Pioniera assoluta del suo tempo, nel 1923 Agar diventa la prima Ingegnere donna delle Marche, e la settima in Italia, e con il marito fonda un’azienda altamente tecnologica che già all’epoca introduce i concetti di efficienza e di sostenibilità dei processi produttivi. Agar ama la natura e la sua armonia, ama la vita semplice.

SKM C30820042017460
Agar Sorbatti

Nella sua testa: l’ingegneria; nel suo cuore: la terra. Il 100° anniversario della laurea di Agar, che ricorre proprio nel 2023, è stata l’occasione per celebrare la figura di una donna il cui messaggio e il cui esempio sono quanto mai attuali e carichi di significato ancora oggi.

Gianluca Foli
Gianluca Folì

Per raccontare la figura di Agar, suo nipote Jurek, oggi alla guida dell’azienda vitivinicola di famiglia, ha invitato l’artista ed illustratore italiano Gianluca Folì ad immergersi nei valori, nella storia, nell’eredità di Agar e ad interpretarne l’essenza con la sua arte. Da questo percorso scaturisce un’immagine di Agar che arriva dritta al cuore: una donna dal carisma innato, forte del suo sapere scientifico e al contempo amorevole verso ciò che più la emoziona: la terra, ed il ciclo ininterrotto ed armonioso della natura. 

“Gianluca Folì ha saputo interpretare la figura di mia nonna Agar in modo autentico e spontaneo, cogliendo appieno lo spirito di questa donna che ancora oggi è fonte di ispirazione per tutta la famiglia e verso la quale proviamo una profonda gratitudine” – afferma Jurek Mosiewicz – “È stato bello accoglierlo nella nostra tenuta e ripercorrere con lui i momenti principali della storia di famiglia”.

“L’incontro con Agar inizia fra vecchie foto, odore di mosto e sapori di vigna autunnale. Intorno a me i segni di vite spese con amore, nel costruire un territorio nuovo che sappia raccogliere e valorizzare, ricco di storia e persone. – racconta Gianluca Folì – Con queste sensazioni mi sono accostato nella creazione di un’immagine che potesse catturare la cura e la dedizione che donne e uomini hanno messo e mettono nel lavoro quotidiano.”

Tenute Murola AgarLimitedEdition 05

L’illustrazione di Gianluca Folì connota sia la bottiglia che il packaging di “Agar Limited Edition”. Il progetto è reso ancora più prezioso dal fatto di essere proposto in sole 100 bottiglie. Cento, come gli anni dalla laurea di Agar. Ogni bottiglia della serie numerata viene siglata a mano da Jurek Mosiewicz ed accompagnata da un certificato di unicità. Ogni bottiglia è unica, come lo è Agar.

Di colore rosso rubino intenso con un’unghia appena granata, Agar Limited Edition è un vino dotato di eleganza, struttura ed intensità. Espressione piena della terra di appartenenza, nasce dalle uve del vigneto Levante, esposto al sole e alle brezze dolci del mare Adriatico; Sangiovese (80%) e Merlot (20%) si uniscono in una sinfonia suadente, con ciliegia ed altra frutta rossa che accompagnano note evolutive di cuoio, cioccolata e caffè. La sua lavorazione è un rituale sapiente. Fermentato per 15 giorni con due rimontaggi al giorno, viene svinato a secco e fatto decantare per 5 giorni prima di passare alla fase dell’attesa e del perfezionamento: l’affinamento in barrique per 5 anni.

“Agar Limited Edition” è disponibile esclusivamente presso il punto vendita e lo shop on line di Tenute Murola. Prezzo su richiesta.

Per il racconto dell’intero progetto: