IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

Italian Wine Tour

Italian Wine Tour: 6 settimane, 90 aziende e 7000km in camper alla scoperta della nostra Italia del vino con focus l'Hospitality. Un viaggio che ci porterà a scoprire i servizi enoturistici e le risorse umane delle cantine italiane che hanno fatto dell'accoglienza un asset strategico della loro azienda.
Italian Wine Tour Mercoledi 13 Ottobre 2021

L’enoturismo immersi nell’elegante natura di Capichera

Il racconto delle persone che ci hanno accolto nelle loro aziende facendoci capire l’importanza della relazione.

di Lavinia Furlani

Ma quante sorprese ci riserva questo Italian Wine tour in Sardegna!

Capichera è sinonimo di esclusività: ma quella esclusività accessibile a tutti, a patto che si sappia riconoscere e rispettare l’eleganza che la natura sa manifestare. Ed è cosi che ti trovi su un Golfcart con ingresso nel vigneto fino ad arrivare all’oasi di degustazione perfettamente integrata nella macchia mediterranea.

Anna Columbano è stata la nostra guida. Guida in tutti i sensi, perché non solo ci ha accompagnato, ma ci ha anche guidato in un percorso storico culturale di Capichera e del territorio, per poi accompagnarci in una degustazione condotta con il giusto ritmo.

Già nei primi 4 minuti, Anna ha saputo trasferirci una immagine dell’azienda, della linea di prodotti, delle rispettive caratteristiche con dettagli incisivi e chiari. Per poi farci ritrovare tutto nel calice, dove le informazioni teoriche si sono unite con coerenza e si sono mostrate ai nostri sensi.

Mi è piaciuto molto il fatto che, tra una degustazione e l’altra, Anna ci ha lasciato sempre del tempo da soli per commentare, per sperimentare gli abbinamenti, per vivere in pieno relax la magia del contesto. Nessuna pressione o forzatura, ma tanta disponibilità di condivisione.

Eleganza e semplicità sono ingredienti difficili da miscelare, ma Anna ci è riuscita perfettamente, a tal punto da sembrare tutt’uno con il brand che rappresenta. Ad aiutarla anche Gianmario D'Argenio, che ci ha colpito per l’autentica gioia della condivisione, volta a farti star bene con leggerezza. La nostra è stata un'immersione nella natura dove il tocco dell’uomo, in questo caso Anna e Gianmario, è stato fondamentale ma totalmente delicato, quasi impercettibile perché hanno saputo crearci il contesto perfetto, per poi lasciarcelo godere.

 

I suggerimenti e le idee di accoglienza che abbiamo colto da Capichera:

  • Poter vedere il calendario con le disponibilità di orari già in fase di prenotazione sul sito;
  • Lasciare dei momenti liberi durante la degustazione per condividere pareri senza sentirsi addosso gli occhi dell’azienda.