Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
martedi 18 settembre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

Enartis Tebaldi Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it www.wine2wine.net Farina

Wine Talent: le persone al centro del gioco

L’importanza di scegliere le risorse umane giuste


Wine Talent: le persone al centro del gioco
Quando si decide di creare un’impresa, appare scontata la decisione di investire nel modo più appropriato in termini di attrezzature all’avanguardia ed efficienti, di logistica, di marketing, per rendere il più fedele possibile alle nostre aspettative, l’organizzazione aziendale.
É naturale voler ottimizzare la produzione, arrivare ad ottenere dei prodotti eccellenti, assicurarsi che vengano presentati sul mercato in modo da esprimerne tutto il valore.

Possiamo dire che la stessa attenzione e accuratezza venga rivolta alla scelta delle persone che saranno la parte non solo “operativa” della nostra impresa, ma anche rappresentativa, soprattutto in un’azienda del settore vitienologico?
“A prescindere che tu domani ti possa occupare degli aspetti agroeconomici del vigneto, di quelli enologici in cantina, di quelli di marketing in azienda, di quelli commerciali sul mercato, dovrai necessariamente essere un manager della riconoscibilità” (...) si dovrà investire nei manager della riconoscibilità , nel nostro futuro, nella competenza nostra, e dei nostri collaboratori”, afferma Fabio Piccoli, direttore responsabile di Wine Meridian.

Cosa vuol dire questo, e perché ora più che mai è necessaria una scelta mirata nelle risorse umane nel mondo del vino? Il cambio repentino dei mercati negli ultimi anni, dettato da un’evoluzione veloce e inarrestabile di stili e abitudini di consumo, la dinamicità dei mercati stessi, l’affiorare di nuove sensibilità in termini di sostenibilità, l’influenza di una comunicazione “social” dei prodotti, solo per citare alcuni fattori, hanno portato allo scardinamento di vecchi sistemi di organizzazione e gestione aziendale.

Molte aziende italiane però, si sono trovate, e si trovano spesso in difficoltà di fronte a queste rivoluzioni. Da anni, Wine People affianca le imprese del vino italiane, supportandole nell’ambito del recruiting, e abbiamo potuto toccare con mano, come alcune tendenze “stagnanti” di vecchi modelli aziendali, siano potute essere causa di difficoltà, ma proprio per questo, anche di crescita, se affrontate con lungimiranza.

Con la creazione di Wine Talent, abbiamo voluto creare un ponte tra la domanda e l’offerta di lavoro, utilizzando un network relazionale molto ampio, che si avvale dell’esperienza maturata in anni di presenza sui mercati nazionali e internazionali, mettendo a disposizione delle aziende, un bacino di potenziali candidature nettamente più esteso di quello a cui potrebbero attingere gli imprenditori in autonomia.

Come consulenti, ci avvaliamo di preziosi strumenti che ci permettono di riconoscere e valorizzare al meglio, i talenti che meglio rispondono alle esigenze delle imprese che necessitano di fare scelte mirate riguardo al personale. Spesso, ad essere onesti, sono i candidati stessi ad accorgersi prima degli imprenditori, di quanto sia necessario trovare degli interlocutori che possano aiutare in una collocazione mirata, per questo riceviamo ogni giorno una grande quantità di curricula, che consentono di avere un importante portfolio di profili specializzati e in grado di rispecchiare un notevole “alfabeto di competenze”, necessarie ai progetti di sviluppo internazionale delle aziende del vino.

Quali sono i vantaggi della mediazione, noti da tempo ai candidati, e forse meno chiari alle aziende? Innanzitutto, la possibilità di avere la possibilità di gestire la parte di job description in maniera accurata, e avvalendosi del supporto dialettico con esperti del settore, che non solo tengono conto delle caratteristiche professionali richieste ai candidati, ma anche della visione aggiornata dei dati di mercato, e delle esigenze, nonché delle sfide, che vengono sottoposti al settore vitivinicolo.
Il secondo aspetto, è legato alla possibilità, per degli head hunter senior come noi, di poter condurre una ricerca di profili eterogenei, all’interno di un network necessariamente più ampio e variegato, di quanto possa disporre una singola azienda. Gli strumenti di valutazione e criteri di scelta dei candidati, possono andare ben oltre ai “fattori prima impressione”, e alle “referenze” elencate nelle varie presentazioni, ottimizzando di gran lunga i tempi e i costi necessari per la definizione del profilo ottimale di cui si ha bisogno.

Una delle obiezioni mossa al servizio di recruiting, affidata a società esterne, è proprio quella di essere un servizio “costoso”. A questa obiezione, rispondiamo con una riflessione: quanto costa ad un’impresa, scegliere figure professionali che si rivelano inadeguate alle loro esigenze, non in linea con la filosofia aziendale, o poco flessibili, rispetto ad abilità che pur non essendo fondamentali, sarebbero strategiche, rispetto all’ambiente aziendale in questione? Quanto costa, solo in termini di tempo, una ricerca efficace, che può rendere necessaria la sperimentazione di più candidati, prima di giungere al “matrimonio perfetto”? Sappiamo bene cosa vuol dire, e soprattutto ci rendiamo conto dell’impatto che questa ricerca può avere per gli imprenditori, anche quando si rivela fruttuosa, nella migliore delle ipotesi.
Si sottrae tempo ed energia ad altri aspetti fondamentali per la gestione aziendale, e talvolta, ci si avvale di un “passaparola”, che richiede tempistiche molto lunghe ed estenuanti, prima di giungere a conclusioni positive. Con Wine Talent, abbiamo la possibilità di avvalerci di un database costantemente aggiornato sui cambiamenti di ruolo e di azienda dei professionisti e dei manager inseriti.

I nostri servizi principali sono:
• Ricerca e selezione di personale specializzato per il settore vitivinicolo, con particolare
focus sulle figure commerciali (Recruiting & Head Hunting).
• Interventi di valutazione sulle risorse umane interne alle aziende (Assessment).
• Supporto all’analisi delle posizioni da ricercare (Job Description) e pubblicazione di annunci “mirati” su canali digitali specialistici (Advertising e Job Posting).
• Formazione dedicata allo sviluppo delle competenze manageriali e relazionali collegate alle vendite del vino sui mercati globali.
• Da anni organizziamo appuntamenti di Speed-dating (veloci incontri tra aziende e candidati) all’interno delle principali manifestazioni fieristiche del vino, in Italia e all’estero. Questa formula ci consente di intercettare i candidati più giovani e ad alto potenziale, per proporli poi alle aziende clienti.

Accompagniamo da vicino le aziende nel delicato compito di trovare le risorse umane più adatte in termini di competenze, ma anche di abilità personali e relazionali, perché è sempre più evidente che tra avere la possibilità di scelta, e avere la possibilità di fare la scelta “giusta”, c’è un’enorme differenza!
Per saperne di più scrivi a risorseumane@winepeople-network.com


Lavinia Furlani

Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Ieri si è svolta a Verona la seconda edizione del Wine Export Manager Day, l’appuntamento dedicato alla figura dell’export manager del vino. 
Presentata l’indagine Wine People-Wine Meridian svolta interrogando aziende ed export manager sul delicato tema delle risorse umane nel mondo vinicolo

Wine Export Manager Day: quando gli export manager fanno network

Ieri si è svolta a Verona la seconda edizione del Wine Export Manager Day, l’appuntamento dedicato alla figura dell’export manager del vino. Presentata l’indagine Wine People-Wine Meridian svolta interrogando aziende ed export manager sul delicato tema delle risorse umane nel mondo vinicolo

Agnese Ceschi
Una classifica Top #8 dei migliori suggerimenti per promuovere alti riconoscimenti a livello internazionale
lunedi 17 settembre

Wine scores: come promuovere i punteggi ottenuti in 8 semplici passi

Una classifica Top #8 dei migliori suggerimenti per promuovere alti riconoscimenti a livello internazionale

Noemi Mengo
Alcune anticipazioni sulle nostre due indagini che presenteremo all’Export Manager Day il prossimo 17 settembre a Verona

Export manager, se ci sei batti un colpo

Alcune anticipazioni sulle nostre due indagini che presenteremo all’Export Manager Day il prossimo 17 settembre a Verona

Fabio Piccoli
Carmelo Bonetta ci racconta l’azienda che gestisce e porta nel cuore 
venerdi 14 settembre

Baglio del Cristo di Campobello, un’azienda siciliana legata alla propria terra e ai propri ricordi

Carmelo Bonetta ci racconta l’azienda che gestisce e porta nel cuore

Ultimi posti per aderire all'evento dedicato ai produttori di biologico nella città danese giovedi 13 settembre

Organic Value vola a Copenhagen

Ultimi posti per aderire all'evento dedicato ai produttori di biologico nella città danese

I giovani talenti del mondo del vino si incontrano a Villa Della Torre, a Fumane (Verona), per il primo Allegrini Boot Camp. giovedi 13 settembre

Allegrini Boot Camp: i giovani talenti del vino si incontrano in Valpolicella

I giovani talenti del mondo del vino si incontrano a Villa Della Torre, a Fumane (Verona), per il primo Allegrini Boot Camp.

Abruzzo’s preeminent winegrower adds to its collection of prestigious national and international awards
thursday 13 september

Codice Citra: Montepulciano d’Abruzzo DOC tops the podium

Abruzzo’s preeminent winegrower adds to its collection of prestigious national and international awards

L'intervista al MW greco Yiannis Karakasis a proposito di vini italiani e non solo giovedi 13 settembre

Grecia, aperto e dinamico, il mercato del vino strizza l’occhio all’Italia

L'intervista al MW greco Yiannis Karakasis a proposito di vini italiani e non solo

Carmen Guerriero
Il 17 settembre 2018 durante il Wine Export Manager Day a Verona verrà presentata l'indagine condotta da Wine People. mercoledi 12 settembre

Ultimi 10 posti per iscriversi al Wine Export Manager Day

Il 17 settembre 2018 durante il Wine Export Manager Day a Verona verrà presentata l'indagine condotta da Wine People.

Chi è la persona adatta all’accoglienza allo stand e come fare? mercoledi 12 settembre

Guida alla buona riuscita della fiera

Chi è la persona adatta all’accoglienza allo stand e come fare?

Agnese Ceschi
Ottimi riscontri per le bollicine italiane nel mercato canadese, si prevede una crescita inarrestabile
martedi 11 settembre

L’Italia fra i maggiori esportatori in Canada: è il Prosecco a scalare le classifiche

Ottimi riscontri per le bollicine italiane nel mercato canadese, si prevede una crescita inarrestabile

Noemi Mengo
Il wine bar di proprietà dell'azienda italiana Avignonesi offre 100 referenze rigorosamente rispettose dell'ambiente lunedi 10 settembre

Un angolo di Italia (biologica e biodinamica) nel cuore di Notting Hill

Il wine bar di proprietà dell'azienda italiana Avignonesi offre 100 referenze rigorosamente rispettose dell'ambiente

Agnese Ceschi
Il progetto Volcanic Wines racconta a ViniMilo i suoi primi 10 anni e presenta le nuove iniziative dell’associazione. venerdi 07 settembre

Sull’Etna si festeggiano le 10 candeline del progetto Volcanic Wines

Il progetto Volcanic Wines racconta a ViniMilo i suoi primi 10 anni e presenta le nuove iniziative dell’associazione.

Mai come in questi ultimi anni si è acceso il dibattito sulle diverse tipologie di tappi che nel tempo hanno assunto un ruolo sempre più importante non solo nella qualificazione dei vini ma anche nella percezione da parte dei consumatori

Il futuro del vino visto dai “tappi”

Mai come in questi ultimi anni si è acceso il dibattito sulle diverse tipologie di tappi che nel tempo hanno assunto un ruolo sempre più importante non solo nella qualificazione dei vini ma anche nella percezione da parte dei consumatori

Fabio Piccoli
Il periodo più importante dell’anno in cui si decide il futuro dell’intera produzione 
venerdi 07 settembre

La vendemmia dei ricordi di Dal Maso

Il periodo più importante dell’anno in cui si decide il futuro dell’intera produzione

Inizia la corsa ai biglietti per partecipare alla 27^ edizione di Merano WineFestival dal 9 al 13 novembre 2018 venerdi 07 settembre

Merano WineFestival 2018: ecco tutti gli appuntamenti da non perdere

Inizia la corsa ai biglietti per partecipare alla 27^ edizione di Merano WineFestival dal 9 al 13 novembre 2018

L’Osservatorio del Vino ha presentato le previsioni vendemmiali 2018 giovedi 06 settembre

Vendemmia 2018: l'Italia si conferma primo produttore al mondo

L’Osservatorio del Vino ha presentato le previsioni vendemmiali 2018

Lettera invito al Wine Export Manager Day del direttore di Wine Meridian a tutti coloro che sono impegnati a conseguire il successo del vino italiano nel mondo: produttori, export manager, imprenditori

Caro export manager ti scrivo….

Lettera invito al Wine Export Manager Day del direttore di Wine Meridian a tutti coloro che sono impegnati a conseguire il successo del vino italiano nel mondo: produttori, export manager, imprenditori

Fabio Piccoli
Con l’incoronazione di Carlo Pagano dal Molise come miglior sommelier del Soave, si chiude la kermesse veronese con ampia partecipazione di pubblico e ristoratori.

Soave Versus: un successo annunciato per i 50 anni della DOC

Con l’incoronazione di Carlo Pagano dal Molise come miglior sommelier del Soave, si chiude la kermesse veronese con ampia partecipazione di pubblico e ristoratori.

Come si è evoluta in questi ultimi anni la figura del wine ambassador nato per spingere la notorietà di un brand a vantaggio dell’azione commerciale ed oggi spesso messa in discussione

C’era una volta il brand ambassador

Come si è evoluta in questi ultimi anni la figura del wine ambassador nato per spingere la notorietà di un brand a vantaggio dell’azione commerciale ed oggi spesso messa in discussione

Fabio Piccoli
I vini della Cantina Santa Maria La Palma hanno ricevuto due prestigiosi riconoscimenti durante l’importante fiera internazionale mercoledi 05 settembre

Medaglia d’oro e d’argento per Aragosta Vermentino di Sardegna DOC e Cannonau Riserva all’Asia Wine Trophy

I vini della Cantina Santa Maria La Palma hanno ricevuto due prestigiosi riconoscimenti durante l’importante fiera internazionale