Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

sfondo_wm
mercoledi 19 giugno 2019 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com


Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Siddura WineNet CVA Canicatti Bixio https://www.cantinafrentana.it roncoblanchis.it https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it https://www.accordinistefano.it/ http://www.cantinavicobarone.com/ Vigna Belvedere italian wine academy https://www.marchesibarolo.com/ http://www.varramista.it/it/ http://events.editricetemi.com/events/WorkshopFood&Beverage/registrazione.html?idpg=497 Farina Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace vinojobs
martedi 21 maggio 2019

Wine talent: le persone al centro del gioco

L’importanza di scegliere le risorse umane giuste in un network altamente profilato.


Wine talent: le persone al centro del gioco
Cercare e selezionare talenti per la propria impresa non è sempre avventura semplice, può richiedere tempo e molte energie e spesso il matrimonio perfetto non ha un lieto fine. Per rispondere a questa e ad altre esigenze in termini di ricerca di risorse umane è nato Wine Talent, il comparto di WinePeople dedicato all'head hunting e al recruiting.
Da anni WinePeople affianca le imprese del vino italiane, supportandole nell’ambito della comunicazione, della consulenza aziendale, dell’internazionalizzazione e del recruiting. In questi anni, abbiamo potuto toccare con mano alcune tendenze “stagnanti” di vecchi modelli aziendali e siamo consapevoli di come il panorama vitivinicolo italiano sia cambiato in tempi molto rapidi.
Il cambio repentino dei mercati, dettato da un’evoluzione veloce e inarrestabile di stili e abitudini di consumo, la dinamicità dei mercati stessi, l’affiorare di nuove sensibilità e della comunicazione “social” dei prodotti, ha sottolineato la necessità dello scardinamento di vecchi sistemi di organizzazione e gestione aziendale. Siamo di fronte ad una rivoluzione e la domanda sorge spontanea: siamo pronti ad affrontare e tradurre a nostro vantaggio un cambiamento così radicale?


Noi di WinePeople ci siamo posti lo stesso quesito e si siamo dotati dello strumento indispensabile per accogliere e sfruttare al meglio il cambiamento: la lungimiranza. Quando si decide di creare un’impresa appare scontato investire in termini di attrezzature all’avanguardia, di logistica, di marketing. Possiamo dire che la stessa accuratezza venga rivolta alla scelta delle persone che la compongono?
Per rispondere a queste domande ci viene in aiuto
Andrea Pozzan, fondatore di WinePeople che afferma che “a prescindere che tu domani ti possa occupare degli aspetti agroeconomici del vigneto, di quelli enologici della cantina, di quelli di marketing in azienda, di quelli commerciali sul mercato, dovrai necessariamente essere un manager della riconoscibilità. Si dovrà investire nei manager della riconoscibilità, nel nostro futuro, nella competenza nostra e dei nostri collaboratori”.

Con la creazione di Wine Talent, abbiamo voluto creare un ponte tra la domanda e l’offerta di lavoro, utilizzando un network relazionale molto ampio, mettendo a disposizione delle aziende, un bacino di potenziali candidature nettamente più esteso di quello a cui potrebbero attingere gli imprenditori in autonomia. Ci avvaliamo di preziosi strumenti che ci permettono di riconoscere e valorizzare al meglio i talenti che meglio rispondono alle esigenze delle imprese e attingiamo da una grande quantità di curricula che ci consentono di avere un importante portfolio di profili specializzati e in grado di rispecchiare un notevole “alfabeto di competenze”.

Perché un’azienda dovrebbe avvalersi della mediazione nella ricerca di profili da inserire nella propria squadra?
Innanzitutto, la possibilità di gestire la parte di job description in maniera accurata, avvalendosi del supporto dialettico con esperti del settore, che non solo tengono conto delle caratteristiche professionali richieste ai candidati, ma anche della visione aggiornata dei dati di mercato, delle esigenze e delle sfide che vengono sottoposti al settore vitivinicolo.
Il secondo aspetto, la possibilità per degli head hunter come noi di condurre una ricerca di profili eterogenei all’interno di un network più ampio e variegato, di quanto possa disporre una singola azienda. I nostri strumenti di valutazione e criteri di scelta dei candidati vanno ben oltre ai “fattori di prima impressione” e alle “referenze” elencate nelle varie presentazioni e ottimizzano di gran lunga i tempi e i costi necessari per la definizione ottimale del profilo di cui si ha bisogno.

Una delle obiezioni che ci viene mossa è proprio quella di essere un servizio “costoso”, perché affidarsi ad una società esterna per il servizio di recruiting?
Puntualmente rispondiamo: quanto costa all’impresa in termini di tempo, risorse e tentativi una ricerca efficace per raggiungere il “matrimonio perfetto”, passando per una necessaria sperimentazione di più candidati? Sappiamo cosa vuol dire e soprattutto sottrae tempo ed energia ad altri aspetti fondamentali per la gestione aziendale.

I nostri servizi principali sono:
- Ricerca e selezione di personale specializzato per il settore vitivinicolo, con particolare focus sulle figure commerciali (Recruiting & Head Hunting)
- Interventi di valutazione sulle risorse umane interne all’azienda (Assessment)
- Supporto all’analisi delle posizioni da ricercare (Job Description) e pubblicazione di annunci “mirati” su canali digitali specialistici (Advertising e Job Posting)
- Formazione dedicata allo sviluppo delle competenze manageriali e relazionali collegate alle vendite del vino sui mercati globali
- Da anni organizziamo appuntamenti di Speed-dating (veloci incontri tra aziende e candidati) all’interno delle principali manifestazioni fieristiche del vino in Italia e all’estero.

Questa formula ci consente di intercettare i candidati più giovani ad alto potenziale, per proporli poi alle aziende dei clienti.
Attraverso i nostri servizi accompagniamo da vicino le aziende in uno dei compiti più delicati: trovare i profili più adatti in termini di competenze, ma anche di abilità personali e relazionali. Perché è sempre più evidente che tra avere la possibilità di scelta e avere la possibilità di fare la scelta “giusta”…c’è un’enorme differenza!



Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Mercato del vino e denominazioni: documento strategico verrà proposto al Ministro Centinaio mercoledi 19 giugno 2019

Brexit: la filiera del vino incontra l'ambasciatore britannico Jill Morris

Mercato del vino e denominazioni: documento strategico verrà proposto al Ministro Centinaio

Abbiamo degustato per voi Montepulciano d'Abruzzo DOC di Cantina Wilma Il Vino di Donna Thieti mercoledi 19 giugno 2019

Italian wines in the world: Montepulciano d'Abruzzo DOC di Cantina Wilma Il Vino di Donna Thieti

Abbiamo degustato per voi Montepulciano d'Abruzzo DOC di Cantina Wilma Il Vino di Donna Thieti

È il quinto mercato al mondo per import di prodotti agroalimentari ed una meta di estremo interesse per l’export tricolore. Come potremmo non parlarne?
mercoledi 19 giugno 2019

Giappone: here we go again!

È il quinto mercato al mondo per import di prodotti agroalimentari ed una meta di estremo interesse per l’export tricolore. Come potremmo non parlarne?

Noemi Mengo
La nuova collezione propone i primi due gioielli: Müller Thurgau e Pinot Grigio martedi 18 giugno 2019

Mezzacorona lancia “MUSIVUM”, un progetto per valorizzare le eccellenze enologiche del territorio trentino

La nuova collezione propone i primi due gioielli: Müller Thurgau e Pinot Grigio

Suggerimenti sulle soft skills degli export manager nel loro habitat di caccia: la fiera internazionale del vino.
martedi 18 giugno 2019

Come essere vincenti in fiera

Suggerimenti sulle soft skills degli export manager nel loro habitat di caccia: la fiera internazionale del vino.

Dal 17 al 22 giugno al via la seconda edizione del roadshow b2b con 55 aziende espositrici e importatori da 12 province cinesi lunedi 17 giugno 2019

Vinitaly e ICE allargano la mappa del vino italiano in Cina

Dal 17 al 22 giugno al via la seconda edizione del roadshow b2b con 55 aziende espositrici e importatori da 12 province cinesi

L'Italia detiene il primato commerciale anche per il 2019 in Russia con una quota di mercato del 27% lunedi 17 giugno 2019

Solo Italiano: rinnovato l'evento IEM in Russia che esalta il vino italiano

L'Italia detiene il primato commerciale anche per il 2019 in Russia con una quota di mercato del 27%

We have tasted for you Vigna Dogarina's Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018 monday 17 june 2019

Italian wines in the world: Vigna Dogarina's Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018

We have tasted for you Vigna Dogarina's Prosecco Spumante Brut Millesimato 2018

Guardiamo al futuro dell’Amarone, in un’intervista ad Alberto Zenato, nuovo Presidente dell’Associazione Famiglie Storiche lunedi 17 giugno 2019

Amarone: deve vincere il territorio, dopo le associazioni

Guardiamo al futuro dell’Amarone, in un’intervista ad Alberto Zenato, nuovo Presidente dell’Associazione Famiglie Storiche

Noemi Mengo
Wine Meridian affianca le aziende del vino italiane sui mercati esteri venerdi 14 giugno 2019

Tour Internazionali: ecco il nostro calendario

Wine Meridian affianca le aziende del vino italiane sui mercati esteri

Il rosato in Italia, una moda o puro marketing? Ne discutono i produttori venerdi 14 giugno 2019

Torna Roséxpo il Salone Internazionale dei Vini Rosati

Il rosato in Italia, una moda o puro marketing? Ne discutono i produttori

Tenuta di Angoris, la degustazione di spumanti metodo classico: 8 etichette, tra italiane, francesi e spagnole. venerdi 14 giugno 2019

Un percorso attraverso il tempo e lo spazio degli spumanti metodo classico

Tenuta di Angoris, la degustazione di spumanti metodo classico: 8 etichette, tra italiane, francesi e spagnole.

Molte aziende del vino italiano sono alle prese con il passaggio di consegne tra la “vecchia” e la “nuova” generazione all’insegna di un cambiamento che per certi aspetti è più complesso rispetto al precedente. Il ruolo chiave della formazione della nuova classe dirigente del vino italiano venerdi 14 giugno 2019

Più che cambio è rivoluzione generazionale

Molte aziende del vino italiano sono alle prese con il passaggio di consegne tra la “vecchia” e la “nuova” generazione all’insegna di un cambiamento che per certi aspetti è più complesso rispetto al precedente. Il ruolo chiave della formazione della nuova classe dirigente del vino italiano

Fabio Piccoli
Una collezione di risultati che non può non essere raccontata 
venerdi 14 giugno 2019

Cantina di Soave, un 2019 da record

Una collezione di risultati che non può non essere raccontata

Abbiamo intervistato il master sommelier John Szabo su una delle categorie più affascinanti ed emergenti oggi venerdi 14 giugno 2019

Le potenzialità del "vulcano"

Abbiamo intervistato il master sommelier John Szabo su una delle categorie più affascinanti ed emergenti oggi

Agnese Ceschi
Dal 7 al 9 novembre 2019, torna l'HKIWSF, presso l’HK Convention and Exhibition Centre. Non perdere l’occasione di fare business con noi! 
giovedi 13 giugno 2019

Hong Kong International Wine and Spirits Fair, unisciti a noi!

Dal 7 al 9 novembre 2019, torna l'HKIWSF, presso l’HK Convention and Exhibition Centre. Non perdere l’occasione di fare business con noi! 



sfondo_wm