La vicepresidente nazionale delle Donne del Vino, Donatella Cinelli Colombini, sar a Verona mercoled 12 marzo per condurre un incontro sulla mutifunzionalit in agricoltura.

Lincontro fa parte di una rassegna di seminari e workshop gratuiti organizzati da Confagricoltura e Agriturist Verona.
Illustrazione di due casistiche reali: “Vino Orcia Un vino artigianale in un mondo globale” sulla promozione e salvaguardia del prodotto, del paesaggio e del territorio; “Casato Prime Donne Identità aziendale al femminile”, sullofferta agrituristica multifunzionale.
La funzione turistica come progetto integrato di azioni promozionali che passano dal territorio e i suoi prodotti, dallazienda e i suo servizi, dal mondo virtuale del web e dalle relazioni dei social network. Potenziatori dimmagine, grandi sfide, nuovi elementi di connessione.
DONATELLA CINELLI COLOMBINI
Nel 1993 inventa “Cantine aperte”, la giornata che in pochi anni ha portato al successo lenoturismo in Italia. Oggi insegna turismo del vino nei Master post laurea.
Nel 1998 lascia lazienda di famiglia per crearne una sua, composta dalla Fattoria del Colle a Trequanda con cantina di Chianti e centro agrituristico, e dal Casato Prime Donne a Montalcino dove produce Brunello con un organico di sole donne, caso unico in Italia.
Nel 2003 vince lOscar di miglior produttore italiano e pubblica il Manuale del turismo del vino. Nel 2007 esce il suo secondo libro “Marketing del turismo del vino”.
Dal 2001 al 2011 è stata Assessore al turismo del Comune di Siena. A lei si deve lideazione del “trekking urbano”. Attualmente è il Presidente del Consorzio del vino Orcia.
Nel 2012 le viene assegnato il “Premio Internazionale Vinitaly” . Dal 2013 è vicepresidente Nazionale delle Donne del Vino.

www.agrituristverona.it