IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Mercoledi 03 Maggio 2017

Italian Wines in the World: Kròz Bianco Vigneti delle Dolomiti igt 2013 di Villa Corniole

Abbiamo degustato per voi Kròz Bianco Vigneti delle Dolomiti igt 2013 dell'azienda trentina Villa Corniole

Kròz Bianco Vigneti delle Dolomiti igt 2013

Vino: Kròz Bianco
Anno: 2013
Prezzo iva inclusa: Euro 15,00
Produzione annua (bottiglie): 1.500
Invecchiamento: Il Müller Thurgau e metà dello Chardonnay fermentano e affinano in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata, mentre la restante parte dello Chardonnay in barrique per circa un anno. 
Denominazione: IGT Vigneti delle Dolomiti
Uvaggio (%): 80% Chardonnay, 20% Müller-Thurgau


Spesso si abusa del termine "vino di montagna" o da "viticoltura eroica", ma quando ci si imbatte in aziende come Villa Corniole queste espressioni assumono una assoluta veridicità e autenticità.
Villa Corniole, infatti, è una delle aziende più rappresentative della Valle di Cembra, una delle più suggestive vallate trentine ma anche una delle aree vitivinicole montane più importanti e autorevoli del nostro Paese. Un’azienda, inoltre, caratterizzata da una forte impronta "femminile", oltre infatti, al titolare Onorio Pellegrini vi sono la dinamica moglie Maddalena e tre figlie, Sara, Sabina e Linda che oggi rappresentano la dimostrazione concreta dell’importanza dell’imprenditoria femminile all’interno del nostro settore vitivinicolo.
E uno straordinario esempio, a nostro parere, di vino di montagna è il loro Kròz (espressione dialettale che significa roccia), un blend tra Chardonnay (80%) e Müller-Thurgau (20%), coltivati in straordinari (e difficilissimi) terrazzamenti tra i 500 m (Chardonnay) e gli oltre 800 m slm (Müller-Thurgau).
Il sistema di allevamento è la tipica pergola trentina e la vinificazione avviene in acciaio per il Müller-Thurgau e in barrique per lo Chardonnay, con un risultato finale che ci ha pienamente convinti già al colore con un giallo paglierino decisamente carico e un impatto al naso intenso, elegante con un mix tra sentori di frutta tropicale (frutto della passione e ananas in primis), ma anche di agrumi, a partire da un’elegante nota di cedro. Lieve ma evidente anche una nota di salvia e di vaniglia. In bocca incredibile la fragranza, l’equilibrio e anche quella sapidità che lo rende straordinariamente bevibile.
L’abbiamo abbinato ad un eccellente aperitivo a base di frutti di mare e uno straordinario salmerino trentino che ci ha fatto innamorare ulteriormente di questo ottimo vino.

VILLA CORNIOLE

La storia della cantina di vini e spumanti "Villa Corniole" parte da lontano, da generazioni di viticoltori che con impegno e gratificazione hanno costruito e modellato uno dei panorami più suggestivi del Trentino: la Valle di Cembra, dove la viticoltura, definita "eroica" rappresenta anche la forma di tutela del paesaggio, valore inestimabile per il territorio.
Ciò che ci guida è il costante desiderio di innovare, la passione per la viticoltura, la determinazione, la cura e l’orgoglio per il nostro territorio  che, con i suoi terrazzamenti vitati in Valle di Cembra e le campiture regolari della Piana Rotaliana, restituisce armoniose tracce visive.
La famiglia Pellegrini è ambasciatrice di tale bellezza e maestosità  e Villa Corniole è il progetto familiare condiviso,  che nasce in vigna  e prosegue nella cantina di montagna, dove vengono vinificate tutte le uve raccolte a mano nei vigneti in Val di Cembra e in Piana Rotaliana, per ottenere vini  unici ed eleganti con un forte legame con il  territorio.


Villa Corniole
Via al Grec' 23, Fraz. Verla,38030, Giovo (Trento)
info@villacorniole.com
www.villacorniole.com
Tel. + 39 0461695067 
Cell. + 39 3475860178