Il 2024 segna un doppio traguardo significativo per la cantina Andreola: il 40° anniversario dalla fondazione della cantina e del suo primo iconico prodotto, il “Valdobbiadene DOCG Extra Dry Dirupo”. 

Presentato nell’anno di fondazione della cantina da Nazareno Pola, nel lontano 1984, il Valdobbiadene DOCG Extra Dry Dirupo”, è stato il pioniere di una lunga serie di successi e ha stabilito le fondamenta del percorso che questa splendida realtà del Valdobbiadene Docg ha intrapreso, da allora fino ad oggi. 

Realizzato con uve Glera scelte accuratamente dalle migliori parcelle vitate nelle storiche colline del Valdobbiadene DOCG, il “Dirupo Extra Dry” è un testimone del profondo legame che lega Andreola al suo territorio. La viticoltura “eroica” di queste colline, riconosciute Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, richiede un’intensa attività manuale. Nelle vigne di Andreola la vendemmia è effettuata solamente a mano e in alcuni casi, con l’ausilio di uno speciale sistema di carrucole per il trasporto dell’uva, e rispecchia l’impegno della cantina nella creazione di vini che rappresentano l’essenza della loro denominazione.

Oggi, sotto la guida appassionata di Stefano Pola, figlio del fondatore, la cantina continua a onorare e a innovare nel solco della tradizione enologica ereditata. Con 110 ettari di vigneti coltivati con metodi sostenibili, Andreola produce ed esporta spumanti in moltissimi paesi. Il Valdobbiadene Docg Extra Dry Dirupo, di grande eleganza e finezza, ne è il capostipite. Si distingue per il suo colore giallo chiaro con riflessi verdognoli e le bollicine sottili e persistenti. Le note aromatiche di glicine, pera, mela e pesca bianca, unitamente a sfumature di pasticceria, creano un profilo olfattivo invitante e distintivo. Il sorso pieno e ricco del “Dirupo Extra Dry” esprime un equilibrio perfetto di completezza, piacevolezza e freschezza minerale, rendendolo ideale sia come aperitivo che accostato a piatti raffinati di pesce.

L’importante compleanno coinvolge anche l’azienda Andreola, fondata nel 1984 da Nazareno Pola, e che oggi dispone di un’offerta enoturistica ampia e multisensoriale: l’innovativa Experience Room Andreola offre ai visitatori l’opportunità di scoprire il territorio del Valdobbiadene in tre dimensioni con un innovativo approccio didattico e informativo, progettato per offrire un’esperienza immersiva e multisensoriale. Questo spazio rappresenta anche il punto di partenza per una varietà di attività che vanno dalle visite guidate con degustazioni, all’ampio programma di escursioni a piedi e in e-bike lungo le Rive, e una serie di eventi speciali direttamente nei vigneti.