IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Sabato 07 Luglio 2018

Italian wines in the world: Mater Matuta Lazio Rosso IGT 2015 di Casale del Giglio

Abbiamo degustato per voi il Mater Matuta Lazio Rosso IGT 2015 di Casale del Giglio

Mater Matuta Lazio Rosso IGT

 
Colore: rubino cupo
Anno di produzione: 2015
Prezzo: 35,70
Produzione annua: 28.000 bottiglie
Denominazione:IGT
Affinamento: in barriques nuove per 22/24 mesi. Segue un ulteriore affinamento di
10/12 mesi in bottiglia.
Uvaggio: Syrah (85%) e Petit Verdot (15%)

Siamo difronte al vino simbolo dell'azienda, non solamente in quanto si tratta di una bottiglia dalle straordinarie caratteristiche, ma in quanto summa della filosofia di questa cantina, che ha fatto della ricerca e della sperimentazione in chiave qualitativa, la sua bandiera. Mater Matuta infatti è un incrocio sapiente dei due vitigni che hanno dato le risposte più convincenti in questa zona dell'Agro Pontino, a sud di Roma, il Syrah presente all'85% e il Petit Verdot al 15%. La raccolta è tardiva, spingendosi ad un leggero appassimento per il Syrah e in fase di vinificazione segue due strade differenti, per
valorizzare al massimo le caratteristiche dei due vitigni: complessità e carattere, con tannini dolci e profumi intensi di marasca e spezie per il Syrah. Il Petit Verdot invece contribuendo con una importante estrazione di tannini e polifenoli, conferisce al vino un corpo complesso e una struttura in grado di valorizzarsi nei lunghi invecchiamenti. Due anni di riposo separato in barrique nuove e un affinamento finale di un altro anno in bottiglia.
Il suo colore è un rosso rubino cupo, impenetrabile, il naso evidenzia sentori balsamici, che virano al caffè e arrivano a ricordare la marasca matura. Il finale è davvero intrigante con note speziate di coriandolo, noce moscata e cannella. In bocca è pieno e avvolgente e il ritorno dei tannini è equilibrato, per nulla aggressivo, con un finale fruttato e persistente che conferisce una nota di freschezza. L'abbinamento ideale non a caso può essere quello con la Provola di latte di Bufala 100%, affinata dall'azienda per quattro mesi nelle proprie vinacce fresche di Syrah.

Company Profile
Casale del Giglio è stata fondata nel 1967 dal Dott. Berardino Santarelli, originario di Amatrice, e si trova nell’Agro Pontino in località Le Ferriere, Comune di Aprilia, in provincia di Latina, circa 50 km a sud di Roma.
Questo territorio, rappresentava, rispetto ad altre zone del Lazio e di altre Regioni d’Italia, un ambiente tutto da esplorare dal punto di vista vitivinicolo.
Per questa ragione nel 1985 si diede vita al progetto di ricerca e sviluppo "Casale del Giglio", autorizzato dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio. Ad oggi Casale del Giglio ha provveduto a riconvertire a filare tutti i suoi 180 ettari di vigneto e ad introdurre nuove varietà caratterizzate dall’alto grado di interazione qualitativa con il Territorio.L’attuale produzione dell’azienda Casale del Giglio offre una gamma di 20 prodotti (bianchi, rosati e rossi, una Vendemmia Tardiva, tre grappe e un olio extra vergine).