Sono molte le aziende, consolidate da generazioni, che sono vittime di una resistenza al cambiamento.Ci� che funzionava nel passato non � detto che sia oggi efficace, per questo cambiare significa accettare fino in fondo l�analisi di ci� che si �.

Provate a pensare ad una azienda che, fiera della lunga tradizione alle spalle, rifiuta categoricamente di adottare alcune nuove tecnologie per migliorare il proprio posizionamento sul mercato. Il risultato � che � destinata ad uscire dal mercato nel giro di poco tempo e quindi perde completamente la tradizione che voleva mantenere.
In che modo cambiare? Il primo passo � accettare e valutare l�ipotesi che sia necessario un cambiamento, anche piccolo, del proprio modo di porsi, di comunicare, o di produrre. � evidente che non � possibile cambiare completamente: vorrebbe dire essere altre persone e creare altre aziende prive dell�impronta originaria.

Pertanto cambiare vuol dire evolversi, mantenendo la radice originaria, ma permettendole di crescere e di svilupparsi. Attenzione per�: cambiare � faticoso. Vuol dire modificare schemi di comportamento, risposte ormai consolidate, attitudini date per assodate.
Che cosa pu� indurre al cambiamento? Quando si inizia a sentire che i risultati ottenuti non sono pi� adeguati o sufficienti, non restano che due possibilit�: rimanere con le risposte inadeguate e un potente carico di insoddisfazione oppure affrontare la fatica di cambiare.