IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Lunedi 15 Febbraio 2021

Italian Wine Academy continua nella "nuova normalità" con International Grape Varieties: un giro del modo, sorso dopo sorso

Italian Wine Academy, primo Approved Programme Provider (APP) WSET di Verona, inaugurerà il 18 febbraio il progetto International Grape Varieties: una serie di sei masterclass in inglese, online e interattive, per chi ha sete di scoprire e assaggiare vini provenienti da tutto il mondo. Un corso per principianti, curiosi e appassionati di vino in una formula che risponde perfettamente alle sfide della nuova normalità post-COVID.

di Redazione Wine Meridian

Novità in casa Italian Wine Academy (IWA), l’istituto che per primo ha portato la formazione del Wine & Spirit Education Trust (WSET) a Verona, la città di Vinitaly. Il nuovo progetto partirà giovedì 18 febbraio e si chiama International Grape Varieties. Consiste in un ciclo di masterclass online, ognuna delle quali prenderà in esame un particolare vitigno e la relativa declinazione in una selezione internazionale di vini. Non è obbligatorio seguire l’intero ciclo di masterclass: è possibile prendere parte a uno, due o più degli incontri virtuali. Inoltre, i partecipanti non dovranno preoccuparsi di trovare i vini oggetto della degustazione: li riceveranno con opportuno anticipo direttamente a casa, accompagnati dalle istruzioni su come conservarli al meglio. Le iscrizioni alla masterclass sono aperte e possono essere effettuate tramite il sito web di IWA, alla pagina dedicata (https://www.italianwineacademy.org/altri-corsi/).

IWA non è nuova nell’ambito delle iniziative digitali. Già durante il lockdown dello scorso marzo 2020 ha trasformato i corsi in lezioni online, permettendo così ai propri allievi di non rimandare la certificazione WSET per cui si stavano preparando. A quella prima iniziativa di passaggio al digitale ne sono seguite diverse altre, e la decisione di lanciare oggi il progetto International Grape Varieties testimonia che la formula funziona.

L’obiettivo che Italian Wine Academy si prefigge è duplice. Da un lato vuole offrire agli amanti del vino una masterclass altamente formativa, di avvicinamento o di approfondimento al vino internazionale – con relativo lessico – e all’approccio sistematico alla degustazione del metodo WSET. Dall’altro, intende assicurare che tutto questo possa avvenire nel rispetto della nuova normalità post-COVID, fatta di restrizioni negli spostamenti e altre misure anti-contagio.

Le degustazioni si terranno via Zoom sotto la guida esperta di Rebecca Lawrence dipWSET: madrelingua inglese, Wine Educator, Education Development Consultant, Italian Wine Specialist e autrice enologica, è arrivata in Italian Wine Academy direttamente dalla WSET London School. Rebecca condivide la propria esperienza nel mondo del vino anche tramite alcuni podcast – tra gli altri, cura una rubrica sulle figure della wine industry per Italian Wine Podcast – e piattaforme social. «Il bello di questa masterclass», spiega Rebecca Lawrence, «è che ci dà il tempo di concentrarci davvero sul perché questi vitigni sono così amati in tutto il mondo e di esplorare quanto diversamente possano esprimersi. Concentrandosi su una singola tipologia di uva alla volta, i partecipanti non solo ne conoscono davvero i principali territori e stili, ma possono anche confrontano fra loro in dettaglio. Il tutto nel comfort della propria casa!».

La prima masterclass, in calendario per il 18 febbraio alle ore 19:00, sarà dedicata al Pinot Noir e proporrà la degustazione di quattro vini – Pinot Noir, appunto – provenienti da Oregon (USA), Marlborough (Inghilterra), Alto Adige (Italia) e Bourgogne (Francia). Si proseguirà il 25 febbraio alle ore 19:00 alla scoperta dello Chardonnay, poi ancora il 25 marzo con il Cabernet Sauvignon e il 22 aprile con il Sauvignon Blanc. Gli ultimi due appuntamenti, 20 maggio e 1 luglio, vedranno rispettivamente come protagonisti Syrah e Riesling.

Oltre che al sito web italianwineacademy.org, tutti gli interessati a International Grape Varieties possono fare riferimento al profilo Instagram di IWA, molto attivo nel dialogo con i wine lover e nell’offrire quotidianamente contenuti altamente formativi quali curiosità sul vino, degustazioni assistite e quiz interattivi per i propri follower.