IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Lunedi 20 Giugno 2022

Villa Sandi incontra 130 conferitori a Borgo Conventi per promuovere i temi della sostenibilità

Al centro la condivisione di buone pratiche e di una cultura amica dell’ambiente, per un patto a sostegno dello sviluppo sostenibile della viticoltura nel rispetto del territorio.

di Redazione Wine Meridian

Centotrenta conferitori, in rappresentanza dei territori del Collio e del Prosecco, per un totale di 2000 ettari vitati: tanti sono i viticoltori legati alla famiglia Moretti Polegato, riuniti ieri per la prima volta nella Tenuta di Borgo Conventi, a Farra d’Isonzo (GO). La sostenibilità è il tema portante attorno a cui si è sviluppato il momento di confronto, con l’obiettivo di sensibilizzare i conferitori condividendo know how e cultura «green» con chi ogni giorno lavora per offrire una materia prima sana essenziale per produrre vini di qualità.

L’incontro si è svolto a tre anni dall’ultimo appuntamento tenutosi in Villa Sandi e ha visto in questa occasione la presenza di Stefano Gava, enologo di Villa Sandi, e di Paolo Corso, enologo di Borgo Conventi. Ospite della serata il professor Attilio Scienza, tra i più autorevoli esperti di viticoltura ed enologia in Italia, che ha approfondito il racconto delle aree produttive del Collio e dell’Isonzo oltre che i più attuali temi tecnici e colturali legati a questi territori.

Il Gruppo è da sempre molto sensibile alle tematiche ambientali e di tutela del territorio. I 190 ettari di proprietà del Gruppo sono “Biodiversity Friend”, certificazione con cui si attesta l’utilizzo di pratiche sostenibili e a ridotto impatto ambientale in vigna per preservare la biodiversità, cioè l’insieme di specie animali e vegetali che vivono in un dato ambiente. Un impegno che si traduce anche nella produzione e nell’utilizzo di energie rinnovabili, nell’attenzione alle risorse idriche, nel mantenimento di aree boschive in prossimità dei vigneti per garantire un habitat ideale ad una varietà di specie vegetali e animali tra cui le api, fondamentali nell’ecosistema naturale ed agricolo della Terra. La famiglia Moretti Polegato ha l’obiettivo di diffondere e trasferire questa cultura perché venga messa in pratica anche nei vigneti e nei territori dei conferitori.

«Siamo molto soddisfatti della nutrita partecipazione e dell’attenzione riservata a temi a cui teniamo molto - commenta Giancarlo Moretti Polegato, presidente di Villa Sandi e di Borgo Conventi - e che contiamo che i nostri conferitori possano assorbire e restituire nel loro lavoro. Gli viticoltori non rappresentano solo i produttori delle uve da cui nascono i nostri vini ma sono veri e propri custodi del territorio, delle sue tradizioni e del paesaggio, e rivestono quindi un ruolo di grande valore sociale e ambientale. Per questo vogliamo condividere con loro il nostro impegno quotidiano, consapevole e a lungo termine verso l’ambiente e la sostenibilità. Da sempre siamo riconoscenti a questo territorio e alle sue comunità per i prodotti e le tradizioni che ci offrono generosamente, che vogliamo ricambiare con la cura e il rispetto della natura oltre che supportando lo sviluppo sociale».