L’evoluzione verso la sostenibilità e la digitalizzazione nel settore vinicolo è un trend sempre più evidente, come confermano i dati emersi dalla decima edizione della ricerca “Il Gusto Digitale del Vino Italiano 2023” condotta da Omnicom PR Group Italia. Ogni anno, questa ricerca analizza la presenza online e le attività delle prime 25 aziende vinicole italiane in base al fatturato secondo l’indagine Mediobanca 2023.

L’evoluzione continua del settore

Dal 2014, l’analisi ha testimoniato l’incremento di oltre 3 milioni di nuovi follower (2,3 milioni su Facebook e 960.000 su Instagram), trainando un’evoluzione nella selezione strategica dei canali e dei formati prioritari. Le aziende vinicole si sono profondamente impegnate nel perfezionare l’esperienza degli utenti sui propri siti, ponendo maggiore enfasi sulla qualità dei contenuti e rafforzando le proprie piattaforme di e-commerce. Oltre all’italiano, sono inglese, tedesco e cinese le lingue più presenti sui siti delle aziende analizzate. Per quanto riguarda il 2023, Instagram ha consolidato la sua posizione come il social più utilizzato, mentre si è osservato un declino nell’uso di Facebook. Contemporaneamente, LinkedIn ha dimostrato la crescita più significativa tra i canali presi in esame.

Mezzacorona emerge come leader assoluto

Mezzacorona si posiziona al vertice della classifica de “Il Gusto Digitale del Vino Italiano 2023”, conquistando il primo posto. Questa valutazione si basa su diversi criteri: si parte dall’attività sui social media, al numero di followers, all’e-commerce, alla lingua utilizzata sui social e sul sito, fino ad arrivare alla presenza di chat, al look & feel, al territorio, al food pairing, all’impegno ambientale, alla responsabilità sociale, alla buona governance e alla digitalizzazione.

I risultati della ricerca 2023 e la classifica attuale

La classifica delle prime 25 aziende vinicole italiane per fatturato, secondo l’indagine Mediobanca 2023, posiziona Mezzacorona al primo posto, seguita da Frescobaldi e Ruffino. Ai piedi del podio troviamo Tenute Piccini, Villa Sandi, Antinori, Santa Margherita, Terre Cevico e Caviro, che compongono la “Top 10”. Completano la classifica Cavit, Cantine Riunite & Civ, Cantina di Soave, Zonin, La Marca Vini e Spumanti, Cantine Ermes, Argea, Fratelli Martini, Schenk Italian Wineries, Collis Veneto Wine Group, Vivo Cantine, Gruppo Lunelli, Santero, Contri Spumanti e Italian Wine Brands.