Non solo food and wine. La promozione del vino italiano in Cina cambia look e indossa i migliori brand del luxury textiles Made in Italy per la notte pi� glamour di Shanghai. Sar�, infatti, all�insegna del “Drink and dress”, l�evento che, il 14 ottobre, vedr� le 12 cantine di Italia del Vino Consorzio e i pi� rinomati brand della moda e del calzaturiero debuttare insieme alla House of Roosevelt a sostegno dei comparti pi� rappresentativi del life style italiano. Organizzato dal Consorzio Italia del Vino e Ice, Italian trade Agency di Shanghai, in collaborazione con Milano Unica, Ente Moda Italia e Sistema Moda Italia, “Drink and dress” rientra nel progetto triennale �Italia in Cina�, il programma di promozione del vino italiano (circa 1,3 milioni di euro di investimento) sostenuto dalle due pi� grandi associazioni private del settore: Italia del Vino e Istituto Grandi Marchi.

Nei primi 8 mesi di quest�anno il posizionamento del vino italiano in Cina � ancora contrassegnato da luci e ombre. Secondo le ultime elaborazioni di WineMonitor/Nomisma, infatti, il nostro Paese cresce meno del resto del mondo, con le importazioni di vini fermi imbottigliati a +26,4% a fronte del +60,6% delle importazioni complessive (gennaio-agosto �15).

Per Andrea Sartori, presidente di Italia del Vino Consorzio: “In Cina, dal 2000 al 2014, il consumo di vino sul totale delle bevande alcoliche � pi� che triplicato passando dal 5,1% a una quota del 15,8%. Anche l�incidenza dei vini importati sul consumo nazionale cinese, che ha raggiunto il 19% nel 2014 contro il 3,2% nel 2000, ci indica che il vino italiano ha davanti a s� delle prospettive di crescita interessanti se sapr� intercettare i nuovi trend di contaminazione delle abitudini locali con le tendenze occidentali. Serve un cambio di strategia � conclude Sartori � anche in vista dei nuovi scenari che potrebbero complicare ulteriormente la nostra posizione su questo mercato, come l�accordo di libero scambio tra Australia e Cina che prevede una riduzione progressiva dei dazi da quest�anno fino al 2019. Per questo il gemellaggio con la moda potrebbe rivelarsi una leva fondamentale per conquistare questo mercato”.


Warning: Illegal string offset 'ID' in /home/customer/www/winemeridian.com/public_html/wp-content/themes/winemeridian/template-parts/content/content-post-default.php on line 140