La piattaforma interattiva Australian Wine Connect sarà una risorsa per il vino australiano nei prossimi dodici mesi, così si legge su Winetitles Media. Saranno presenti sulla piattaforma aziende vinicole provenienti da 65 regioni e verranno messi in collegamento produttori, buyers, importatori, distributori, media, e molte altre figure relative al mondo del vino, offrendo un programma diversificato di eventi ed esperienze coinvolgenti.
Australian Wine Connect creerà una nuova finestra ricca di opportunità per le aziende vinicole australiane che potranno promuovere i loro prodotti nel Regno Unito, in Europa, negli Stati Uniti, in Canada e nei mercati asiatici.

L’amministratore delegato di Wine Australia, Andreas Clark, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di portare lo stesso spirito di innovazione che usiamo quotidianamente anche in questo nuovo progetto. Abbiamo lavorato duro per sviluppare una preziosa opportunità che durante quest’anno difficile porterà alle aziende vinicole australiane continuità nella commercializzazione dei loro vini all’estero. Australian Wine Connect è stato progettato per offrire vantaggi simili a quelli di una fiera internazionale – ha aggiunto Clark – ma consente anche alle aziende vinicole di raggiungere e impegnarsi con più mercati in tutto il mondo e offrirà varie opportunità commerciali virtuali per dodici mesi”.

Sarà permesso inoltre ai buyers internazionali di fare rete e incontrare i produttori, scoprire nuovi vini, collegarsi con i distributori e attivare conversazioni inerenti alla vendita dei prodotti. Ci saranno anche meeting sulla leadership, tasting online, webinar dove incontrare le persone, i luoghi e i vari processi che rendono unico il vino australiano.
Australian Wine Connect sarà attivo a partire dal 31 marzo 2021, ma le iscrizioni per la vetrina virtuale sono già aperte alle aziende vinicole australiane. Le cantine ammissibili, inoltre, possono richiedere il Wine Export Grant, un aiuto per contribuire a coprire i costi di partecipazione.

La comunità vinicola australiana è rinomata per la sua creatività nella creazione dei più diversi e caratteristici vini del mondo. La piattaforma poliedrica ospiterà eventi virtuali e offrirà strumenti di collaborazione per aiutare le cantine a rimanere aggiornate sul mercato attuale. 

Sarà utile inoltre per promuovere il vino australiano in un modo nuovo ed eccitante così da aumentare la domanda tra un pubblico commerciale internazionale.