Lis Neris è stata la prima azienda del nostro tour in cui non conoscevamo nessuno dell’azienda e in cui il titolare non era presente durante la nostra permanenza. Quindi potremo definirla una classica esperienza di enoturismo, di quelle dove ognuno si potrà ritrovare.

Ad accoglierci Livia e Milena.

Livia Nocenti: i primi 10 secondi di relazione appena si arriva in un’ azienda sono determinanti. E Livia li ha saputi gestire perfettamente, facendoci subito sentire ospiti desiderati ( nonostante abbia “subito” la nostra visita alle 14 di un caldo pomeriggio).  Ha studiato a perfezione il nostro tour e gli obiettivi del progetto e ha saputo quindi organizzare una visita di due ore studiata al dettaglio.

Prepararsi prima è una caratteristica importante, raccogliere informazioni su chi saranno le persone che vengono a visitarci, con che obiettivi e con quale livello di conoscenza del prodotto. È questo che ha permesso a Livia di adattarsi a noi e non viceversa, altra caratteristica fondamentale per soddisfare gli enoturisti.

Milena Sartori si occupa principalmente del Wine Resort, garantendo agli ospiti il massimo della riservatezza e della tranquillità. Milena ci ha accompagnato solo nella degustazione dei vini, e ha saputo trasmetterci la passione per il territorio, citandoci produttori locali di nicchia e valorizzando l’intero comparto agroalimentare.

È fondamentale per chi fa enoturismo conoscere nel dettaglio che cosa offre il territorio, e Milena lo ha fatto a perfezione.

I suggerimenti e le idee di accoglienza che abbiamo colto da Lis Neris:

  • creare partnership con produttori locali per gi abbinamenti con la parte food;

  • dare la possibilità di degustare vecchie annate:

  • riuscire ad organizzare anche una visita last minute.