IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

WinePeople Martedi 15 Marzo 2022

Cosa ci frena dall’assumerci le responsabilità al lavoro?

Perché è fondamentale avere un team di lavoro capace di assumersi le proprie responsabilità (soprattutto nel mondo del vino).

di Lavinia Furlani

Credo che a tutti sia chiaro il grande vantaggio di lavorare insieme a persone che sanno prendersi le proprie responsabilità: avere un team di persone preparate che sanno rispondere delle proprie attività migliora i processi di lavoro, garantisce prestazioni e risultati di qualità, e migliora l’atmosfera in ufficio. Non sorprende, dunque, che le aziende del vino mettano la “responsabilità” ai primi posti fra le qualità ricercate nei candidati.

 

Cos’è di preciso la responsabilità personale sul luogo di lavoro?

  • Responsabilità di ruolo. Quando occupiamo un ruolo all'interno di un'organizzazione, esiste in primo luogo una responsabilità di carattere burocratico, in base alla quale siamo giuridicamente responsabili per ciò che riguarda l'assolvimento degli obblighi e delle attese ad esso inerenti.
  • Responsabilità causale. Scatta quando c'è una relazione causale e fattuale tra le azioni e le conseguenze prodotte. La si elude ad esempio quando non si riconosce un errore commesso o quando ci si nasconde dietro più o meno fantomatiche responsabilità collettive.
  • Responsabilità morale. Nei confronti di chi o di che cosa?
     
    • Verso noi stessi. Lasciare il proprio lavoro inerte, alla deriva, senza impegnarsi per farlo fruttare, significa rinunciare a vivere con pienezza più di metà della nostra vita, destinare all'insignificanza le energie che spendiamo sul lavoro e all'avvilimento i nostri gesti quotidiani.
    • Verso i colleghi. È necessario un impegno costante a non infrangere quella sorta di fratellanza professionale che costituisce un elemento essenziale dello spirito di gruppo e della reciproca fiducia. Sono da evitare le più o meno sottili denigrazioni, i tentativi di sottrarsi al lavoro, i gesti con cui gettiamo in faccia agli altri i nostri personali diritti, dimenticando di rispettare quelli altrui.
    • Verso l'Ente per cui lavoriamo. Non è solo una questione di rispetto delle clausole contrattuali che definiscono ruoli e mansioni. Piuttosto l'adesione agli ordinamenti e ai principi etici che costituiscono l'ossatura della nostra attività e che garantiscono l'autentico buon funzionamento della macchina lavorativa.

 

Cosa ci frena dall’assumerci le responsabilità a lavoro?

Quando si tratta di assumersi le proprie responsabilità sul luogo di lavoro, subentrano tantissime complicazioni. A volte, semplicemente, i dipendenti non si prendono le responsabilità perché non sanno cosa fare; in altri casi hanno timore di sbagliare ed essere penalizzati; altre volte ancora manca il coinvolgimento nell’azienda e la motivazione per fare meglio e raggiungere obiettivi condivisi.

Spesso, tuttavia, la mancanza di responsabilità deriva da una cattiva comunicazione interna che impedisce ai dipendenti di prendere in mano la situazione (vuoi per non pestare i piedi a chi si trova in una posizione gerarchicamente superiore o per non disturbare altri lavoratori). Per questo, è importante garantire una buona comunicazione a tutti i livelli dell’organizzazione e stabilire dei ruoli precisi e responsabilità dirette per ogni collaboratore.

È fondamentale che il datore di lavoro faccia capire al dipendente che può prendere le decisioni autonomamente e può concedersi anche il lusso di sbagliare, se ha la capacità di imparare dall’errore e rimediare.

Se il lavoratore è responsabile, può prendere decisioni ed avere margini di azione più ampi, alleggerendo il carico di lavoro dei propri colleghi e superiori.

Nel mondo del vino, non bisogna avere paura che le risorse umane inizino a prendere delle decisioni invece di eseguire passivamente gli ordini. Il singolo individuo è però in grado di assolvere alle varie responsabilità senza supporto organizzativo? Solo in parte e con fatica.
Iniziare un programma di incontri regolari con il team fornirà al datore di lavoro e ai dipendenti uno spazio in cui confrontarsi ed acquisire fiducia l’uno nell’altro.
Se vuoi migliorare questi aspetti nella tua azienda ma non sai da dove cominciare, il nostro team è a tua disposizione con il programma di consulenza sartoriale: scrivi una e-mail a redazione@winemeridian.com e scopri come potremmo esserti utile!