Lavevamo gi preannunciato riportando unindagine di Wine Monitor sul mercato tedesco qualche mese fa (https://www.winemeridian.com/news_it/la_germania_va_verso_la_premiumization_delle_vendite_del_vino_663.html): i consumatori tedeschi, soprattutto le generazione pi giovani, si stanno orientando verso vini di qualit pi elevata e, in particolare, aumenta decisamente linteresse verso i vini biologici. Secondo Wine Monitor, nei prossimi anni assisteremo ad un processo di premiumization e dunque ad un trend di preferenza di vini di fascia pi alta e ad un aumento del prezzo medio. La conferma di questa notizia arrivata dalle parole del buyer e sommelier tedesco Batin Mumcu, che abbiamo intervistato qualche settimana fa. Come possono i produttori italiani non tenere conto di questa evoluzione? Infatti la Gemania si colloca al terzo posto tra i principali mercati dimportazione di vino al mondo e soprattutto uno dei pi importanti Paesi di destinazione per lexport vitivinicolo italiano.

Dal suo osservatorio come vede oggi il mercato del vino tedesco?
Il mercato tedesco sta subendo un cambiamento importante in questo momento. Gli stili di consumo dei tedeschi stanno cambiando e virando verso un consumo pi responsabile e salutare di vino e cibo. Sono sempre di pi alla ricerca di vini bio, biodinamici e vegani, sono disposti anche a pagare di pi per prodotti di qualit e con maggiori garanzie dal punto di vista della salute umana e dellambiente. Per questo motivo il mercato tedesco focalizzato, in questo momento su prodotti di questo tipo.

Che tipo di caratteristiche ha il consumatore tedesco?
I tedeschi sono interessati a tutte le variet di vini del mondo. Nel mio wineshop ad esempio ci sono vini da sud America, Usa, Nuova Zelanda, Australia. Anche se nellultimo periodo mi sono accorto di come in Germania ci sia la tendenza ad essere pi protettivi nei confronti dei vini autoctoni.

Che consiglio pu dare ai produttori italiani per promuovere i loro vini in Germania?
In Germania il mercato del vino molto grande e diversificato. In generale il consumatore tedesco attratto dai vini prodotti in modo sostenibile. Siamo alla ricerca di vini autentici, con uno specifico terroir.

Qual limmagine del vino italiano in Germania?
Il vino italiano un cult in Germania. I vini italiani godono di unalta reputazione e sono un must per qualunque wineshop che offra proposte di vini internazionali.

Quali azioni concrete dovrebbero mettere in atto i produttori italiani in Germania?
Il fattore di successo in Germania, ma anche nel resto del mondo a mio avviso, produrre vini autentici. Un buon vino se autentico deve riflettere il clima, il suoli, la variet di uvaggi e il territorio.

Cibo e vino ed eventi di promozione. Pensa che siano un buon metodo per far conoscere alle persone le variet di vino nel mondo?
Ne sono fermamente convinto. A questo proposito ho creato unapplicazione gratuita per smartphone, dove sono segnalati tutti gli eventi connessi al mondo food&wine, degustazioni, cene a tema a Berlino. Penso sia un ottimo veicolo di promozione, un modo per abbinare il turismo al mondo enogastronomico.

BATIN MUMCU
Sommelier certificato presso la scuola di Koblenz. Esperto di enogastronomia e di management alberghiero. Batin anche giudice (Berliner Weintrophy) e wine consultant a livello nazionale e internazionale. Fondatore e CEO dellapplicazione per Smartphone Berlin Wine Pilot/ Berliner Weinpilot, un network creato per fornire ai visitatori di Berlino o gli abitanti informazioni su eventi legati al mondo del vino, wine tastings e nuove aperture attraverso un calendario aggiornato settimanalmente.