Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

WineMeridian
lunedi 29 maggio 2017 logo winemeridian.com
Italian daily news for key players and wine lovers


IWSC Apollonio www.farinatransparency.com HKIWSC IWSC registration Wine Monitor Fondazione Edmund Mach Social Meter Analysis Michele Shah Siddura Tommasi winethics Wine2Digital Bixio Farina http://www.principedicorleone.it/ mackenzie Iron3 Consorzio Soave InternationalWineTraders WineNet

Lavora nel vino

WineMeridian presenta l'attività di Competenze in Rete - www.winepeople-network.com - un luogo dove imprese e figure professionali e professionisti possono incontrarsi.



Cerchiamo Export Manager con esperienza

Per una azienda siciliana cerchiamo un export manager già con esperienza , da far crescere nella gestione dei mercati esteri


Cerchiamo Export Manager con esperienza
Per azienda siciliana operante in ambito vitivinicolo ricerchiamo un Export Manager.
 
La figura ricercata, si occuperà  di sviluppare il mercato nel segmento di riferimento. Avrà inoltre il compito di pianificare azioni e di elaborare le strategie più efficaci per il consolidamento e lo sviluppo dell' azienda sul mercato estero.
 
Requisiti Richiesti:
Esperienza nel ruolo maturata in aziende operanti in ambito vinicolo
Conoscenza delle strategie di marketing,
Fluente conoscenza della lingua inglese
Almeno 5 anni di esperienza
Disponibilità a trasferte e trasferimento

Completano il profilo: orientamento commerciale, capacità di negoziazione, orientamento alle relazioni interpersonali


Se pensate di avere le giuste caratteristiche, inviate curriculum a redazione@winemeridian.com



Download scheda formato PDF



Cerchiamo WINE EXPORT MANAGER USA- EUROPE

Importante realtà vitivinicola Trentina cerca export manager per creare lo start-up del mercato USA (con il Pinot grigio come prodotto di punta), insieme alla cura di alcuni mercati del continente europeo.


Cerchiamo WINE EXPORT MANAGER USA- EUROPE
AZIENDA

Importante realtà vitivinicola Trentina con una storica presenza sul mercato nazionale e una quota di export in costante sviluppo. Il progetto che coinvolgerà il nuovo manager sarà principalmente lo start-up del mercato USA (con il Pinot grigio come prodotto di punta), insieme alla cura di alcuni mercati del continente europeo.

POSIZIONE

La persona che cerchiamo riferirà dall’Amministratore Delegato e collaborerà con gli altri area manager e con i manager di funzione. Lo scopo primario della posizione sarà lo sviluppo del business nel mercato USA e in alcuni mercati Europei attraverso la commercializzazione dei marchi della cantina. Il ruolo si concretizzerà nella definizione e attuazione delle strategie di vendita e di marketing per i mercati USA e per altre aree dell’Europa attualmente seguite direttamente dall’AD.

Nello specifico le attività che lo vedranno protagonista sono:

­mappatura del mercato USA (soprattutto legato al Pinot grigio) e della relativa presenza dei principali competitor;

ricerca di distributori con il corretto posizionamento nei vari stati USA e definizione degli accordi di distribuzione e dei listini;

gestione degli importatori e degli agenti già attivi in Europa e ricerca di eventuali nuovi partner distributivi (con focus su canale Horeca);

gestione delle risorse OCM vino, con relativo supporto alla progettazione delle attività di promozione nel mercato USA;

supervisione e supporto al back office interno per la gestione dei clienti di competenza;

affiancamento delle reti vendita locali a livello di formazione sul prodotto e approccio al trade (horeca) con mirate iniziative di marketing (serate di presentazione prodotti);

­preparazione accurata e partecipazione alle principali fiere di settore (pianificare appuntamenti e utilizzare al meglio queste opportunità per incontrare clienti attuali e potenziali);

elaborazione ed analisi di statistiche di vendita per le aree di propria competenza.

Il ruolo prevederà una importante quota di tempo passata all’estero (circa il 50%): per la parte rimanente la persona potrà in parte lavorare in modalità Home Office, garantendo al tempo stesso la necessaria presenza in azienda, in modo da trasferire le esigenze del mercato e contribuire alla soluzione dei problemi collegati alla gestione commerciale e logistica dei clienti.


REQUISITI

Il progetto di start up di un mercato strategico come gli USA richiede un/a manager con alle spalle una significativa esperienza come area manager per i mercati nord americani, maturata in aziende vinicole con prodotti di target analogo al Pinot Grigio. L’inglese fluente è dato per scontato ed è ovviamente gradita la conoscenza di un’altra lingua europea.

L’aspettativa è di incontrare persone che già conoscono i principali players del mercato USA e che possono capitalizzare le relazioni fino ad oggi costruite. È necessaria una buona formazione sul prodotto-vino (magari attraverso il percorso per Sommelier o simili) per assicurare il giusto supporto ai distributori e comunicare in modo efficace il prodotto e il territorio di cui è espressione.

L’azienda dà molta importanza alla condivisione dei valori e della cultura che ne ha animato la storia: per questo auspichiamo di incontrare persone sensibili anche su questo piano, capaci di comprendere e interpretare le linee guida della direzione, calandole nel concreto delle tattiche commerciali.

Se pensate di avere le giuste caratteristiche, inviate curriculum a andrea.pozzan@competenzeinrete.net


Download scheda formato PDF




Notizie dalla prima pagina
Continua la rubrica lunedi 29 maggio

Il complicato sistema americano del Three Tier System

Continua la rubrica "legale" applicata al mondo del vino con gli esperti dello Studio Legale Withers

L’ultimo rapporto Istat sul consumo di alcolici ha evidenziato ancora una volta l’aumento dei consumatori saltuari che rappresentano oltre il 53% dei consumatori di vino del nostro Paese. In crescita costante anche il consumo fuori pasto. Cosa implica tutto questo per la nostra filiera vitivinicola?

Il consumo del vino in Italia sempre più saltuario e fuori pasto

L’ultimo rapporto Istat sul consumo di alcolici ha evidenziato ancora una volta l’aumento dei consumatori saltuari che rappresentano oltre il 53% dei consumatori di vino del nostro Paese. In crescita costante anche il consumo fuori pasto. Cosa implica tutto questo per la nostra filiera vitivinicola?

Fabio Piccoli
Il pensiero coraggioso, talvolta rivoluzionario, quasi sempre in controtendenza, di Claudio Farina, titolare di una delle aziende più storiche della Valpolicella

Il mercato del vino visto da Claudio Farina

Il pensiero coraggioso, talvolta rivoluzionario, quasi sempre in controtendenza, di Claudio Farina, titolare di una delle aziende più storiche della Valpolicella

Fabio Piccoli


WineMeridian