IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

Tasting

I tasting di Wine Meridian non vogliono limitarsi a raccontare le caratteristiche dei vini ma riuscire ad entrare nella filosofia produttiva di un’azienda, nell’anima più autentica di un territorio al fine di poter comunicare al mondo la straordinaria ma complessa eterogeneità del nostro giacimento vitienologico.
Tasting Venerdi 19 Novembre 2021

Italian wines in the world: I Tre Vescovi, Barbera d’Asti Superiore 2018 di Vinchio Vaglio

Abbiamo degustato per voi I Tre Vescovi, Barbera d’Asti Superiore 2018 di Vinchio Vaglio

di Giovanna Romeo

Scheda tecnica

  • Nome: I Tre Vescovi
  • Colore: Rosso
  • Anno di produzione: 2018
  • Prezzo: 8,00 euro
  • Produzione annua: 200.000 bottiglie
  • Denominazione: Barbera d'Asti Superiore DOCG
  • Affinamento: 12 mesi in botte grande e barrique
  • Uvaggio: 100% Barbera

Il canto più melodioso della Barbera nasce in luoghi d’insospettabile bellezza. Le vigne scoscese, i pendii a strapiombo, il caldo canicolare, le terre magre, mostrano territori difficili da coltivare, addomesticati dal sentimento e dalla fatica dell’uomo che nel “rubino di Vinchio”, la femminile Barbera, vivono un’esperienza di totale sublimazione. 

La terra e il vino, la Barbera e il tempo: un ritmo costruito sulla pazienza dell’attesa, suggellato da un assaggio che colpisce per la diretta lettura del territorio.

Tra i più importanti progetti di Vinchio Vaglio, Cantina cooperativa costituita da 192 “Vigneron” piemontesi, c’è proprio il terroir I Tre Vescovi, ubicazione privilegiata per la Barbera nel quale prende forma questo straordinario cru aziendale. Anima gentile, sorso conviviale, gioia quotidiana, la Barbera si esprime con garbo e personalità, annunciando un frutto carnoso, una raffinata speziatura di chiodi di garofano e noce moscata, sfumature floreali e tostate. L’acidità si compone nella freschezza di un’annata che dispensa eleganza, il tannino è in piena maturità. 

Vino eclettico, si accompagna piacevolmente con primi e secondi della tradizione; ma non solo. Noi lo suggeriamo abbinato a un piatto di Vincisgrassi, servito alla corretta temperatura di 18 gradi.

 

Company profile

Il Nido della Barbera. Vinchio Vaglio è una cooperativa nata nel 1959 dall’idea di diciannove viticoltori di due paesi, Vinchio e Vaglio Serra. Siamo in Piemonte, nell’Alto Monferrato, oggi core zone UNESCO, ai piedi dell’Appennino Ligure con vista sulle Alpi. La cooperativa rappresenta 192 famiglie di viticoltori che si prendono cura ogni giorno di 470 ettari di vigneti coltivati prevalentemente con il vitigno Barbera (circa 70% della nostra produzione) e con i principali vitigni autoctoni del Piemonte come Nebbiolo, Dolcetto, Ruché, Albarossa, Grignolino, Arneis, Cortese, Moscato e Brachetto e alcuni pregiati vitigni internazionali come Pinot Nero, Sauvignon e Chardonnay. Il nostro territorio è caratterizzato da un mix di terreni, calcareo e sabbioso a Vinchio e prevalentemente argilloso a Vaglio, che contribuiscono a rendere unica la Barbera di Vinchio Vaglio per struttura (terre bianche), delicatezza (terre sabbiose) e profumi (terre argillose). La cooperativa combina metodi di viticoltura molto tradizionale, quasi eroica per la ripidità dei vigneti, e la vendemmia a mano, a pratiche moderne come l’uso di vasche di acciaio a temperatura controllata e una linea d’imbottigliamento di alta tecnologia, senza trascurare l’ambiente grazie all’installazione di pannelli solari. La nostra cantina è circondata dal “sentiero dei nidi” che si collega alla Riserva Naturale della Val Sarmassa, un’incredibile panoramica del nostro paesaggio e della biodiversità che mescola ripide colline di vigneti, boschi, noccioleti e coltivazioni di asparagi.

 

CANTINA SOCIALE DI VINCHIO – VAGLIO SERRA
Tel: 0141 950903 - welcome@vinchio.com
www.vinchio.com