Finalmente un Valpolicella autentico che esprime senza “inganni” la vera anima di questo vino. Questo è stato il primo pensiero che abbiamo avuto degustando il Valpolicella 2019 di Villa San Carlo, una delle aziende “paesaggisticamente” più belle della storica denominazione veronese.

Una vera e propria oasi naturale quella di Villa San Carlo, dal 1958 di proprietà della famiglia Pavesi, che è riuscita a preservare in maniera fantastica non solo l’elegante e originale villa del XVII secolo, ma anche tutto il paesaggio circostante caratterizzato da 70 ettari di verde incontaminato dove emergono gli antichi terrazzamenti a secco per la coltivazione dei vigneti. Siamo sulla collina che domina Montorio, uno dei borghi storici più suggestivi di Verona. In questa terra l’azienda si è cucita negli anni un ruolo importante nella qualificazione dei vini della Valpolicella attraverso il massimo rispetto della loro identità più autentica. Quella che abbiamo ritrovato nel loro Valpolicella 2019, ottenuto dal 50% Corvina, 45% Corvinone e 5% Rondinella,  che già al colore ti riporta alla natura vera di questo vino con il tipico rosso rubino tenue e brillante. Al naso si percepisce subito la grande freschezza dettata, in particolare, dai piccoli frutti rossi (ribes e lampone), ma anche nitide note floreali di violetta, rosa e ciclamino. Senza dimenticare una trama speziata di pepe bianco. In bocca immediata la sensazione dinamica, vibrante di questo vino che gli regala una bevibilità fantastica che finalmente riporta il Valpolicella nelle tavole di tutti i giorni. L’abbiamo abbinato ad una pasta con ragù bianco di coniglio ed è stato perfetto.

Company Profile

Produrre vino con innovazione e rispetto di un’identità nata dalla storia e dalla bellezza di un luogo eccezionale. Trasmettere questi valori in un’esperienza sensoriale gustativa unica. In queste parole la filosofia di Villa San Carlo, un’etichetta giovane ma già ricca di successi che nasce dalla lunga esperienza come coltivatori della famiglia Pavesi, proprietaria della tenuta stessa fin dagli anni ‘60. Sulle colline di Montorio, a pochi chilometri ad est di Verona, in una delle zone vocate alla coltivazione di vitigni autoctoni quali corvina, corvinone e rondinella, ed alla produzione di vini d’eccellenza come l’Amarone, la tenuta è un’oasi di verde incontaminato, 70 ettari di cui 22 vitati. Un patrimonio conservatosi negli anni grazie all’amore e il rispetto per il territorio. Una sfida per valorizzare al massimo un terroir unico, da qui la scelta di produrre un numero limitato di bottiglie così da garantire un’alta qualità risultato della rigorosa e accurata selezione delle uve, un perfetto appassimento ed una vinificazione costantemente controllata, poi elevazione in legno e giusto affinamento in bottiglia. Insieme a lui lavorano le figlie Antonia e Cristina, due donne che hanno arricchito la propria vita con esperienze lavorative diverse e che oggi all’amore per la terra e alla filosofia rispettosa delle tradizioni hanno aggiunto identità, creatività e nuova visione al femminile. In linea con pratiche agronomiche sostenibili per la salvaguardia dell’ambiente si proiettano in un piano di conversione biologica, sperimentano l’uscita di nuovi vini e l’apertura di un nuovo Wine Shop a pochi passi dalla cantina che offrirà non solo i vini e l’olio Villa San Carlo ma l’occasione di degustazioni su misura e opportunità di workshop ed eventi.

Soc. Agr. Villa San Carlo s.s.
di Pavesi Antonia e C.

Via della Segheria 1/H
Loc. Montorio Veronese  – 37141 VERONA

www.villasancarlo.wine – info@villasancarlo.wine


Warning: Illegal string offset 'ID' in /home/customer/www/winemeridian.com/public_html/wp-content/themes/winemeridian/template-parts/content/content-post-wine.php on line 206