Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

 
sabato 20 ottobre 2018 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers

Siddura enosocial.com

https://www.vinica.it/it/ Farina Enartis Cantina Valpolicella http://www.consorziomorellino.it/ Tebaldi valdoca pertinace Wine Monitor Cantina Santa Maria La Palma Fondazione Edmund Mach Michele Shah Tommasi WineNet CVA Canicatti https://www.poderidalnespoli.com/ https://www.cantinafrentana.it Azienda Agricola Coali roncoblanchis.it www.wine2wine.net https://corte-de-pieri.business.site/ www.ilvinocomunica.it info@larchetipo.it http://www.tenutaviglione.com/ http://www.fattorialamagia.it/ https://www.rigoloccio.it/ http://www.cantinapedres.it/ http://www.cantinavicobarone.com/

Wine events

Wine events are an increasingly effective tool to promote your wines. There are thousands of them worldwide. We will try to find out more to tell you about them.



venerdi 19 ottobre

Zorzettig rosso fuoco: la forza e la passione degli autoctoni

La cantina friulana presenta un'edizione limitata di una magnum di rosso con un uvaggio di Refosco e Pignolo.


Zorzettig rosso fuoco: la forza e la passione degli autoctoni
Zorzettig presenta sul mercato Rosso Fuoco: un'edizione limitata di 600 bottiglie in formato magnum. Una selezione ottenuta dalle migliori quattro barrique di Refosco dal Peduncolo Rosso e Pignolo, due vitigni autoctoni a bacca rossa con una particolare vocazione all’invecchiamento. È stata scelta l'annata 2013, una vendemmia qualitativamente eccezionale in Friuli Venezia Giulia.

"L'energia e il carattere sono doti che ci servono sicuramente per affrontare le sfide quotidiane - dichiara Annalisa Zorzettig, titolare della cantina - Rosso Fuoco è un vino deciso, di grande struttura, che racchiude in sé forza e passione, le stesse che io metto nel mio lavoro. Ma è anche un vino che ci ricorda il legame con la nostra terra, che scalda il cuore proprio come il fuoco".

Per realizzare questo vino le uve di Refosco e di Pignolo sono state raccolte e vinificate insieme. La fermentazione, con macerazione delle bucce a temperatura controllata, è durata 15 giorni durante i quali sono state eseguite diverse follature, indispensabili per l'estrazione del colore e di tutte le parti nobili del frutto. La fase di pressatura è stata soffice per estrarre solo i tannini nobili e dolci contenuti nelle bucce. Dopo la fermentazione il vino è stato affinato in barriques di rovere francese per circa 18 mesi. Rosso rubino intenso con leggeri riflessi aranciati, al naso sentori di frutta rossa fragrante e confettura di more con note speziate di liquirizia. Classico ed elegante, una bella ed equilibrata concentrazione in bocca, sostenuta da tannini maturi e accompagnata da una notevole complessità aromatica. Un vino con un grande potenziale, con prospettive di evoluzione importanti.


Download scheda formato PDF



venerdi 19 ottobre

Nasce Valpolitech, fiera espositiva dedicata alla viticoltura sostenibile

La manifestazione, organizzata dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella, si svolgerà dal 20 al 21 ottobre a Sant’Ambrogio di Valpolicella.


Nasce Valpolitech, fiera espositiva dedicata alla viticoltura sostenibile
Conto alla rovescia per la prima edizione di Valpolitech (20-21 ottobre, quartiere fieristico di Sant’Ambrogio di Valpolicella), la fiera espositiva organizzata dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella e dedicata all’innovazione tecnologica che guarda alla sostenibilità ambientale, economica e sociale delle aziende vitivinicole.
Valpolitech è rivolta a tutte le aziende vitivinicole della Valpolicella ma anche a quelle delle province e regioni limitrofe, e in generale a tutto il pubblico interessato e ai professionisti del settore. L’esposizione vedrà la partecipazione di ditte operanti nel settore delle macchine agricole per la gestione sostenibile in vigneto, ma anche prodotti e tecnologie per l’enologia basati sui biocontrolli, servizi per ottimizzare la gestione aziendale, e tutto ciò che rappresenti innovazione sostenibile nel settore vitienologico.

Due giornate intense di attività caratterizzeranno una rassegna che sarà ripetuta annualmente grazie anche alla collaborazione del Comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella. La manifestazione sarà inaugurata sabato 20 ottobre con il convegno “Innovazione e sostenibilità: le nuove sfide del vigneto Italia. La case history della certificazione RRR in Valpolicella” che si terrà alle ore 10:00 presso Villa Brenzoni-Bassani e vedrà, dopo i saluti dei partner ufficiali e tecnici dell’evento, la partecipazione di Alberto Zannol (Regione Veneto, Direzione Agroalimentare), Eugenio Pomarici (Università di Padova, Professore ordinario), del Presidente del Consorzio Tutela Vini Valpolicella, Andrea Sartori, e del direttore del Consorzio Tutela Vini Valpolicella, Olga Bussinello, in qualità di moderatore.

Nel corso della manifestazione sarà inoltre possibile per produttori e consulenti partecipare a workshop tematici presso la tensostruttura esterna al padiglione 23. Si inizia sabato 20 ottobre con tre workshop organizzati in collaborazione con Agronotizie del network Image Line (“Quaderno di Campagna: il sistema alla base del controllo, raccolta dati, sicurezza e valorizzazione dell’agricoltura sostenibile” alle 14:00), Edagricole e la redazione di VVQ (“Meno rame in vigneto, meno rame in cantina” alle ore 15:30 e “Vino sostenibile, una sfida da professionisti” alle ore 16:30). Tre workshop in collaborazione con L’Informatore Agrario completeranno inoltre la giornata di domenica 21 ottobre: “Peronospora: ultime acquisizioni e limitazioni normative” alle ore 11:00, “Mal dell’esca della vite, dal vivaio al vigneto” alle 14:30 e “Gestione del sottofila: alternative al diserbo”, alle ore 15:30.

www.consorziovalpolicella.it


Download scheda formato PDF



wednesday 17 october

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli join Vinitaly International Grand Tasting 5StarWines 2019

Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli will lead the cohort of 80+ judges for 5StarWines 2019 the international wine selection that will take place in Verona from the 3rd to the 5th of April 2019.


Lynne Sherriff MW and Daniele Cernilli join Vinitaly International Grand Tasting 5StarWines 2019
5StarWines is the annual selection of wines organized by Veronafiere and Vinitaly and held in Veronafiere’s exhibition center in the lead up to Vinitaly, the largest Italian wine fair in the world. At its third edition, this three-day blind tasting will select wines for the new edition of the wine guide 5StarWines - the Book. The guide puts a spotlight on the continuous efforts made by wineries that invest in the improvement of their products and are interested in gaining international visibility. A significant part of 5StarWines - the Book lies with the international panel of judges made up of highly qualified international experts, sommeliers, and influential wine journalists with a wide array of qualifications such as Master of Wine (MW) and Master of Sommelier (MS).
In 2019 the
5StarWines grand tasting will be chaired by Senior General Chairman Lynne Sherriff MW. Originally from South Africa, Sherriff became an MW in 1993 and was chairman of the Institute of Masters of Wine from 2010 to 2012. She was nominated as one of the 50 most influential people in the world of wine by Wine Intelligence UK. She currently works as an educator and independent wine consultant, specializing in production, blending, and marketing, with a focus on Europe, Africa, and Asia.

Sherriff is not the only important addition to the panel of judges. For the first time since its inception,
5StarWines 2019 will include an Italian General Chairman, the internationally-renowned wine critic Daniele Cernilli. Cernilli was one of the founders of food and wine media outlet Gambero Rosso and the editor of Gambero Rosso’s Guida dei Vini d’Italia for 24 years. During his long career, he has tasted, evaluated, and classified roughly 150,000 wines. He also invented the famous “Tre Bicchieri” classification system. Most recently, he has created the web magazine DoctorWine that has rapidly become one of the most prominent magazines of the wine world.

Both Sherriff and Cernilli’s reputation, expertise, and guidance will ensure that
5StarWines will be a momentous event once again, an international tasting where the quality of well-established wines will be restated and the value of lesser-known brands discovered and acknowledged. Other international wine judges that have been confirmed as General Chairmen for the 2019 edition are: Robert Joseph (Editor-at-large at Meininger’s Wine Business International and founder of the International Wine Challenge, one of the most influential wine selections in the UK); Pedro Ballesteros Torres MW (Master of Wine and Vinitaly International Academy’s Italian Wine Ambassador); Bernard Burtschy (wine columnist at Le Figaro). Finally, Monty Waldin (biodynamic wine writer, journalist at Decanter, and Italian Wine Podcast host) has been confirmed as the Panel Chairman for Wine Without Walls, the selection of 5StarWines dedicated to biodynamic and organic wines.

Stevie Kim, Managing Director of Vinitaly International, comments on the appointments: “
Our panel of judges is predominantly international because we want Italian wine producers to sell their wines abroad. We want to appeal to an international palate, so this goal only becomes achievable when our wines are tasted by international experts. I am looking forward to working with Lynne Sherriff MW, whose international stand and immense expertise in assessing wines is well-known. In addition, we also felt it was time for 5StarWines to embrace an Italian General Chairman. For this reason, we are grateful to Italian wine critic Daniele Cernilli for accepting this challenge. We are also incredibly grateful for the returning General Chairmen Pedro Ballesteros Torres MW, Bernard Burtschy, Robert Joseph, and Monty Waldin which will assure the continuity from the previous editions”.

The 5StarWines 2019 online registration is now open for all wineries and features early-bird fees, with a 15% discount. It is therefore a timely opportunity for producers to enroll at reduced price in order to have their wines evaluated by top judges from around the world.


Download sheet PDF format



giovedi 11 ottobre

Valpolicella 50 Anniversary Tour: Canada, USA e Svizzera

Prosegue l’attività di internazionalizzazione del Consorzio Tutela Vini Valpolicella che nel mese di ottobre farà tappa a Vancouver, Chicago, Washington DC e Zurigo.


Valpolicella 50 Anniversary Tour: Canada, USA e Svizzera
È partito ieri il tour internazionali del Consorzio dei vini della Valpolicella con il Canada, un mercato strategico per la denominazione che, nel 2017, ha assorbito il 25% dell’export complessivo di Valpolicella, il 17% di Valpolicella Ripasso e il 6% di Amarone. Tra le attività in calendario nella città canadese, un walk around tasting e una media dinner, entrambi organizzati in collaborazione con l’agenzia Town Hall Brands, Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG e il sostegno del Consolato d’Italia a Vancouver. Inoltre, nella stessa giornata si è svolto un contest dedicato agli operatori di settore che darà la possibilità al vincitore di accedere direttamente alla seconda edizione del Valpolicella Education Program (VEP), il corso di certificazione sui vini e sul territorio della Valpolicella per la formazione di nuovi esperti della denominazione (Verona, 29-31 gennaio 2019), senza passare dalla fase di selezione.
Il Valpolicella 50 Anniversary Tour proseguirà poi negli Usa il 15 e 17 ottobre, dove a Chicago sono previsti tasting e incontri istituzionali. Gli eventi, promossi in sinergia con Balzac Communications & Marketing e il Consorzio Tutela Lugana DOC.
La Svizzera chiuderà le attività internazionali del Consorzio. A Zurigo, il 29 ottobre al Metropol, si terranno un walk around tasting organizzato in collaborazione con Vinum, il wine magazine numero uno per lettori in Germania, Austria e Svizzera e il Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, oltre a due masterclass istituzionali condotte da Christian Eder, corrispondente per l’Italia di Vinum.



Download scheda formato PDF



giovedi 04 ottobre

Partecipa a Vinexpo New York a marzo 2019 con Wine Meridian

Aggiungetevi a noi il 4 e 5 marzo 2019 in occasione di Vinexpo New York, la Fiera Internazionale del vino e degli spirits, nella sua seconda edizione americana!


Partecipa a Vinexpo New York a marzo 2019 con Wine Meridian
Wine Meridian ritorna nella Grande Mela per la seconda edizione di Vinexpo New York, che si terrà il 4 e 5 marzo 2019, presso il Jacob K Javits Convention Center (3A Hall): due giorni di incontri, degustazioni e conferenze tra i più grandi del settore.
Wine Meridian sarà nuovamente presente alla manifestazione rivolta al trade americano con uno stand collettivo in cui esporranno diverse aziende vinicole italiane, che sceglieranno nei prossimi mesi di affrontare insieme uno fra gli eventi più importanti del settore, all’interno di un mercato solido, maturo ma ancora dalle grandi potenzialità.

Le realtà partecipanti avranno l’occasione di presenziare ad una seconda edizione che proverà a superare i già grandi risultati ottenuti dalla prima dello scorso anno. L’edizione 2018, la prima negli Stati Uniti, ha ospitato 500 espositori da 23 paesi diversi e ha raggiunto una presenza totale fra espositori e visitatori di più di 3400 persone. L’evento si è confermato un’ottima opportunità per far conoscere vini e distillati di tutte le provenienze, consolidare i propri contatti lavorativi, conoscerne nuovi buyer e fare networking fra realtà dello stesso settore. 
Vinexpo New York 2019 si fonderà sulle basi del successo della prima edizione, ma ci sono delle novità: innanzitutto l’evento si terrà su un solo grande piano, nella Hall 3A, uno spazio di circa 10800 metri quadrati, che consentirà un migliore networking, a differenza della struttura a due piani dell’edizione precedente. Inoltre, ci saranno nuovi sponsor, maggiori degustazioni e moltissimi incontri, conferenze, masterclass ed eventi esclusivi.

Per le aziende che ci seguiranno, sarà possibile diventare parte essenziale di un’opportunità unica per l’intero comparto del vino e degli spirits, un’occasione di incontro per prendere decisioni strategiche sulla distribuzione del proprio brand in uno tra i mercati più floridi ed in evoluzione del pianeta.

Il marchio Vinexpo è nato nel 1981 con lo scopo di organizzare eventi dedicati al commercio e alla promozione del vino e degli spirits, e per essi rappresenta oggi il partner internazionale del settore.
Le edizioni sono state tante: di Vinexpo Bordeaux si contano innumerevoli edizioni, mentre Vinexpo Hong Kong (originariamente Vinexpo Asia-Pacific) si tiene regolarmente dal 1998. Nel 2014 Vinexpo si è estesa al mercato giapponese, con il lancio di Vinexpo Tokyo.
Non poteva mancare il mercato americano. Vinexpo New York si rinnoverà, quindi per la seconda volta, il 4 e 5 marzo 2019, proseguendo il percorso iniziato un anno fa, l’apertura delle porte del mercato statunitense agli exhibitors internazionali.


Per info scrivi a redazione@winemeridian.com







Download scheda formato PDF




News from homepage
Abbiamo degustato per voi il Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso sabato 20 ottobre

Italian wines in the world: Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso

Abbiamo degustato per voi il Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 di Dal Maso

We have tasted for you Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016 saturday 20 october

Italian wines in the world: Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016

We have tasted for you Dal Maso's Montemitorio Colli Berici DOC Tai Rosso 2016

La cantina friulana presenta un'edizione limitata di una magnum di rosso con un uvaggio di Refosco e Pignolo. venerdi 19 ottobre

Zorzettig rosso fuoco: la forza e la passione degli autoctoni

La cantina friulana presenta un'edizione limitata di una magnum di rosso con un uvaggio di Refosco e Pignolo.