Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

http://www.winemeridian.com/
venerdi 22 marzo 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Siddura enosocial.com

Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ italian wine academy Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs
giovedi 24 maggio

Vinventions, da Nord a Sud l'Italia del vino sceglie l'innovazione

Dieci testimonial, tra produttori ed enologi, intervistati da Vino.tv per il colosso delle chiusure


Vinventions, da Nord a Sud l'Italia del vino sceglie l'innovazione


Garanzia, sicurezza, qualità, innovazione. Sono le quattro parole chiave per cui i produttori italiani da Nord a Sud scelgono per i loro vini le soluzioni di chiusura
Vinventions. E diventano testimonial con Vino.tv, che con Chiara Giannotti, ha intervistato dieci realtà tra le più dinamiche del panorama enologico nazionale. Le interviste video, per un mese, animeranno le pagine social di Vinventions, facendo scoprire in dettaglio quali sono le motivazioni che portano le cantine italiane a investire in ricerca e a concludere il percorso di produzione con la scelta di un tappo Vinventions.
Si parte con la testimonianza del
Barone Francesco Ricasoli della tenuta Ricasoli in Toscana: “Con queste chiusure" ha detto nell’intervista già disponibile online "noi abbiamo la garanzia di proteggere i nostri vini. Poi ci sono delle limitazioni dovute per esempio ai disciplinari delle nostre denominazioni, come nel Chianti Classico che obbliga noi produttori ad usare esclusivamente il sughero naturale. Spero che nel futuro sia una cosa che possa cambiare perché la conoscenza, la tecnologia, la sperimentazione portano a delle maggiori sicurezze. Mi farò portavoce nel consiglio d' amministrazione del Consorzio per innovare anche sul fronte delle chiusure”.

Marco Mascellani, enologo di Leone de Castris, ha aggiunto: “Abbiamo scelto di usare i tappi alternativi su bianchi rosati e su rossi non necessariamente giovani, ma anche che hanno una certa evoluzione, proprio perché su quei vini abbiamo necessità di avere certezza che ogni bottiglia sia identica all'altra”.

Spostandoci in Sicilia, da Donnafugata, l’enologo Pietro Russo spiega: “Ci riteniamo soddisfatti per la possibilità di adattare le diverse permeabilità ai diversi stili di vino. Stiamo sperimentando anche nei vini importanti, per studiare la tenuta nel tempo e i risultati sono interessanti”.


Dal Veneto è Matilde Poggi, titolare di Le Fraghe, a sottolineare: “Da dieci anni faccio ricerca perché credo che per la mia tipologia di vino, quindi vini molto freschi, eleganti e molto fruttati, ci sia bisogno di un tappo capace di preservare queste caratteristiche più a lungo possibile. Del sughero non ero più tanto contenta. E devo dire che questo tappo tecnico nuovo di Nomacorc rappresenta veramente una grande soluzione. Mi è piaciuto anche molto il messaggio di sostenibilità ambientale, adatto ad un'azienda come la mia che ha scelto la certificazione biologica”.

“Credo che i tappi a base vegetale " aggiunge Mamete Prevostini dalla Lombardia "siano quelli che rispondono meglio alle necessità dei produttori e sono convinto che in futuro con la ricerca e la tecnologia che avanza si avranno risultati sempre migliori. Anche i produttori si renderanno conto che è una strada da percorrere, perché tante volte si fa un grande lavoro in vigna, una grande attenzione in cantina e poi sarebbe un peccato rovinare tutto utilizzando dei tappi che influiscono sulla qualità finale del vino”.

In Valle d' Aosta Raffaele Crotta, enologo di Les Cretes, dichiara: “Per noi è molto importante poter decidere tra una gamma di diverse permeabilità all'ossigeno, adattando la chiusura ai nostri prodotti. In questo le soluzioni Vinventions sono una garanzia”. Scendendo in Piemonte, nell'azienda di Elio Perrone, parola a Stefano Perrone: “Abbandoniamo il mito che il tappo alternativo è collegato solamente a vini di bassa qualità o solamente per la grande distribuzione. Ormai vengono accettati e anche accolti positivamente da ristoratori di un certo livello perché sono vini di alto livello”.

Dal Trentino è Mario Pojer di Pojer & Sandri ad affermare: “Nomacorc ci ha dato una mano perché abbiamo una sicurezza nel tempo, ma soprattutto una costanza. Ogni bottiglia è uguale all'altra. Non possiamo permetterci di avere lo stesso vino imbottigliato nello stesso momento e trovare che una bottiglia è fantastica e una è mediocre o ossidata. Col sughero" sottolinea "il 50% delle bottiglie era a posto, ma l’altra metà troppo spesso no”. “Abbiamo circa 30 tipologia di etichette e abbiamo scelto Nomacorc" ha confermato Gianluca Zaccagnini "perché ci garantisce la qualità totale al 100 per cento. Sfatiamo il mito del fatto che il tappo alternativo non permette al vino di respirare o di evolversi in bottiglia. Al contrario. L'importante è avere un progetto e crederci, ma anche saper comunicare. La maggior parte dei mercati esteri dà sempre un feedback molto positivo sulle chiusure dei nostri vini”. Andrea Deiana delle cantine di Dolianova, in Sardegna, ha risposto a Chiara Giannotti dicendo: “Cercavamo un tappo che non desse problemi, garantendo omogeneità all'interno del cartone di tutte le bottiglie, anche e soprattutto nella gestione dell'ossigeno in bottiglia. Con Nomacorc abbiamo trovato la risposta alla somma di queste nostre esigenze”.

I video vengono pubblicati sulle pagine ufficiali Facebook di Vinventions Italia e Vino.TV


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
In occasione di ProWein, svelato a Düsseldorf il concept dell’edizione 2019
venerdi 22 marzo

Milano Wine Week punta all'internazionalità

In occasione di ProWein, svelato a Düsseldorf il concept dell’edizione 2019

On March 10th, 2019, the Italian Wine Podcast celebrated its second anniversary since its first weekly episodes were launched on dedicated digital platforms. friday 22 march

Italian Wine Podcast: two years of “cin cin” with Italian wine people

On March 10th, 2019, the Italian Wine Podcast celebrated its second anniversary since its first weekly episodes were launched on dedicated digital platforms.

Climate change is a huge subject that touches everyone. Many of us cannot even conceive the dangers inflicted on our planet by climate change. Time is running out, we need to take charge now! friday 22 march

World's Leading Wine Experts Share Tried and Tested Solutions to Mitigate Climate Change

Climate change is a huge subject that touches everyone. Many of us cannot even conceive the dangers inflicted on our planet by climate change. Time is running out, we need to take charge now!

Michele Shah
Dall’indagine di Wine Intelligence emerge il ruolo delle donne nel consumo dei vini, sempre più vicino a quello dei maschi. Negli Usa preoccupante calo di consumatori abituali tra i più giovani

Donne e vino: più sensibili alla sostenibilità ma meno disposte a spendere

Dall’indagine di Wine Intelligence emerge il ruolo delle donne nel consumo dei vini, sempre più vicino a quello dei maschi. Negli Usa preoccupante calo di consumatori abituali tra i più giovani

Fabio Piccoli
Drink less, but drink better: il nuovo mantra del consumatore inglese giovedi 21 marzo

L'esplosione del biologico nel Regno Unito

Drink less, but drink better: il nuovo mantra del consumatore inglese

Agnese Ceschi
General Manager mercoledi 20 marzo

Offerta di Lavoro

General Manager

La manifestazione di Düsseldorf non solo rappresenta oggi la miglior “piazza” commerciale del vino nel mondo ma anche uno straordinario osservatorio per capire come si è evoluto e si sta evolvendo il settore vitivinicolo a livello mondiale

mercoledi 20 marzo

Prowein 2019, una fiera didattica

La manifestazione di Düsseldorf non solo rappresenta oggi la miglior “piazza” commerciale del vino nel mondo ma anche uno straordinario osservatorio per capire come si è evoluto e si sta evolvendo il settore vitivinicolo a livello mondiale

Fabio Piccoli
L’organizzazione aziendale ha spesso bisogno di un professionista esterno per valorizzare le proprie risorse mercoledi 20 marzo

La figura del Business Coach nel mondo del vino: Chi è? A cosa serve?

L’organizzazione aziendale ha spesso bisogno di un professionista esterno per valorizzare le proprie risorse

Massimo Benedetti, Marketing and communication specialist
Abbiamo girato per i padiglioni italiani alla ricerca delle impressioni dei produttori su questa edizione della nota kermesse tedesca martedi 19 marzo

ProWein 2019: buona la seconda (giornata)!

Abbiamo girato per i padiglioni italiani alla ricerca delle impressioni dei produttori su questa edizione della nota kermesse tedesca

Agnese Ceschi e Noemi Mengo
Report dalla prima giornata di ProWein. Dal Business Report della fiera di Düsseldorf grande crescita in attrattività del mercato cinese 
lunedi 18 marzo

ProWein 2019: deboli piogge, ma previste schiarite

Report dalla prima giornata di ProWein. Dal Business Report della fiera di Düsseldorf grande crescita in attrattività del mercato cinese

Noemi Mengo e Agnese Ceschi
L'intervista a Marius Berlemann, Global Head Wine & Spirits e direttore di ProWein domenica 17 marzo

ProWein here we go!

L'intervista a Marius Berlemann, Global Head Wine & Spirits e direttore di ProWein

Agnese Ceschi
Ci prepariamo all’edizione 2019 della kermesse più attesa in Europa 
sabato 16 marzo

ProWein: 3 punti chiave per fare il giusto ingresso in fiera

Ci prepariamo all’edizione 2019 della kermesse più attesa in Europa

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso saturday 16 march

Italian wines in the world: Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso

We have tasted for you Tenuta Montemagno's Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso

Abbiamo degustato per voi Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno sabato 16 marzo

Italian wines in the world: Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno

Abbiamo degustato per voi Solis Vis Monferrato Bianco DOC Timorasso di Tenuta Montemagno

Sembrava stata cancellata dal vocabolario del vino e invece mai come oggi si continua a parlare di tipicità e di quel legame straordinario tra il vino e la sua origine. Ma perché?

venerdi 15 marzo

Il ritorno “silenzioso” ma prezioso della tipicità

Sembrava stata cancellata dal vocabolario del vino e invece mai come oggi si continua a parlare di tipicità e di quel legame straordinario tra il vino e la sua origine. Ma perché?

Fabio Piccoli
Ettore Nicoletto, dal 2008 Amministratore Delegato di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, è il nuovo Presidente del Consorzio di Tutela del Lugana DOC, una delle denominazioni emergenti del panorama vitivinicolo nazionale. giovedi 14 marzo

Ettore Nicoletto, Amministratore Delegato di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, è il nuovo Presidente del Consorzio di Tutela del Lugana DOC.

Ettore Nicoletto, dal 2008 Amministratore Delegato di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, è il nuovo Presidente del Consorzio di Tutela del Lugana DOC, una delle denominazioni emergenti del panorama vitivinicolo nazionale.

Salvato dal fallimento uno dei marchi storici del Chianti, salvaguardato anche il futuro dei soci conferitori del soci di una delle più importanti cooperative giovedi 14 marzo

Tenute Piccini rilanciano il Geografico

Salvato dal fallimento uno dei marchi storici del Chianti, salvaguardato anche il futuro dei soci conferitori del soci di una delle più importanti cooperative

Fabio Piccoli


http://www.winemeridian.com/