Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
martedi 28 gennaio 2020 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Cantina di Custoza WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it Corte De Pieri way to go https://www.accordinistefano.it/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://www.grafical.it/it/ cantamessa vini www.prosecco.wine http://www.colmello.it/  www.cantinatollo.it pradellaluna.com Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Fondazione Edmund Mach
lunedi 22 luglio 2019

Wine Export Manager Day: consolida ed espandi il tuo network!

Il 16 settembre l’evento di Networking a Fico: prenota subito il tuo posto


Wine Export Manager Day: consolida ed espandi il tuo network!
Cari Wine Export Manager o Agenti Vino per il mercato Italia, vogliamo proporvi una semplice riflessione: cosa intendiamo per networking? Vi state prendendo cura del vostro network?
Noi di WinePeople sosteniamo quanto siano importanti le relazioni, soprattutto professionali, quando si tratta di sviluppare e migliorare le proprie attività, in particolare modo nell’ambito della vendita.
Il termine networking ricorre spesso nelle maggiori testate di settore e, immancabilmente, lo ritroviamo menzionato durante gli appuntamenti internazionali e nazionali del mondo del vino.

Ma cosa si intende per networking?
Il significato di networking significa formare relazioni.
Interpretiamo questa parola come la somma dei termini inglesi net (rete) e work (lavorare), ovvero indica letteralmente lavorare all’interno di una rete. È la capacità di creare una rete di relazioni professionali che si mantengono nel tempo e che si basano sulla fiducia reciproca. Professionalmente parlando, fare networking significa instaurare con i professionisti del nostro settore una relazione di reciprocità, che genera uno scambio di idee, di consigli, di informazioni e di contatti.
Il networking identifica la creazione di un circolo virtuoso all’interno del quale si concede e si riceve nell’ottica del reciproco scambio. È importante sottolineare come al di fuori dell’esperienza professionale di ognuno di noi siano presenti export manager e agenti del vino che affrontano i nostri stessi problemi e coltivano i nostri interessi. Instaurando un processo di networking possiamo reciprocamente fornirci informazioni utili per il nostro lavoro e per raggiungere i nostri obiettivi.



Espandete il vostro network!

Il 16 settembre 2019, a partire dalle 14.30, si svolgerà al Fico Eataly World di Bologna la terza edizione del Wine Export Manager Day. Questo evento è dedicato a tutti i manager del vino. Infatti, in questa ultima edizione, sono invitati a partecipare anche tutti gli agenti impegnati sul mercato italiano. Durante la giornata si affronteranno le problematiche che oggi giorno caratterizzano maggiormente il tema dell’export del vino: i veloci cambiamenti del mercato, la concorrenza internazionale, le strategie per rendere competitivi vini di territori meno conosciuti, fino a trattare i nuovi modelli di comunicazione dell’identità aziendale.
Ma sarete principalmente voi, export manager e agenti del vino Italia, i protagonisti della giornata!
Il costo per partecipare è di 30 euro, mentre per chi è iscritto al nostro club “Wine Out”, la giornata è gratuita. 

Per iscriversi al Wine Export Manager Day: 
- se non sei iscritto a Wine Out clicca qui
- se sei già socio Wine Out clicca qui

Cos'è Wine Out? È il primo Club italiano per export manager del vino, che si pone l'obiettivo di diventare un punto di riferimento per tutti i professionisti del settore. Il progetto fortemente voluto da Wine Meridian e WinePeople ha l’obiettivo di creare un club riservato agli addetti ai lavori del settore export vinicolo italiano e nasce dal confronto con la realtà della professione e le esigenze espresse dai professionisti. Wine Out è quel luogo sicuro dove trovarsi tra colleghi e conoscersi, per scambiarsi opinioni, consigli, idee e progetti; dove sviluppare la propria professionalità tramite continue occasioni di formazione e aggiornamento. 
Come fare per iscriversi al Club degli export manager del vino? 
Semplice. Scrivete una mail a wineout@winemeridian.com.
 

Per ulteriori informazioni: risorseumane@winepeople-network.com/ +39 3472531938. 








Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Non vi è oggi un numero sufficiente di professionisti capaci di far crescere le imprese vitivinicole nei sempre più complessi mercati internazionali 
Dall'11 febbraio in partenza il nuovo campus export.

Lavorare come Export Manager del Vino? “Si deve”.

Non vi è oggi un numero sufficiente di professionisti capaci di far crescere le imprese vitivinicole nei sempre più complessi mercati internazionali Dall'11 febbraio in partenza il nuovo campus export.

Solo il 10% del Prosecco venduto nel Regno Unito è DOCG, è necessario diversificarlo dalla DOC ed aumentare l’export in volume e valore martedi 28 gennaio 2020

Il mercato britannico vuole il Prosecco DOCG? E noi ce lo teniamo in casa.

Solo il 10% del Prosecco venduto nel Regno Unito è DOCG, è necessario diversificarlo dalla DOC ed aumentare l’export in volume e valore

Emanuele Fiorio
La filosofia lunedi 27 gennaio 2020

The art of being slow

La filosofia "lento e sostenibile" sta contagiando molte aziende vinicole italiane e quest'anno in occasione del suo 10 anniversario la guida Slow Wine ne celebra i traguardi. Ma la strada è ancora lunga...

Agnese Ceschi
Quando vendere vino più che un business è un’arte: parliamo della Cina, mercato da non sottovalutare mai, specialmente quando si parla di importatori. 
lunedi 27 gennaio 2020

Cina, là dove la cautela non è mai troppa

Quando vendere vino più che un business è un’arte: parliamo della Cina, mercato da non sottovalutare mai, specialmente quando si parla di importatori.

Noemi Mengo
Nonostante numerose sentenze, scontri e confronti, la querelle tra Consorzio di Tutela e Famiglie storiche sembra destinata a proseguire nelle aule dei tribunali a svantaggio complessivo dell’immagine di questo straordinario vino e del suo territorio di produzione
venerdi 24 gennaio 2020

Nella querelle Amarone abbiamo perso tutti

Nonostante numerose sentenze, scontri e confronti, la querelle tra Consorzio di Tutela e Famiglie storiche sembra destinata a proseguire nelle aule dei tribunali a svantaggio complessivo dell’immagine di questo straordinario vino e del suo territorio di produzione

Fabio Piccoli
Paese stabile, moderno, con condizioni di medio reddito e servizi di qualità, oltre che una località turistica molto rinomata e frequentata nel Sud- est asiatico, la Thailandia sta registrando crescite a doppia cifra nel settore vino e apre la strada alla premiumization. venerdi 24 gennaio 2020

Thailandia: il prossimo mercato emergente in cui vale davvero la pena esserci

Paese stabile, moderno, con condizioni di medio reddito e servizi di qualità, oltre che una località turistica molto rinomata e frequentata nel Sud- est asiatico, la Thailandia sta registrando crescite a doppia cifra nel settore vino e apre la strada alla premiumization.

Parole molto forti: proposta economica - definita giovedi 23 gennaio 2020

Il Consorzio Tutela Vini Valpolicella risponde alla proposta de Le Famiglie Storiche

Parole molto forti: proposta economica - definita "semplice lascito di una somma di denaro" a fronte di una condanna grave - bocciata dal consiglio di amministrazione del Consorzio, e augurio di una riconciliazione gestita da professionisti e non a mezzo stampa.

Le tredici aziende hanno elaborato una proposta scritta inviata al Consorzio Vini Valpolicella, che offre la disponibilità a pagare la cifra corrispondente alla pubblicazione della sentenza - quantificata in oltre 160 mila euro - incrementata di un 10-15% dell’importo per un progetto di valorizzazione e protezione della stessa Denominazione “Valpolicella”. 
giovedi 23 gennaio 2020

Le Famiglie Storiche offrono al Consorzio Vini Valpolicella una soluzione per chiudere il contenzioso pendente

Le tredici aziende hanno elaborato una proposta scritta inviata al Consorzio Vini Valpolicella, che offre la disponibilità a pagare la cifra corrispondente alla pubblicazione della sentenza - quantificata in oltre 160 mila euro - incrementata di un 10-15% dell’importo per un progetto di valorizzazione e protezione della stessa Denominazione “Valpolicella”.

La formazione, specie quella professionale, deve stare al passo con i cambiamenti sociali e di mercato: la parola d’ordine per la Wine Education 2020 è “globalità”. 
giovedi 23 gennaio 2020

Wine education 2020: perché 18.206 cinesi e solo 1.127 italiani scelgono WSET?

La formazione, specie quella professionale, deve stare al passo con i cambiamenti sociali e di mercato: la parola d’ordine per la Wine Education 2020 è “globalità”.

Lituania, un mercato dinamico dove l’interesse per i vini italiani è sempre più grande.

Vyno Dienos a Vilnius in Lituania: uno dei principali appuntamenti dedicati al vino nell’est Europa

Lituania, un mercato dinamico dove l’interesse per i vini italiani è sempre più grande.

Cristian Fanzolato
Ecco cosa cercano i consumatori di alcolici statunitensi, le tendenze che guideranno le loro scelte giovedi 23 gennaio 2020

Cocktail trends in the U.S.? benessere, qualità, sostenibilità ed un tocco di stravaganza

Ecco cosa cercano i consumatori di alcolici statunitensi, le tendenze che guideranno le loro scelte

Emanuele Fiorio
2020 Tour to include San Francisco, Seattle, Denver, New York and Boston wednesday 22 january 2020

2020 Slow Wine Us Tour celebrates the 10th anniversary of its annual English language guide and a decade of success

2020 Tour to include San Francisco, Seattle, Denver, New York and Boston

La scelta del consumatore parte dall’etichetta: parola ad Anna Lonardi, manager dell’azienda veronese Grafical. mercoledi 22 gennaio 2020

Quando l’abito fa (davvero) il monaco…

La scelta del consumatore parte dall’etichetta: parola ad Anna Lonardi, manager dell’azienda veronese Grafical.

Versatile e moderno, il Prosecco continua la sua forte ascesa negli USA. Ampi margini per la DOCG, ancora poco conosciuta e valorizzata mercoledi 22 gennaio 2020

DOCG, la vera sfida del Prosecco negli USA

Versatile e moderno, il Prosecco continua la sua forte ascesa negli USA. Ampi margini per la DOCG, ancora poco conosciuta e valorizzata

Emanuele Fiorio
Il Canada non è un mercato unico, è un miscela di realtà. Partendo da questo dato di fatto, Gurvinder Bhatia fornisce consigli e strategie molto utili per fronteggiare questo mercato. mercoledi 22 gennaio 2020

I concetti chiave per affrontare il mercato canadese

Il Canada non è un mercato unico, è un miscela di realtà. Partendo da questo dato di fatto, Gurvinder Bhatia fornisce consigli e strategie molto utili per fronteggiare questo mercato.

Emanuele Fiorio
Tre regole d’oro per costruire la partnership ideale martedi 21 gennaio 2020

Cosa abbiamo imparato osservando le trattative nelle fiere internazionali

Tre regole d’oro per costruire la partnership ideale

Lavinia Furlani


WineMeridian