A Vinitaly 2022 Viticoltori Ponte si presenta con grandi ed importanti novità, che ancora una volta la collocano tra i protagonisti di questa edizione di una tra le fere più signifcative nel settore del vino.

La prima riguarda la produzione che ha visto chiudersi il 2021 con 20 milioni di bottiglie, ovvero 4 milioni in più dell’anno precedente, con una ripartizione delle vendite attestata al 70% di export che è sempre più ricco di opportunità: in aggiunta agli oltre 30 Paesi ormai consolidati, l’ultimo biennio ha registrato l’attivazione di nuove partnership in Azerbaijan, Kazakstan, Sud Corea, Indonesia, e una crescita a doppia cifra nel mercati tradizionali.

Segnali più che positivi che hanno spinto l’azienda di Ponte di Piave a stanziare 15 milioni di euro nel prossimo triennio destinati all’implementazione della capacità produttiva, all’acquisizione di un nuovo polo logistico, al potenziamento dell’impianto di imbottigliamento e del fotovoltaico: dagli attuali 450 kWh al superamento del MegaWatt.
Parallelamente a questo, per garantire il massimo dell’effcacia e dell’effcienza, è già stato avviato un piano di assunzioni che porterà ad un incremento del 10% della forza lavoro composta per la maggior parte da giovani.

Interessanti sviluppi anche nella sfera dei vigneti con un consistente incremento della coltivazione biologica e l’introduzione della Certifcazione di Sostenibilità – Sistema di Qualità Nazionale di Produzione Integrata (SQNPI) – che garantisce al consumatore, attraverso il logo dell’ape che sarà presente sull’etichetta, qualità e attenzione verso l’ambiente: · sicurezza alimentare dei prodotti agricoli · metodi di produzione sostenibili · sicurezza del lavoratore · tracciabilità documentata dei prodotti · uso responsabile delle risorse per il rispetto dell’ambiente.
In quest’ottica, proprio a Vinitaly 2022 saranno presentati i nuovissimi Pinot Grigio DOC delle Venezie Biologico e Merlot IGT Veneto Biologico, che si aggiungono al già noto Prosecco DOC Biologico, tutti della linea ammiraglia PONTE; accanto a questi, la Ribolla Gialla IGT Venezia Giulia Giò, nella nuova veste grafca che ha ridisegnato tutta la linea, e la Ribolla Gialla Spumante Brut Campe Dhei, due rinomate etichette facenti parte dell’ampio ventaglio di marchi di proprietà del Gruppo.

Debutto in fera per la gamma completa a marchio CHOOSE, il drink già pronto tutto italiano, facile da bere grazie alla gradazione alcolica di solo 5,5% e al tappo a fungo apri&chiudi. Due nuovi cocktail dalla lunga storia, Margarita e Sex on the Beach, si aggiungono ai classici Mojito, Spritz e Negroni da gustare in purezza per un aperitivo leggero oppure mixandoli con spirits più forti nel dopo cena.
Esordio uffciale anche per l’ormai celeberrimo Prosecco Doc Rosé PONTE1948, varietà del tutto inedita nata da una felice intuizione riconducibile proprio a questa azienda. Era infatti il 2007 quando in casa Ponte si studiava una nuova tipologia di Prosecco dal colore rosato, che ne mantenesse inalterate la freschezza e la versatilità, ma con una maggiore complessità aromatica e un perlage ancora più persistente.

Il segreto fu l’introduzione di un 15% di uvaggio a bacca nera, il Pinot Nero, che sapientemente abbinato alla restante percentuale di Glera diede vita all’alchimia perfetta. Nacque così il Prosecco Rosé, che ha potuto fnalmente presentarsi con questa denominazione a fne 2020, e da allora sta letteralmente seducendo il mondo.
Lungimiranza quindi, che insieme a qualità e costanza sono i capisaldi imprescindibili di un’azienda che è da sempre impegnata nell’offrire prodotti degni dei più alti standard internazionali, assicurando il meglio in ogni fase della fliera, dalla selezione delle materie prime alla distribuzione, fno all’assistenza.

Lo dimostrano i numerosi premi ottenuti in tutto il mondo. Tra i più prestigiosi di questo inizio anno, le due medaglie d’oro di Mundus Vini 2022, conferite al Prosecco Spumante Superiore Docg Conegliano Valdobbiadene Brut PONTE e al Prosecco Spumante Doc Extra Dry PONTE, e il titolo di Miglior Prosecco Rosé Italiano conquistato con 95 punti dal Prosecco Spumante Doc Rosè Millesimato Brut 2020 PONTE1948 all’interno dell’Annuario dei Migliori vini italiani Luca Maroni 2022.

Riconoscimenti di enorme valore che si aggiungono alle decine di medaglie vinte all’Asia Wine Trophy, 5° Star Wines – the book, Cathay Hong Kong International Wine & Spirit Competition, Berliner Wein Trophy Summer Edition, Mundus Vini 29° Summer Edition, The Pinot Grigio Global Masters, Prague Wine Trophy, Berliner Wine Trophy 25° Winter Edition, The Prosecco Masters, Mundus Vini 28° Spring Edition, Sakura Women’s Wine Awards, Falstaff Sparkling Special, solo nel 2021.
In questo continuo e inarrestabile percorso di sviluppo, giocano un ruolo di spicco anche il Marketing e la Comunicazione, come testimoniano le innumerevoli sponsorizzazioni in programma quest’anno e che vedranno Viticoltori Ponte protagonista sul podio e sul circuito di gara dei due Gran Premi MotoGPTM di Misano e Philipp Island come pure nell’Hospitality dove, in collaborazione con Severino Hospitality, sarà la bollicina uffciale nei 13 GP europei. Confermate anche le partnership con la Coppa del Mondo di Sci Femminile, il Film Festival di Cannes, il Festival Internazionale del Cinema di Berlino, la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografca di Venezia, Imoco Volley, Treviso Basket, solo per citarne alcune.

Inoltre, a seguito dell’enorme successo ottenuto nel 2021 dall’operazione BIKE&SOUNDS, che ha visto PONTE accompagnare un team di ciclisti d’eccezione lungo l’Italia con una bottiglia in tiratura limitata a favore delle maestranze del mondo della musica penalizzate dalla pandemia, si sta lavorando su diversi spunti di co-marketing/branding e a una nuova Special Edition da realizzare nel 2022.

Ingenti investimenti sono stati destinati anche al rinnovamento dell’immagine aziendale che può ora contare su nuovi affascinanti supporti audio, video e fotografci, attraverso i quali prende vita il racconto di un viaggio fenomenale, di esperienza, amore per la natura e condivisione, dal 1948. Due video istituzionali più cinque di prodotto, quattordici scatti con interpreti di charme e un bouquet di immagini dei prodotti più rappresentativi, ambientate e still life, che costituiranno l’anima di una Campagna Pubblicitaria di forte impatto pianifcata sui principali media nazionali/internazionali e coadiuvata da un’intensa attività di Uffcio Stampa e Product Placement su Celebrities, Trend Setters, Opinion Leaders e Infuencers.

In aggiunta, è prevista un’ulteriore implementazione del sito internet con nuove sezioni e contenuti, e un ampliamento del parco social con l’apertura dei profli Linkedin e TikTok che si aggiungono ai già attivi Facebook, Instagram e al canale YouTube.
Per concludere, è in defnizione un accordo di altissimo proflo che non può ancora essere svelato, per ora.


Warning: Illegal string offset 'ID' in /home/customer/www/winemeridian.com/public_html/wp-content/themes/winemeridian/template-parts/content/content-post-default.php on line 140