IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

Eventi Giovedi 24 Giugno 2021

Italian Wine Tour 2021: ripartiamo dall’enoturismo

Quest’anno il nostro Tour nell’Italia del vino si focalizzerà sull’enoturismo per far conoscere la straordinaria varietà di tipologie di accoglienza delle aziende vitivinicole italiane.

di Fabio Piccoli

Se dopo l’estate scorsa passata per quasi due mesi in giro per l’Italia con il nostro camper Gino mi avessero detto che quest’anno saremmo ripartiti con il nostro Italian Wine Tour forse non ci avrei creduto.

Non perché quell’esperienza non mi fosse entrata nel cuore quanto perché ero convinto che ormai eravamo usciti dalla pandemia e quindi tutto sostanzialmente sarebbe rientrato nella normalità. Ma invece l’autunno ci ha riportato nella cruda realtà per farci vivere altri lunghi mesi di paura, di chiusure che hanno notevolmente impattato anche nel nostro amato mondo del vino.

Ora l’estate è ritornata e con essa la speranza di una tregua da Covid-19 e magari, per essere ancora più ottimisti, da una fuoriuscita quanto meno meno dalla forma più dura di questo maledetto Coronavirus.

Ma aldilà di queste valutazioni abbiamo deciso di rimettere in moto il nostro vecchio Gino, non è stato difficile, e di convincere i nostri figli Anna e Biagio, è stato molto più duro, a ripartire con noi per un nuovo Italian Wine Tour.

Non abbiamo però voluto ripetere l’esperienza dello scorso anno che aveva come obiettivo di raccogliere le testimonianze e le aspettative delle nostre aziende vitivinicole dopo un primo duro lockdown. Quest’anno il nostro Tour parte all’insegna dell’enoturismo, per dare voce ad alcune realtà del vino italiane coinvolte più che mai nell’attività di accoglienza.

Ma come è eterogenea la produzione vitivinicola italiana lo è altrettanto la sua offerta enoturistica.

Un’offerta ancora poco conosciuta considerando anche i dati emersi da un nostro sondaggio su un panel di enoturisti che ha evidenziato come la maggioranza di essi sostanzialmente percepisce nella visita guidata alla cantina e nella degustazione dei vini le “sole” esperienze possibili all’interno di un’azienda del vino.

Dal nostro censimento che abbiamo realizzato in preparazione a questo tour è emersa invece una straordinaria offerta enoturistica capace di regalare ai turisti del vino una serie di esperienze incredibili, alcune delle quali decisamente originali.

Ma il nostro obiettivo non è solo quello di raccontare questa vastità di offerta ma anche di comprendere come essa viene organizzata, gestita e comunicata.

Nel nostro dna, infatti, è sempre forte il fattore formativo che abbiamo sviluppato attraverso il nostro brand Wine People e per questa ragione nel nostro Tour daremo ampio spazio anche alle risorse umane oggi coinvolte sul versante enoturistico italiano.

Siamo infatti convinti che anche il Turismo del vino del nostro Paese potrà capitalizzare al meglio le sue potenzialità attraverso un importante investimento nelle risorse umane coinvolte nell’attività di accoglienza e nella formazione adeguata delle loro competenze.

Per questa ragione il libro che andremo a pubblicare al termine dell’Italian Wine Tour 2021 vuole essere anche un manuale della “buona accoglienza enoturistica italiana”, capace di supportare le nostre imprese del vino nella realizzazione di un’attività turistica adeguata, in grado di soddisfare i vari fabbisogni dei tanti turisti del vino.

Fabbisogni che potremmo sintetizzare in un denominatore comune: il desiderio di vivere esperienze uniche e autentiche.

Una sfida sicuramente complessa per le nostre imprese enoturistiche ma che a nostro parere sono perfettamente in grado di accettare e di vincere. Sono queste vittorie che vogliamo appunto raccontare nel nostro Italian Wine Tour 2021.

Gino è pronto, noi pure, seguiteci numerosi anche quest’anno, ci divertiremo insieme! 

Potrai seguire il nostro Tour su Facebook, Instagram e LinkedIn.