In 3 anni abbiamo percorso circa 34.000 chilometri, sfidando restrizioni pandemiche e post-pandemiche, affrontando temperature stagionali fuori dalla media, gestendo imprevisti di tipo meccanico e improvvisando, con molto senso dell’adattamento, sistemazioni logistiche a volte fantasiose.

Sappiamo che ci avete seguiti in tanti e questo ci ha dato l’incoraggiamento a proseguire nei nostri tour, in Italia e all’estero, toccando oltre 450 cantine, ognuna delle quali ci ha lasciato un bagaglio di informazioni, idee, suggestioni, warning, ma soprattutto relazioni, che hanno cambiato il nostro modo di intendere il turismo del vino.

Oltre 300 sono le esperienze che abbiamo descritto sul nostro portale, sui nostri canali social e nelle nostre pubblicazioni. Un capitale immateriale di cui siamo orgogliosi. La nostra newsletter Wine Meridian Today è stata premiata nel 2022 come Best Wine Tourism Communication Tool da Iter Vitis; riconoscimento che per noi conferma il valore aggiunto degli investimenti fatti in questo ambito e la validità delle proposte di servizi che rivolgiamo alle aziende che ci danno fiducia.

Abbiamo sviluppato servizi di comunicazione volti a rendere più visibili le esperienze enoturistiche delle cantine italiane e l’enoturismo è parte centrale della nostra proposta formativa.

Oggi vogliamo focalizzare l’attenzione sulla nostra proposta consulenziale, articolata in diversi format tra i quali potrai scegliere il tipo di assistenza che si adatti di più alle tue strategie.

La parola d’ordine della nostra consulenza è “sartoriale”, perché può essere cucita su misura sulle tue esigenze: sarai tu stesso, in un incontro programmatico, a definire assieme a noi gli obiettivi della consulenza e le modalità di svolgimento dei lavori che prefefrisci.

La nostra proposta dipenderà dallo stato di avanzamento del tuo progetto di accoglienza, dalla tipologia di esperienza che intendi riservare ai tuoi ospiti, dalle risorse umane e materiali di cui disponi per l’hospitality: su ognuno di questi aspetti metteremo al tuo servizio il know how che abbiamo acquisito in questi anni di “turismo itinerante”, di confronto e di arricchimento personale.

Abbiamo pensato a diversi format di assistenza, che qui sono descritti in modo esemplificativo.
Una ghost experience, vale a dire una visita a sorpresa in azienda, ci permetterà di analizzare in dettaglio la tua offerta di accoglienza e di restituirti quanto emerso, attraverso una dettagliata relazione operativa; potrai richiedere un’analisi condivisa della tua proposta enoturistica, nella quale sarai tu ad illustrarci la tua modalità di accoglienza e noi ti forniremo le linee guida per migliorarla.

Se sei alle prime mosse nell’enoturismo possiamo supportarti e impostare assieme a te una modalità di assistenza che possa accompagnarti nel percorso di crescita e nella formazione delle tue risorse; se vendere e comunicare la tua proposta enoturistica è la tua preoccupazione attuale, ti aiuteremo ad impostare un piano di marketing, migliorare la visibilità dei tuoi social, catturare il tuo target.

La parola d’ordine è “sartorialità”, il che significa che siamo a tua disposizione per costruire assieme il modello di assistenza a te più utile.

Non esitare a scriverci a redazione@winemeridian.com: i nostri professionisti ti aiuteranno a focalizzare le tue esigenze e disegnare insieme il percorso migliore per soddisfarle.