IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

Esperienze Aziendali

Le aziende sono un osservatorio privilegiato per capire le dinamiche del mercato ma anche i diversi modelli di comunicazione. Per questo abbiamo scelto di raccontare le esperienze aziendali non per pubblicizzare alcuni brand ma per evidenziare quelle realtà produttive che sono riuscite ad essere originali e vincenti attraverso le loro scelte in vigna, in cantina, sui mercati.
Esperienze Aziendali Venerdi 14 Maggio 2021

Linea Pra di Bosso di Casali Viticultori, tra riscoperta e storicità

L’azienda storica di Scandiano presenta la nuova etichetta Pra di Bosso "Storico", una Limited Edition di Lambrusco Reggiano frizzante secco DOP, omaggio alla storia nel segno della riscoperta.

di Giovanna Romeo

I Lambruschi e le loro molteplici varietà, una biodiversità che per una volta travalica il territorio e si concentra nella materia, per diventare un unicum: una specificità fatta di fattori umani e conoscenza del luogo, di rapporti strettissimi tra uomo e vigna, di valori ancestrali e tradizioni agricole che penetrano in profondità. Il tema centrale fa leva sull’unione culturale e produttiva di più cantine storiche alimentatesi vicendevolmente in quella specifica sinergia che è oggi il gruppo Emilia Wine. Gruppo di cui Casali Viticultori fa parte dal 2014. Settecentoventisei soci per 1900 ettari di vigneti tra la via Emilia e l’Appennino, tra i fiumi Secchia ed Enza, sono i numeri di una cooperazione di un territorio in movimento, promotrice di un vino che identifica una famiglia di vitigni e la specifica zona agricola in cui ha avuto origine.

Il Lambrusco, la vite e l’uomo, la vocazione e la distintività, i produttori qualificati, i metodi e linguaggi. Casali Viticultori è un po' tutto questo, una storia centenaria che ha scelto di rilanciarsi alla riscoperta del proprio vino simbolo, frizzante, umile, scanzonato, conviviale,gioviale. Pra di Bosso - Lambrusco Reggiano frizzante secco DOP -, Lambruscone - Lambrusco dell’Emilia IGP frizzante secco - e la nuova interpretazione di Pra di Bosso Storico - Lambrusco Reggiano frizzante secco DOP - segnano un nuovo punto di partenza per la riscoperta della quintessenza emiliana. Prodotto in sole 12mila bottiglie di cui 6mila numerate è distribuito esclusivamente nel canale Ho.re.ca.

“Da tempo stavamo lavorando a questo nuovo vino con l’obiettivo di metterci alla prova nella creazione di un Lambrusco non solo di grande qualità, ma dotato di un’espressività fortemente legata alle peculiarità del nostro territorio” spiega Marco Fasoli, direttore di Emilia Wine. “Casali Viticultori rappresenta una realtà che si è sempre contraddistinta nel panorama italiano grazie ad una produzione fortemente identitaria e innovativa, ne è un esempio il Cà Besina, primo Metodo Classico emiliano ottenuto dal vitigno autoctono Spergola in purezza. Il legame con il Lambrusco è altrettanto forte, ecco perché volevamo, anche in questo caso, proseguire lungo un percorso ambizioso, continuando ad alzare l’asticella”.

Dal 1900, anno della fondazione, Casali Viticultori con 50 ettari vitati e una produzione di 1,5 milioni di bottiglie l’anno, e con una presenza sui  mercati internazionali più importanti, ha sviluppato un forte senso di modernità e uno spirito internazionale, pur rimanendo nei confini “Scandiani”. Se un tempo, anche il Lambrusco buono era forse poco convincente, oggi è doveroso lasciare le incertezze pregresse e cogliere i nuovi toni, cupi, brillanti, carichi di uve di collina a basso impatto ambientale come il Grasparossa, il Malbo gentile, il Salamino, il Maestri, sfumature di una potenza espressiva intensa, di una materia antocianica fatta di tensione e freschezza. Gusti diversi, rispettosi dell’iconografica classica della regione modernamente intrecciati al futuro.

Il Lambrusco Reggiano DOP “Storico” della Linea Pra di Bosso – la pianta del “bosso” veniva localmente usata per tracciare il confine tra due vigneti – nasce dall’uvaggio di Lambrusco Salamino (60%), Lambrusco Maestri (30%) e Malbo Gentile (10%) allevati nei migliori vigneti posizionati sulle colline di Scandiano e dei comuni limitrofi, ricchi di argilla ma al tempo stesso della cosiddetta “vena di gesso”, un fattore, quest’ultimo, fondamentale per dare ai vini freschezza ed eleganza dei profumi.

“L’attenta selezione sia in campo che in cantina è il primo requisito che devono avere le uve che concorrono alla creazione del Pra di Bosso Storico” afferma Davide Carnevali, enologo di Casali Viticultori. “Le tre uve, vendemmiate separatamente e poi vinificate insieme, riescono a donare tre caratteristiche ben precise al vino che poi troviamo ben armonizzate nel bicchiere: il Salamino una accentuata nota fruttata, il Maestri un timbro acido e tannico ben riconoscibile e di carattere, infine il Malbo Gentile la densità gustativa”.

Anche l’etichetta con una grafica stilizzata su una bottiglia dalla forma distintiva, racconta le origini del Lambrusco. Piccoli borghi, castelli, la vita contadina e la cura per la vigna evidenziano la forte connotazione territoriale di questa nuova punta di diamante di Casali Viticultori. Pra di Bosso Storico è un vino elegante che coniuga consuetudini e modernità- Rosso rubino intenso e sfumature violacee, profuma di rosa e violetta, di piccoli frutti scuri come more e lamponi. Un vino di buona struttura e di grande personalità, felice accompagnamento di antipasti e salumi fino a primi piatti con sughi a base di carne, e secondi della tradizione regionale.