IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Giovedi 15 Aprile 2021

Quale vino italiano si abbina meglio alla pizza?

Rispondono Stevie Kim, fondatrice dell’Italian Wine Club su Clubhouse, e il Mastro Pizzaiolo Renato Bosco.

di Redazione Wine Meridian

Quale vino italiano si abbina meglio alla pizza? È stato questo l’argomento della chat room sul Clubhouse della serata di sabato 3 aprile, in realtà séguito di una precedente conversazione, sempre sullo stesso social network, avvenuta un paio di settimane prima. A organizzare e ospitare la discussione il Club Italian Wine, creato e moderato da Stevie Kim (Fondatrice di Italian Wine Academy e Managing Director di Vinitaly International). 

A fare a parte degli attori principali in questa discussione ci sono stati Tinto, voce radiofonica del programma Decanter su Radio2 e presentatore del programma Mica Pizza e Fichi di La7, Renato Bosco, moderno ed eclettico pizzaiolo sempre pronto a sperimentare nuove lievitazioni nonché titolare della pizzeria Saporè, ed Eleonora Cozzella, critica e giornalista enogastronomica motlo conosciuta nel settore. La già citata Stevie Kim ha vestito i panni della moderatrice, mentre in ascolto dalla platea si è radunato un pubblico internazionale di esperti, winelover e operatori dei settori della ristorazione e vitivinicolo.

La discussione si è aperta con una breve introduzione storica della pizza ad opera di Tinto. Hanno poi preso il microfono Renato bosco ed Eleonora Cozzella, che si sono invece concentrati sull’evoluzione della pizzeria, sulle caratteristiche della pizza moderna o gourmet e sull’inserimento della figura professionale del Sommelier nelle pizzerie.

Giungendo all’argomento chiave della serata, Stevie Kim ha posto la fatidica domanda: «Quale vino italiano si abbina meglio alla pizza?». Partendo dal menù del ristorante Saporè ha scherzosamente interrogato sia i tre speaker che la platea e li ha chiamati a esprimere la propria opinione sull’abbinamento vino italiano – pizza preferito.

Ecco i principali risultati di questa serata:

  • MARINARA E ACCIUGHE
    Pigato Superiore Riviera Ligure di Ponente
    Schiava Alto Adige
    Glera 100% rifermentato in bottiglia "La Rovesciata".
     
  • MARGHERITA
    Asprinio of Aversa
    Franciacorta Saten
    Pinot Noir Alto Adige
     
  • ORTOLANA
    Vermentino Maremma o Gallura
    Nosiola Trentino
    Soave Classico
     
  • PANCETTA
    Lambrusco Salamino
    Cerasuolo d'Abruzzo
    Bardolino
     
  • COTTO, RICOTTA E SALAMINO PICCANTE
    Bombino Spumantizzato (Puglia)
    Vernaccia di Serrapetrona
    Cannonau
     
  • CAPRICCIOSA
    Grillo Sicilia
    Grignolino Asti
    Langhe Nascetta
     
  • CARCIOFI
    Etna Bianco
    Vernaccia di Oristano
    Nebbiolo Valtellina
     
  • BURRATA E CRUDO
    Lambrusco di Sorbara
    Ribolla Gialla Anfora
    Valpolicella annata in corso

 

A conclusione della serata, è stato chiesto ad alcuni uditori nel pubblico di salire sul palco virtuale e presentare il proprio abbinamento pizza e vino preferito: di seguito alcuni tra i più interessanti.

La tradizionale pizza salsiccia e friarielli con un Gragnano; pizza salamino piccante con Vernaccia di Oristano; pizza Margherita nella versione con mozzarella di bufala con Fiano di Avellino o con Chenin Blanc; pizza Montanarina, una particolare pizza fritta, con Trento Doc.