Mercoledì 7 Febbraio si terrà ad Alba, presso l’aula Magna dell’Istituto Superiore “Umberto I”, il convegno “Vino e Mercati”. 

L’incontro avrà come focus principale l’analisi di modelli di enoturismo internazionali e territoriali, con lo scopo di potenziare il settore vitivinicolo Piemontese.

Durante il convegno sarà possibile comprendere l’andamento attuale del mercato vitivinicolo piemontese grazie alla presentazione dell’aggiornamento annuale dei dati del Wine Permanent Observer di Confindustria Cuneo

Nuovi spunti di riflessione, consigli e testimonianze aiuteranno a delineare le opportunità dell’enoturismo che è diventato, ora più che mai, una vera e propria sfida dell’industria del vino

L’incontro – grazie alla collaborazione con i Consorzi di Tutela dei Vini Piemontesi, Think Quality SRL e ExpNol Ltd. – inizierà alle 16.30 e, dopo i saluti di benvenuto di Antonella Germini (Dirigente Scolastico dell’Istituto Superiore “Umberto I” di Alba), vedrà l’intervento di sei relatori: 

  • Paola Lanzavecchia – Presidente Sezione Vini e Liquori Confindustria Cuneo – affronterà il tema dell’osservatorio del vino come strumento a supporto delle scelte strategiche delle imprese vitivinicole
  • Patrizia Mellano – Segretario Generale Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura Cuneo – parlerà dell’importanza del dato e il ruolo della Camera di Commercio 
  • Alberto Cugnetto – sezione Vini e Liquori di Confindustria Cuneo, pressi in GDO Italia ed Eserto – e Elena Angaramo – Centro Studi Confindustria Cuneo – presenteranno i dati del rapporto annuale dell’osservatorio WPO, con particolare attenzione riguardo a produzione, imbottigliamento e giacenze delle principali denominazioni piemontesi
  • Fabio Piccoli – Direttore di Wine Meridian – e Bruno Bertero – Direttore dell’Ente Turismo Langhe, Monferrato, Roero – metteranno a confronto modelli di turismo internazionali e territoriali: i trend commerciali nel mercato USA, in generale, e l’evoluzione dell’enoturismo in California, più nello specifico.