Ho conosciuto a Vancouver Giuseppe Squasi, dell’azienda Baglio dei Fenicotteri e mi ha colpito per il suo entusiasmo ma soprattutto per il suo “metterci la faccia” . Ho chiesto a Giuseppe di raccontarmi come ha percepito il suo ingresso nel mercato Canadese e ritengo interessante per tutti i lettori riportare interamente la sua risposta.

“Durante lo scorso mese di Ottobre, ho avuto modo di visitare il Canada per ben due volte, in occasione degli eventi organizzati rispettivamente a Vancouver e Winnipeg dalla Camera di Commercio Italiana in Canada, e a Vancouver e Calgary dall�Istituto del Commercio Estero.
A seguito di questi incontri, ho constatato quanto sia articolato e variegato il mercato canadese, e allo stesso tempo interessante e ricettivo: se da una parte infatti la presenza del Monopolio, in alcune provincie come la British Columbia e il Manitoba, costituisca di fatto una difficolt�, almeno iniziale, per l�ingresso delle nuove merci sul territorio, dall�altra ho avuto modo di percepire attenzione e curiosit�, due elementi che ben combinati possono aiutare a superare tali impedimenti.
Sono, inoltre, convinto che per facilitare l�ingresso dei nostri prodotti il miglior investimento sia quello di presentarci in prima persona durante tutti gli eventi internazionali a cui partecipiamo: � una scelta che ci costa fatica, sia in termini economici che fisici, ma sono convinto che tale impegno verr� ripagato dal fruitore ultimo che acquista i nostri prodotti.
In questa economia sempre pi� globalizzata � importante che il consumatore si fidi dei prodotti che acquista: l�incontro quasi diretto con il produttore pu� facilitare tale fidelizzazione.
Altro elemento determinante � costituito dall�informazione/formazione del consumatore, poich� un utente informato, � pi� attento, � pi� esigente e sa distinguere e riconoscere un prodotto di qualit�.
Il vino non � solo una bevanda, � natura, � la storia di un territorio che si racconta, ciclicamente, nel breve istante di un sorso di vino. Il mercato canadese mi � sembrato sufficientemente sensibile e attento, tanto da lasciarmi ben sperare per l�inizio di questa nuova avventura. “

fotocopia