IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Mercoledi 22 Luglio 2020

Matteo Ascheri nuovo Presidente di "Piemonte Land of Perfection"

Torna nelle Langhe la presidenza del Superconsorzio piemontese, che si prepara compatto a una nuova stagione di successi.

Matteo Ascheri è stato eletto Presidente di Piemonte Land of Perfection, il superconsorzio piemontese che dal 2011 offre ai consorzi di tutela un tavolo di confronto continuo dove individuare operatività e strategie comuni per valorizzare la produzione enologica regionale. Ad affiancare il Presidente del Consorzio Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani ci saranno Filippo Mobrici e Paolo Ricagno, in qualità di vicepresidenti.

Attualmente Piemonte Land raggruppa tutti i quattordici consorzi riconosciuti dal Mipaaf, coprendo la quasi totalità della superficie vitivinicola regionale, pari a 44.200 ettari. Qui, sfruttando la presenza di circa 20 vitigni autoctoni storici, si producono 17 Docg e 42 Doc che rendono il Piemonte una delle eccellenze del panorama enologico mondiale.

“Ringrazio i membri del Consiglio per la fiducia che hanno voluto accordarmi – dichiara il neopresidente – e verso i quali mi impegno fin da oggi a rappresentare pariteticamente tutto il comparto del vino piemontese, a prescindere dalle differenze che inevitabilmente esistono in una regione così ricca e composita come la nostra. Per questo, nel proseguire il lavoro promozionale fin qui svolto dai miei predecessori, che ringrazio, punterò a dare a ogni denominazione la massima importanza, valorizzandone le peculiarità all’interno di quella casa comune del vino piemontese rappresentata da Piemonte Land. L’affermazione della nostra produzione vitivinicola sul mercato nazionale e internazionale – conclude Ascheri - è una sfida che può essere vinta solamente evidenziando la grande ricchezza e biodiversità che si esprime in ogni singola denominazione piemontese”.

Di seguito la composizione del nuovo Consiglio di Amministrazione di Piemonte Land of Perfection:

Presidente

  • Matteo Ascheri - Consorzio Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani;

 

Vicepresidenti

  • Filippo Mobrici – Consorzio Barbera d'Asti e Vini del Monferrato;
  • Paolo Ricagno – Consorzio Brachetto e Vini d'Acqui;

 

Consiglieri

  • Stefano Chiarlo – Consorzio Barbera d'Asti e Vini del Monferrato;
  • Andrea Ferrero – Consorzio Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani;
  • Andrea Fontana – Consorzio Nebbioli Alto Piemonte, in rappresentanza del Consorzio Vini Docg Caluso Doc Carema e Canavese, Consorzio Alta Langa, Consorzio Vini Colli Tortonesi, Consorzio della Freisa di Chieri e Collina Torinese, Consorzio dell’Ovada Docg, Consorzio Colline del Monferrato Casalese, Consorzio vini Pinerolese Doc;
  • Roberto Ghio – Consorzio del Gavi;
  • Massimo Marasso – Consorzio dell'Asti Docg;
  • Francesco Monchiero – Consorzio del Roero;
  • Giulio Porzio – Vignaioli Piemontesi;
  • Stefano Ricagno – Consorzio dell'Asti Docg;
  • Davide Viglino – Vignaioli Piemontesi;


Sindaco Revisore Unico

  • Antonino Dogliani