IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Venerdi 16 Luglio 2021

La Cantina Colli del Soligo entra a far parte della rete di The Wine Net

La storica cooperativa veneta nata nel 1957 è entrata ufficialmente a far parte della prima rete italiana dell’eccellenza della cooperazione vitivinicola italiana

di Redazione Wine Meridian

La cooperativa Colli del Soligo fa il suo ingresso nel mondo di The Wine Net, la rete di cooperative italiane nata per promuovere la collaborazione e valorizzazione delle eccellenze vitivinicole italiane nel mondo.

La cooperativa è stata fondata nel 1957 da 31 viticoltori accomunati dalla passione per il Prosecco e dalla stessa vocazione alla viticoltura che li ha portati ad essere uno tra i più importanti punti di riferimento della produzione vitivinicola nazionale. Ad oggi, Colli del Soligo conta circa 650 conferitori che, giorno dopo giorno, si prendono cura della propria vigna con attenzione e dedizione.

Il presidente di The Wine Net, Daniele Accordini, ha dichiarato: “Oggi è un grande giorno per la nostra rete di impresa, che vede aggiungersi un’altra importante Cantina cooperativa che rappresenta oltre 650 viticoltori. È una denominazione di prestigio, come quella del Prosecco Conegliano Valdobbiadene Superiore, una Cantina storica che rappresenta perfettamente l’anima del suo territorio”.

Alla cantina, guidata oggi dal presidente Gianpietro Tittonel, sono stati riconosciuti nel corso degli anni numerosi e importanti premi a conferma della qualità e delle nobili caratteristiche dei loro prodotti. “La nostra partecipazione a The Wine Net ha molti significati: il principale è quello di aumentare la comunicazione nei confronti dei consumatori finali con l’obiettivo di far comprendere loro gli straordinari vertici qualitativi raggiunti dalla cooperazione vitivinicola italiana. Come pure è fondamentale rendere sempre più chiaro lo straordinario ruolo della cooperazione vitivinicola nel presidio territoriale e nella sostenibilità ambientale”, ha detto Tittonel.

Un’intenzione sicuramente confermata dal presidente Accordini, che ha affermato: “La cooperazione vitivinicola nel nostro Paese ha fatto passi da gigante in quest’ultimo ventennio e per noi è oggi essenziale far percepire ai diversi mercati mondiali i nostri valori, la nostra storia, a nostra tradizione e la nostra qualità, valorizzando i brand delle aziende e dei territori che oggi rappresentiamo”.

“Per noi è un onore entrare a far parte di The Wine Net” ha spiegato Andrea Curtolo, direttore generale di Colli del Soligo. “I numeri attuali della nostra cooperativa sono importanti: abbiamo circa 650 soci, più di 1.000 ettari di vigneto distribuiti in buona parte nella zona del Conegliano Valdobbiadene, assieme ad una parte più piccola in pianura, nella zona della DOC. Ogni anno trattiamo circa 15.000 t di uva”.

La Cantina Colli del Soligo si va ad aggiungere alle altre cooperative distribuite su 7 regioni vitivinicole del variegato panorama italiano: Cantina Valpolicella Negrar (Veneto), Cantina Pertinace (Piemonte), Cantina Cooperativa Vignaioli del Morellino di Scansano (Toscana), CVA Canicattì (Sicilia), Cantina Frentana (Abruzzo) e Cantina La Guardiense (Campania). “Il nostro è un panorama decisamente completo, ma certamente aperto ad altre cooperative che vogliano inserirsi nella nostra Rete” ha concluso Daniele Accordini.

A questo link il Presidente della Rete, Daniele Accordini, parla della rete e presenta il nuovo ingresso: https://youtu.be/zStqQNN2wy0