IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Mercoledi 14 Ottobre 2015

Italian Wines in the World 2016: la guida per avvicinare le aziende italiane ai mercati internazionali

Torna la guida dei vini italiani rivolta a buyers e distributori internazionali, ed apre le porte a due eventi di incoming e outgoing. L’edizione 2016 sarà affiancata a Sweet Italy, una guida sui vini dolci italiani. Le adesioni sono aperte

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno, torna Italian Wines in the World, la pubblicazione edita da Wine Meridian (Absit Daily editore) in lingua inglese. Quest’anno la guida non sarà sola, ma verrà accompagnata da Sweet Italy, la pubblicazione che racconta il meglio dei vini dolci italiani.
Il progetto editoriale non è di creare una semplice guida enologica del vino italiano premiando i prodotti migliori, ma testimoniare la straordinaria eterogeneità della nostra produzione vinicola e raccontarla in maniera chiara al pubblico internazionale.

In virtù di questa ricerca di promozione sui mercati, la partecipazione ad Italian Wines in the World apre anche le porte a due eventi organizzati in partnership con Iron3: un incoming-incontro B2B con buyer stranieri in Italia in primavera e un evento con la formula del walk around tasting in Germania in autunno. L’inserimento invece tra le pagine di Sweet Italy dà la possibilità di accedere all’evento "Expogusto" che si terrà a giugno ad Arezzo, in cui i vini dolci verranno abbinati alle pietanze di chef internazionali.

Italian Wines in the World nasce dalla scelta di raccontare il meglio della varietà enologica e territoriale italiana: realtà meno note, ma non per questo meno autorevoli, si affiancano e accompagnano alcune aziende storiche che da tempo rappresentano la vitivinicoltura italiana nel mondo. Nelle pubblicazioni saranno raccolte le schede delle aziende italiane, rappresentate da uno o due dei loro migliori vini, spiegati nelle loro qualità organolettiche e nei possibili abbinamenti culinari.
A differenza della maggior parte delle guide enologiche, ogni azienda è chiamata ad inviare liberamente due vini che ritiene siano suoi ambasciatori nel mondo, la massima espressione della filosofia aziendale.

L'edizione 2016 sarà curata da Fabio Piccoli e coordinata da Lavina Furlani in collaborazione con un pool di critici enologici e di operatori internazionali.
La guida sarà anche quest’anno l’occasione per conferire l’Italian Wine List Awards, ideato da Wine Meridian per premiare quei ristoranti internazionali che attraverso la loro carta vini valorizzano e promuovono i vini italiani nel mondo.


Alla luce dell’obiettivo della pubblicazione, invitiamo le aziende ad inviarci i loro vini che stanno già incontrando interesse sui mercati internazionali o vini che si ritenga abbiano potenzialità di sviluppo nel mondo.

Per informazioni: redazione@winemeridian.com