesco Piccoli
Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Pochi giorni al meeting per gli export manager di Wineout

Partecipa gratuitamente alla straordinaria opportunità di condividere esperienze

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters giovedi 18 gennaio

Importare vini italiani in America: non ci si improvvisa

Intervista a Nicola Baù e a Roberta Crivellaro dello Studio legale Whiters

Noemi Mengo
Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons giovedi 18 gennaio

Wine influencer: quanto valore portano alla wine community e quanto accrescono la conoscenza comune del vino?

Intervista a Julien Miquel, wine blogger di uno dei più influenti wine blog al mondo, Social Vignerons

Noemi Mengo
Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Cosa significa essere oggi un imprenditore del vino?

Wine People presenta l'unico percorso personalizzato di formazione e consulenza ideato per gli imprenditori del vino che vogliono ottenere più risultati. A febbraio il primo incontro.

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo? martedi 16 gennaio

Danimarca: dove la felicità è di casa

Perché esportare nel secondo mercato più felice al mondo?

Agnese Ceschi
Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta? lunedi 15 gennaio

120 cm ² per raccontare la propria storia

Come raccontarsi in modo efficace nell'etichetta?

La più importante hub del commercio asiatico venerdi 12 gennaio

Inserirsi nel mercato cinese: perché dovreste usare Hong Kong come tramite

La più importante hub del commercio asiatico

Noemi Mengo
Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme… giovedi 11 gennaio

Come essere influenti in Cina

Chi sono i wine influencer cinesi? Lo scopriamo assieme…

Redazione Wine Meridian
Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Il primo corso per imparare a vendere vino nel mondo e in Italia

Finalmente ci siamo: a febbraio partirà il WinePeople Campus sulla Vendita. Vogliamo creare professionisti di successo nella vendita del vino italiano nel mondo! Richiedi un colloquio informativo

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Diventare imprenditori del vino consapevoli

Parte l’8 febbraio il primo Wine Campus Imprenditori, un percorso in 8 tappe per diventare imprenditori del vino consapevoli del proprio ruolo nella gestione dell’impresa, sullo stato di salute della propria azienda, delle dinamiche dei mercati, del come costruirsi una identità riconoscibile, degli strumenti di marketing e di comunicazione

Fabio Piccoli
Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

In onore di Gualtiero Marchesi

Il ricordo di un uomo che ha saputo sperimentare personalmente, nell’arco di una vita, la condizione umana di tre epoche

Vincenzo Ercolino


WineMeridian