IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

Tasting

I tasting di Wine Meridian non vogliono limitarsi a raccontare le caratteristiche dei vini ma riuscire ad entrare nella filosofia produttiva di un’azienda, nell’anima più autentica di un territorio al fine di poter comunicare al mondo la straordinaria ma complessa eterogeneità del nostro giacimento vitienologico.
Tasting Martedi 11 Maggio 2021

Italian wines in the world: Vermentino Maremma Toscana Vigna Fiorini di di Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano

Abbiamo degustato per voi Vermentino Maremma Toscana Vigna Fiorini di Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano

di Claudia Meo

Scheda tecnica

  • Nome: Vermentino Maremma Toscana Vigna Fiorini
  • Colore: Bianco
  • Anno di produzione: 2020
  • Prezzo: Enoteca 10 euro; ristorante 16 euro
  • Produzione annua: 20.000 bottiglie
  • Denominazione: DOC
  • Affinamento: Acciaio per circa 3 mesi a bottiglia
  • Uvaggio: Vermentino 85%, Viognier 15%

La storia del Vermentino in Maremma è stata scritta negli ultimi 20 anni ed è ancora in piena evoluzione. Parliamo infatti di un considerevole trend in crescita in termini di ettari vitati, bottiglie prodotte e riconoscimento da parte del consumatore. Il Vermentino è un ottimo interprete del territorio ed è per questo che le esperienze di questa parte di Toscana non soffrono confronti con altre zone vocate, sia lungo le coste dello stivale che oltre Tirreno.

In Maremma questo vitigno si è reso protagonista di un cambio culturale che ha conquistato il mercato: il passaggio da una logica di bianco che puntava sul blend ad un’attenzione specifica per i varietali della zona. Se fino a qualche anno fa parlare di bianchi in Toscana era una sfida, oggi si deve riconoscere che il Vermentino ha assunto un ruolo di protagonista sulla costa tirrenica, conquistando una fetta di mercato importante. Il Vermentino traduce in modo sempre originale i diversi terroir che lo accolgono, pur mantenendo saldi alcuni tratti ricorrenti: sentori di frutta, sfumature di macchia ed erbe aromatiche, freschezza ben equilibrata con la morbidezza.

Le uve di Vigna Fiorini provengono da un unico vigneto a 120 mt. sul livello del mare; la raccolta di entrambi i vitigni è ritardata di circa 3 settimane rispetto al momento di maturazione; per un effetto nel bicchiere di ottima concentrazione di zuccheri e di aromi.

Al naso si apprezza un floreale giallo, una polpa di mela e di susina, una ben dosata mineralità; in seconda battuta, piacevoli sentori erbacei e aromatici. In bocca la sapidità e la freschezza sono ottimamente bilanciate dalla concentrazione degli zuccheri, frutto della sovramaturazione delle uve, che regala glicerina, morbidezza  e un ottimo equilibrio nel bicchiere. La gradazione alcolica - parliamo di 14,5° - e l’importante struttura del vino sono impreziosite dagli aromi fruttati, che permangono a lungo nel finale.

Abbiamo provato Vigna Fiorini in abbinamento con un ricco ragù bianco, sfumato con lo stesso vino, a corredo di una tagliatella condita con gocce di olio aromatizzato al rosmarino: ci è sembrato l’incontro del secolo, sicuramente aiutato da un pizzico di fortuna, ma certamente da ripetere. Siamo certi che Vigna Fiorini accompagni perfettamente, per sua natura, piatti di pesce della vicina costa, ma altrettanto confidenti che vada a testa alta anche con piatti strutturati e succulenti di carne bianca.

Un bianco decisamente strutturato, che rende il meglio a una temperatura di servizio tra i 10 e i 12 gradi.

 

Company profile

Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano rappresenta 170 soci per una estensione di 700 ettari di vigneto, pone sul mercato 5,4 milioni di bottiglie ed è fonte di lavoro per 26 risorse sul territorio.

La sua storia imprenditoriale è contrassegnata da una costante attenzione alla qualità, che ha condotto strategicamente a limitare le quantità prodotte e a diversificare i compensi dei soci in base alla qualità del conferito. 

La mission è stata estremamente chiara e corroborata dai fatti: puntare sempre su un rapporto tra qualità e prezzo sempre a vantaggio della prima, sia che si parli della linea destinata al consumo quotidiano, che passa per la GDO, sia che, come per il vino oggi in degustazione, si tratti della esclusività della linea Le Vigne, destinata al canale Horeca.

 La Cantina gioca oggi una partita sfidante e interessantissima, quella dell’enoturismo, con la volontà di offrire alla Maremma opportunità di valorizzazione turistica non immaginabili fino a qualche anno fa. Ha investito molto nella nuovissima struttura di accoglienza, attivando modalità evolute di gestione delle prenotazioni; la chiarezza dei suoi intenti, l’efficacia dell’azione manageriale e l’elevata qualità in bottiglia le conferiscono il giusto accreditamento per essere attore di primo piano nella promozione turistica del territorio di Maremma.

L’obiettivo di attrarre consumatori stranieri fa parte in una più ampia strategia commerciale di crescita sul mercato estero, che oggi si inquadra in una più ampia crescita commerciale che, in dieci anni, ha visto aumentare le bottiglie vendute di 2,4 milioni; per un percorso di crescita tutt’altro che concluso.

 

 

Vignaioli del Morellino di Scansano

Strada comunale del Saragiolo 58054

Scansano (GR)
info@cantinadelmorellino.it

(+39 0564 507288)

www.vignaiolidiscansano.it