Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
domenica 21 aprile 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


Siddura enosocial.com

valdoca pertinace vinojobs Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy http://www.varramista.it/it/ Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi
venerdi 01 febbraio

Wine Meridian around the world: Florida e Messico

Intervista a Marina Nedic, owner di IEM (Italian Exhibition Management)


Wine Meridian around the world: Florida e Messico
I viaggi alla scoperta del mondo del vino non si fermano per Wine Meridian, partner di IEM (International Exhibition Management) per una delle più importanti tappe del 2019: Florida & Mexico!
Dal 4 al 6 febbraio 2019 Wine Meridian sarà presente prima a Fort Lauderdale, in Florida, e poi a Mexico City, in Messico per un denso programma che vedrà protagonista il vino italiano, a disposizione di importatori, buyer e key clients.
Al fine di comprendere le potenzialità di due mercati come questi, abbiamo intervistato Marina Nedic, owner di IEM (Italian Exhibition Management)

IEM da molti anni organizza tappe negli Usa: dal vostro osservatorio come avete visto evolvere questo mercato? Quali i punti di forza e di debolezza attuali?
IEM lavora in USA dal 1999 e con la propria struttura locale dal 2007. Gli Stati Uniti, con i 50 stati che li compongono, rappresentano un mercato eterogeneo caratterizzato da numerose diversità in termini di demografia, normativa legislativa, consumi, cultura, clima ecc.
Questa peculiarità ne fanno un mercato di sbocco complesso e competitivo ma allo stesso tempo con ampi margini di penetrazione. Gli Stati storicamente più attivi dal punto di vista del consumo di vino sono California, Florida, New York, New Jersey e Texas ma si sta assistendo ad un cambiamento di tendenza nei mercati del MidWest.
I punti di forza sono:
  • Capacità e trend di consumo in ascesa dovuta ad un buon potenziale economico del paese e alla predisposizione dello user al consumo di vino riconosciuto come status symbol;
  • Miglioramento della percezione del vino italiano da parte del consumatore americano come sinonimo di qualità e versatilità;
  • Crescente disponibilità a riconoscere un prezzo più alto per i prodotti d’eccellenza;
  • Incrementano le fasce di consumo in particolare di quel segmento della popolazione di età compresa tra i 21 e i 38 anni, i cosiddetti millennials, fortemente interessati a conoscere il vino in tutti i suoi aspetti (uvaggio, terroir, produttore, storia, ecc.) e assiduamente presenti sui social; 
  • Maggiore interesse nel provare prodotti nuovi e scoprire nuove varietà al fine di ampliare la scelta dei prodotti con cui poter esprimere valori culturali e sociali legati al mondo del vino;
  • Incremento della frequenza del consumo di vino;
  • Evoluzione della distribuzione.
 
I punti di debolezza sono:
  • Diminuzione dei consumi dei baby boomers e capacità di consumo della nuova generazione (Millennials) non ancora così stabile;
  • Sistema di distribuzione del three tier system complesso (delinea i canali esclusivi autorizzati coinvolti nel processo di diffusione del vino); 
  • Stati regolamentati da normative e prassi anche molto differenti fra loro che complicano la penetrazione del mercato;
  • Difficoltà logistiche e operative nel vendere vino tramite il web.
 
 
Miami da tempo rappresenta una base importante per la vostra società, come considerate questo hub per il mercato statunitense?
La Florida rappresenta uno Stato strategico all’interno del mercato vitivinicolo americano per due ragioni: è il secondo Stato per consumi dell’intero Paese; la sua posizione geografica ha un accesso strategico verso gli stati dell’America del Sud. Questi rientrano tra i motivi principali per cui abbiamo scelto di posizionare la sede a Miami.
 
Il Messico continua ad essere un mercato emergente, quali sono dal vostro osservatorio le principali opportunità per accedere a questo mercato?
Sicuramente l’aumento della classe media ha permesso maggiori disponibilità per quanto riguarda gli acquisti. C’è un aumento costante del consumo di vino, ed in particolare per il vino italiano. In generale l’Italia riscuote un grande appeal da parte dei consumatori, grazie anche ad una buona e organizzata distribuzione dei prodotti e ad una diffusione della ristorazione italiana sul territorio. Considerata anche la scarsa produzione di vino locale, credo che questi elementi costituiscano delle buone opportunità per le aziende italiane.
 
Ogni anno le vostre tappe internazionali sono contraddistinte anche da importanti seminari, quali le tematiche che affronterete nei tasting di Miami e Città del Messico?
I seminari sono parte fondamentale dei nostri eventi e vengono utilizzati come momento di informazione e formazione su importanti aspetti che i partecipanti “toccano” con mano durante i seminari stessi e nella parte successiva dedicata alle degustazioni. In Messico il seminario sarà organizzato in collaborazione con l’Associazione dei sommelier messicani al fine di dare un aspetto formativo più approfondito sul mercato. I temi dei seminari riguarderanno principalmente le denominazioni DOCG Asti, Asti Secco e Moscato D’Asti, grazie al supporto del Consorzio per la Tutela dell’Asti DOCG; il case history di Ricci Curbastro e dei territori della Franciacorta e della Romagna; le bollicine provenienti dal Friuli, grazie al supporto del Consorzio Tutela Vini DOC Friuli.
 




Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
We have tasted for you Azienda Ronco Margherita's Ribolla Gialla saturday 20 april

Italian wines in the world: Azienda Ronco Margherita's Ribolla Gialla

We have tasted for you Azienda Ronco Margherita's Ribolla Gialla

Abbiamo degustato per voi Ribolla Gialla dell'Azienda Ronco Margherita sabato 20 aprile

Italian wines in the world: Ribolla Gialla dell'Azienda Ronco Margherita

Abbiamo degustato per voi Ribolla Gialla dell'Azienda Ronco Margherita

The famous Italian winery Dal Forno signs an exclusive distribution agreement: one bottle out of six is going to China friday 19 april

Export: Dal Forno’s Amarone conquers China

The famous Italian winery Dal Forno signs an exclusive distribution agreement: one bottle out of six is going to China

Federica Lago
Nel 2007 il valore del mercato del vino a livello mondiale era di circa 147 miliardi di dollari, nel 2018 ha superato i 198 miliardi e nel 2022 si prevede raggiungerà i 207 miliardi di dollari. Ma chi sono coloro che stanno guidando questa crescita e i protagonisti delle evoluzioni di futuro?

Il mercato del vino va bene, ma per chi?

Nel 2007 il valore del mercato del vino a livello mondiale era di circa 147 miliardi di dollari, nel 2018 ha superato i 198 miliardi e nel 2022 si prevede raggiungerà i 207 miliardi di dollari. Ma chi sono coloro che stanno guidando questa crescita e i protagonisti delle evoluzioni di futuro?

Fabio Piccoli
Wine Export Manager Overseas (USA, Canada, Far East) venerdi 19 aprile

Offerta di lavoro

Wine Export Manager Overseas (USA, Canada, Far East)

Domenica 19 maggio 2019, a Tenuta Frassanelle in provincia di Padova, l'evento dedicato ai vini vulcanici aperto dalla masterclass del MW John Szabo giovedi 18 aprile

Vulcanei: il più grande banco d'assaggio di vini da suolo vulcanico

Domenica 19 maggio 2019, a Tenuta Frassanelle in provincia di Padova, l'evento dedicato ai vini vulcanici aperto dalla masterclass del MW John Szabo

Domenica 12 e lunedì 13 maggio al via la prima edizione dell'evento biennale dedicato alla cultura vitivinicola del territorio e al suo vitigno principe giovedi 18 aprile

A Incontri Rotazioni 2019 protagonisti il Teroldego e i vini di Borgogna

Domenica 12 e lunedì 13 maggio al via la prima edizione dell'evento biennale dedicato alla cultura vitivinicola del territorio e al suo vitigno principe

Dal Forno sigla un accordo di distribuzione in esclusiva: una bottiglia su sei andrà in Cina.
giovedi 18 aprile

Export: l'Amarone di Dal Forno alla conquista della Cina

Dal Forno sigla un accordo di distribuzione in esclusiva: una bottiglia su sei andrà in Cina.

Federica Lago
Dal 23 aprile 2019 saranno disponibili due percorsi on-line: iscriviti alla lista d’attesa, i posti sono limitati!

Campus Online la formazione di WinePeople per tutti e ovunque

Dal 23 aprile 2019 saranno disponibili due percorsi on-line: iscriviti alla lista d’attesa, i posti sono limitati!

Maria Bandolin
Appuntamento in Russia il 31 maggio e il 1 giugno per i 25 anni di Simple Group mercoledi 17 aprile

Nuove opportunità in Russia: Simple Group racconta tendenze e prospettive di business

Appuntamento in Russia il 31 maggio e il 1 giugno per i 25 anni di Simple Group

A maggio due tappe per connettere le aziende di vino biologico ai mercati strategici di Svezia e Finlandia mercoledi 17 aprile

Organic Value: ultimi posti per il tour scandinavo nel mondo del vino biologico

A maggio due tappe per connettere le aziende di vino biologico ai mercati strategici di Svezia e Finlandia

Una Sicilia del vino nuova e diversa, la loro, ma sempre fedele a sé stessa. mercoledi 17 aprile

Cantine Settesoli, il vino salverà Selinunte

Una Sicilia del vino nuova e diversa, la loro, ma sempre fedele a sé stessa.

Carmen Guerriero
La Svezia si conferma un porto sicuro per il vino italiano nei prossimi anni. Bollicine, rosé e bianchi sono tra i favoriti, grazie al loro “healty style”. 
mercoledi 17 aprile

L’export tricolore sfreccia alto nei cieli svedesi

La Svezia si conferma un porto sicuro per il vino italiano nei prossimi anni. Bollicine, rosé e bianchi sono tra i favoriti, grazie al loro “healty style”.

Noemi Mengo
Due tappe, Mosca il 17 giugno e San Pietroburgo il 19 giugno 2019, per scoprire il mercato ed incontrare le sue figure chiave 
mercoledi 17 aprile

Partecipa alla tappa in Russia con Wine Meridian e Simply Italian Great Wines

Due tappe, Mosca il 17 giugno e San Pietroburgo il 19 giugno 2019, per scoprire il mercato ed incontrare le sue figure chiave

Il 22 e 23 maggio Wine Meridian ritorna in partnership con Wonderfud per la nuova tappa a Singapore 
mercoledi 17 aprile

Ultimi posti per il tour Singapore: agenda con b2b organizzati e masterclass

Il 22 e 23 maggio Wine Meridian ritorna in partnership con Wonderfud per la nuova tappa a Singapore

Abbiamo degustato per voi il Soave DOC Classico di Cantina del Castello mercoledi 17 aprile

Italian wines in the world: Soave DOC Classico di Cantina del Castello

Abbiamo degustato per voi il Soave DOC Classico di Cantina del Castello



sfondo_wm