La rivoluzione dei tappi arriva anche nel settore degli spumanti: la trevigiana Astoria Wines adotta i nuovi NOMACORC Pops, tappi realizzati in plastica di origine vegetale. Obiettivo? garantire la giusta protezione al vino, senza problemi di TCA e senza impronta di carbonio. E sceglie il palcoscenico più importante per lanciare la novità, il podio del Giro d’Italia di ciclismo.

Arrivano i tappi “green” anche per gli spumanti. A fare da apripista Astoria Wines, uno dei grandi nomi del Prosecco, che ha siglato un accordo con il produttore mondiale Vinventions per il primo uso al mondo del suo nuovo tappo NOMACORC Pops, un tappo per spumanti in plastica di origine vegetale ricavata dalla canna da zucchero e con zero impronta di carbonio.

La caratteristica principale di questo tappo, nato dopo 5 anni di ricerche e test, è di garantire le stesse proprietà meccaniche di un normale tappo in sughero e la conservazione ottimale del gas carbonico disciolto nella bottiglia, ma con una completa neutralità sensoriale e senza rischio di TCA (o TriCloroAnisolo, la molecola che causa il tipico “sapore di tappo” ed è dovuta solitamente a funghi presenti nel sughero).

Ma è anche un passo ulteriore nel percorso di sviluppo sostenibile per il mondo vinicolo, come spiega Antonino La Placa, Direttore Commerciale Vinventions Italia e Sud Est Europa: “Pops offre il vantaggio competitivo di essere l’unica chiusura per spumanti dotata di impronta carbonica netta neutra e di essere progettata per essere riciclabile”.

Un progetto innovativo che aveva bisogno di un marchio spumantistico importante per essere messo alla prova, e ha trovato in Astoria il partner ideale, come racconta l’Amministratore Delegato di Astoria Filippo Polegato: “Da sempre attenti all’innovazione, al miglioramento continuo e ad un concetto di sostenibilità a 360° (che sia sociale, ambientale e culturale) abbiamo dato il via con entusiasmo a questa collaborazione con un’azienda di riferimento come Vinventions. Dopo mesi di prove, abbiamo deciso di esordire in un’occasione particolarmente prestigiosa, il Giro d’Italia di Ciclismo: la bottiglia dello spumante ufficiale del Giro, stappata ogni giorno sul podio, avrà il tappo Nomacorc Pops in plastica di origine vegetale e con zero impronta di carbonio.”

Astoria infatti ha scelto come primo spumante da imbottigliare con questo nuovo tappo la bottiglia ufficiale del Giro d’Italia (che per il 13mo anno consecutivo parla trevigiano) in programma dal 4 a 26 maggio sulle strade della Penisola. “Una scelta che è in linea anche con l’impegno di RCS in materia di sostenibilità, sia nel Giro tradizionale che nel Giro-E con bici elettrica. Un percorso che stiamo affrontando insieme” conclude Polegato.

“Questa partnership segna un passo significativo verso la sostenibilità nel settore vinicolo e siamo estremamente orgogliosi di essere i primi in Italia coinvolti in questo progetto pionieristico – continua La Placa. La decisione di Astoria Wines di adottare i tappi NOMACORC Pops è un riconoscimento del valore e dell’innovazione che portiamo al mercato. Siamo certi che questo contribuirà a ridefinire gli standard di sostenibilità nel settore, offrendo al contempo una soluzione di alta qualità per la conservazione degli spumanti”.